Il mago per forza

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Il mago per forza
Lingua originaleitaliano
Paese di produzioneItalia
Anno1951
Durata85 min
Dati tecniciB/N
rapporto: 1,37 : 1
Generecommedia
RegiaMarino Girolami, Marcello Marchesi, Vittorio Metz
SceneggiaturaMarino Girolami, Marcello Marchesi, Vittorio Metz
Casa di produzioneAmati, Mambretti Film
FotografiaMario Albertelli
Interpreti e personaggi

Il mago per forza è un film del 1951 diretto da Marino Girolami, Marcello Marchesi e Vittorio Metz.

Nel carcere di San Vittore c'è, tra gli altri detenuti, uno strano tipo che tutti chiamano "Il Cavaliere"; questi sconta una condanna per furto e i compagni di prigionia hanno per lui un certo rispetto. Uscito dal carcere, il Cavaliere riprende immediatamente la sua attività. Dopo una serie di divertenti peripezie, riesce con la sua abilità e con l'aiuto della fortuna a compiere una serie di prodigi più o meno autentici.

Tino Scotti

È uno dei film meno conosciuti di Girolami, Marchesi e Metz tanto da non essere mai stato edito in DVD e da essere stato trasmesso solo rarissime volte in tv.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema