L'assassino si chiama Pompeo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
L'assassino si chiama Pompeo
Paese di produzioneItalia
Anno1962
Dati tecniciB/N
Generegiallo
RegiaMarino Girolami
SceneggiaturaTito Carpi
Casa di produzioneCastello Film S.p.A., Cinematografica Lombarda S.p.A. (Milano)
Distribuzione in italianoUNIDIS
FotografiaMario Fioretti
MusicheLelio Luttazzi
ScenografiaSaverio D'Eugenio
Interpreti e personaggi

L'assassino si chiama Pompeo è un film del 1962, diretto da Marino Girolami.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Pompeo Sisini è un uomo timido e impressionabile; nella città è stata uccisa una donna. Pompeo, che non ricorda che cosa abbia fatto la sera del delitto, perché aveva bevuto, comincia a credere di essere l'assassino e di essere ricercato, anche perché tanti piccoli indizi sembrano accusarlo. Dopo vari colpi di scena, equivoci, momenti di paura e maldestri tentativi di sviare i sospetti da sé, Pompeo decide di costituirsi. Quando però arriva in questura, il vero assassino è appena stato arrestato e ha confessato, e lui viene preso per un perditempo e cacciato via.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema