Stazione di Chivasso

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Chivasso
stazione ferroviaria
Stazione Chivasso.JPG
Il fabbricato viaggiatori visto dal piazzale binari
Stato Italia Italia
Localizzazione Chivasso
Coordinate 45°11′36″N 7°53′24″E / 45.193333°N 7.89°E45.193333; 7.89Coordinate: 45°11′36″N 7°53′24″E / 45.193333°N 7.89°E45.193333; 7.89
Attivazione 1856
Stato attuale in uso
Linee Torino-Milano
Chivasso-Aosta
Chivasso-Asti (senza traffico)
Chivasso-Alessandria
Tipo stazione in superficie, passante, di diramazione
Binari 6+1 tronco

La stazione di Chivasso è una stazione ferroviaria di diramazione posta sulla linea Torino–Milano, nonché capolinea delle linee per Aosta, per Asti e per Alessandria.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

La stazione entrò in funzione il 20 ottobre 1856, con l'attivazione della tratta TorinoNovara della linea per Milano.

Due anni dopo, con l'attivazione della linea per Ivrea, divenne stazione di diramazione.

Nel 1887 fu attivata la linea per Casale Monferrato, e nel 1912 la linea per Asti.

Fu pesantemente danneggiata dai bombardamenti alleati durante la Seconda Guerra Mondiale.

Il relativo scalo merci, presente sul lato sud della linea e a ovest della relativa stazione, fu dismesso nella seconda metà degli anni novanta e sostituito da un parcheggio per autobus.

La pesante situazione economico-finanziaria della Regione Piemonte indusse la stessa a sospendere i contratti di servizio su numerose linee secondarie di propria competenza, portando nel settembre 2011 alla definitiva sospensione del servizio sulla Chivasso-Asti[1]; terminato da tempo il servizio merci il contratto di servizio con Trenitalia per il trasporto passeggeri non venne dunque più rinnovato[2][3][4].

Nel 2016 è stato prolungato il sottopassaggio anche al binario 6, reso passante grazie a un'uscita sul retro della stezione.

Caratteristiche[modifica | modifica wikitesto]

La stazione presenta 6 binari più uno tronco che fungeva da capolinea della linea per Asti, dismessa nel corso del 2011. Rinominato "1tr" ospita i treni diretti ad Alessandria.

Il binario 1 ospita i treni della Linea 2 Pinerolo-Chivasso del Servizio ferroviario metropolitano di Torino.

Il binario 2 e il 3 sono i binari di corsa della Torino-Milano e ospitano quelli che hanno Chivasso come fermata.

Il binario 4 e il 5 sono utilizzati dai treni della linea per Ivrea.

Il binario 6 dai treni da/per Alessandria, da quelli della Linea 2 Pinerolo-Chivasso del Servizio ferroviario metropolitano di Torino diretti a Torino Lingotto e da treni merci.[senza fonte]

Movimento[modifica | modifica wikitesto]

SFM di Torino
Linea 2
White dot.svg  Pinerolo
White dot.svg  Pinerolo Olimpica
White dot.svg  Piscina di Pinerolo
White dot.svg  Airasca
White dot.svg  None
White dot.svg  Candiolo
White dot.svg  Nichelino
White dot.svg  Moncalieri Sangone
R  White dot.svg  Torino Lingotto
R  White dot.svg  Torino Porta Susa Logo Metropolitane Italia.svg
White dot.svg  Torino Rebaudengo Fossata
White dot.svg  Torino Stura
White dot.svg  Settimo Torinese
White dot.svg  Brandizzo
R  White dot.svg  Chivasso


Servizi[modifica | modifica wikitesto]

Le banchine a servizio dei binari sono collegate tra loro tramite un sottopassaggio pedonale.

  • Biglietteria a sportello Biglietteria a sportello
  • Biglietteria automatica Biglietteria automatica
  • Sala d'attesa Sala d'attesa
  • Servizi igienici Servizi igienici
  • Posto di Polizia ferroviaria Posto di Polizia ferroviaria
  • Bar Bar

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Notizia su I Treni, n. 342, novembre 2011, p. 4.
  2. ^ redazionale, Servizio con autobus sulle ferrovie a bassa frequentazione, in Piemonte Informa, 16 giugno 2012. URL consultato il 17 giugno 2012.
  3. ^ Silvia Adorno, Chiusure in Piemonte, in "I Treni" n. 351 (settembre 2012), pp. 14-19
  4. ^ Notizia su Tutto Treno, n. 259, febbraio 2012, p. 7.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]