Sette canzoni per sette sorelle

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Sette canzoni per sette sorelle
Sette canzoni per sette sorelle.jpg
Claudio Villa in una scena del film
Titolo originaleSette canzoni per sette sorelle
Lingua originaleitaliano
Paese di produzioneItalia
Anno1956
Durata102 min
Dati tecniciB/N
Generemusicale, commedia
RegiaMarino Girolami
SoggettoRoberto Gianviti, Marino Girolami
SceneggiaturaRoberto Gianviti, Marino Girolami
Casa di produzioneAriel Film
FotografiaGiuseppe La Torre
MontaggioFranco Fraticelli
MusicheOvidio Sarra
TruccoPiero Mecacci
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

Sette canzoni per sette sorelle è un film del 1956, diretto da Marino Girolami.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Il sindaco di una cittadina di provincia ha sette figlie che passano le loro giornate ascoltando i dischi di Claudio Villa. I corteggiatori si rendono conto che non c'è che un modo per eliminare un pericoloso concorrente: farlo sposare. Spacciandosi per giornalisti, i giovanotti si introducono in casa del Reuccio e con l'aiuto di un ipnotizzatore cercano di convincerlo a prendere moglie

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema