Strada Maggiore

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Strada Maggiore
Bologna, Strada Maggiore - panoramio.jpg
Tratto di Strada Maggiore con vista della Torre degli Asinelli
Nomi precedentiStrata Maior, Via Giuseppe Mazzini
Localizzazione
StatoItalia Italia
CittàBologna
QuartiereSanto Stefano (numeri pari)
San Vitale (numeri dispari)
Codice postale40125
Informazioni generali
TipoStrada carrabile
Lunghezza1 km circa
Pavimentazionegranito, asfalto
Collegamenti
InizioPiazza di Porta Maggiore
FineVia Rizzoli
Luoghi d'interesseBasilica dei Santi Bartolomeo e Gaetano, Basilica di Santa Maria dei Servi, Palazzo Rossini, Palazzo Hercolani
Trasportiautobus, filobus

Strada Maggiore (anticamente nota come Strata Maior) è una strada del centro storico di Bologna che corre da Piazza di Porta Ravegnana a Porta Maggiore, marcando il confine tra i quartieri Santo Stefano e San Vitale.

È l'unica via bolognese ad aver preservato la denominazione urbanistica di "strada" (dal latino sternere: "lastricare"), datale già in epoca romana e confermata dalla riforma napoleonica del 1801[1].

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Il tratto stradale attuale è pressappoco coincidente con la porzione di Via Emilia che si sviluppava all'esterno del centro abitato della Bononia romana, il quale terminava difatti, a est, in Piazza di Porta Ravegnana[2].

L'odonimo di Strata Maior era già noto nel 1162[3], venendo menzionato nel rogito di un'enfiteusi di un'abitazione ubicata in "Burgo Stratae Maioris". Preservò la sua denominazione fino al 1873, quando fu ribattezzata in onore del patriota risorgimentale Giuseppe Mazzini, per poi mutare nuovamente nel 1878 con il nome attuale.

Punti d'interesse[modifica | modifica wikitesto]

Lungo Strada Maggiore si trovano numerosi palazzi e chiese, tra cui:

Trasporto[modifica | modifica wikitesto]

Il tratto è servito da 2 fermate del trasporto pubblico locale su gomma gestito da TPER[4].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Maggiore (Strada), su originebologna.com. URL consultato il 21 agosto 2020.
  2. ^ Maggiore, strada, su storiaememoriadibologna.it. URL consultato il 21 agosto 2020.
  3. ^ Strada Maggiore, su originebologna.com. URL consultato il 21 agosto 2020.
  4. ^ Fermate Bus TPER Bologna, su dati.comune.bologna.it. URL consultato il 21 agosto 2020.
Bologna Portale Bologna: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Bologna