Stazione di Airasca

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Airasca
stazione ferroviaria
Stazione airasca.jpg
Localizzazione
StatoItalia Italia
LocalitàAirasca
Coordinate44°55′40.8″N 7°29′00.24″E / 44.928°N 7.4834°E44.928; 7.4834Coordinate: 44°55′40.8″N 7°29′00.24″E / 44.928°N 7.4834°E44.928; 7.4834
LineeFerrovia Torino-Pinerolo
ferrovia Airasca-Saluzzo senza traffico
Caratteristiche
Tipostazione in superficie, passante, in diramazione
Stato attualein uso
Attivazione1854
Binari3
Interscambiautoservizi extraurbani per la provincia

La stazione di Airasca, posta sulla linea Ferrovia Torino-Pinerolo, serve il centro abitato di Airasca e della vicina Volvera e sino al 1986 l'impianto costituiva altresì da capolinea della ferrovia Airasca-Saluzzo.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

La stazione entrò in servizio in concomitanza con l'attivazione della linea Torino-Pinerolo, il 5 luglio 1854[1].

Originariamente la stazione (vecchia), posta alla progressiva chilometrica 16+400 alcuni chilometri più a valle, più vicino a None, dove la ferrovia incrocia la strada che collega Airasca, con il comune di Volvera [2]. Il 6 novembre 1884, con l'attivazione del primo tronco della ferrovia Airasca-Saluzzo, la nuova stazione divenne stazione di diramazione. Tale linea venne soppressa nel 1986.

Movimento[modifica | modifica wikitesto]

Servizio ferroviario metropolitano di Torino
Linea SFM 2
White dot.svg  Pinerolo
White dot.svg  Pinerolo Olimpica
White dot.svg  Piscina di Pinerolo
White dot.svg  Airasca
White dot.svg  None
White dot.svg  Candiolo
White dot.svg  Nichelino
White dot.svg  Moncalieri Sangone
White dot.svg  Torino Lingotto
Logo Metropolitane Italia.png  White dot.svg  Torino Porta Susa
White dot.svg  Torino Rebaudengo Fossata
White dot.svg  Torino Stura
White dot.svg  Settimo Torinese
White dot.svg  Brandizzo
White dot.svg  Chivasso

La stazione è servita da convogli in servizio sulla linea 2 del servizio ferroviario metropolitano di Torino, Pinerolo-Chivasso. Sino al 2012 vi transitavano i treni regionali per Torre Pellice oltre che per Saluzzo soppressi nel 1986.

La stazione è dotata di uno scalo merci non utilizzato dai primi anni novanta. Esso fu collegato nel 1962 con uno raccordo allo nuovo stabilmento SKF (già RIV-SKF). Tale raccordo non risulta però utilizzato da decenni ed è parzialmente interrotto nel punto di intersezione con Via Piscina.

Interscambi[modifica | modifica wikitesto]

Non lontano della stazione ci sono le fermate per le linee interurbane per la provincia.

Servizi[modifica | modifica wikitesto]

  • Biglietteria automatica Biglietteria automatica
  • Sala d'attesa Sala d'attesa
  • Servizi igienici Servizi igienici

Note[modifica | modifica wikitesto]

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • RFI, Fascicolo Linea 6.
  • Luigi Ballatore, Storia delle ferrovie in Piemonte, Torino, Editrice Il Punto, 2002. ISBN 88-88552-00-6.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]