Carlo Mazzoni (attore)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Carlo Mazzoni (...) , noto come Carlo Mazzaroni, è stato un attore, giornalista e sceneggiatore italiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Dopo alcune esperienze su riviste minori, nel 1936 iniziò a scrivere recensioni sulla rivista Cinema, diretta da Luciano De Feo; nel dopoguerra divenne il direttore della rivista Cine Illustrato[1] e di Sogno.

Inizia l'attività di attore interpretando dalla seconda metà degli anni quaranta alcuni fotoromanzi pubblicati nella rivista I Romanzi di Sogno (allegata a Sogno) e lavorando spesso con Achille Togliani e Sophia Loren[2], tra cui Amore di principessa con l'attrice Rosanna Galli e con Franco Andrei[3], Principessa in esilio (1951) e Prigioniera di un sogno (1952, di cui è anche autore della sceneggiatura), questi ultimi due con Sophia Loren[4], raggiungendo la notorietà; appare anche in Lo sceicco bianco di Federico Fellini interpretando se stesso.

Passa al cinema nel 1949 in Patto col diavolo di Luigi Chiarini, interpretando uno scrittore; l'anno successivo è un soldato americano nel film Napoli milionaria di Eduardo De Filippo.

Nel 1951 fa parte di Anna di Alberto Lattuada nella parte di Giorgio. Sempre nel 1951 interpreta il marito di Sophia Loren in Il mago per forza.

Gli ultimi film in cui appare sono Bellezze in moto-scooter di Carlo Campogalliani del 1957 e Una moglie americana del 1965.

Filmografia parziale[modifica | modifica wikitesto]

Televisione[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie