Senza un attimo di tregua

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Senza un attimo di tregua
Senza un attimo di tregua.png
Walker
Titolo originale Point Blank
Paese di produzione Stati Uniti
Anno 1967
Durata 92 min
Genere drammatico
Regia John Boorman
Soggetto Donald E. Westlake (romanzo Anonima carogne)
Produttore Judd Bernard, Robert Chartoff
Fotografia Philip H. Lathrop
Montaggio Henry Berman
Musiche Stu Gardner Johnny Mandel
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

Senza un attimo di tregua è un film del 1967, diretto da John Boorman, tratto dal romanzo Anonima carogne (The Hunter) di Richard Stark, pseudonimo di Donald E. Westlake.

La stessa trama ha poi ispirato il film del 1999 Payback - La rivincita di Porter di Brian Helgeland. Lo stesso personaggio della serie letteraria appare anche nel film Parker del 2013.

Nel 2016 venne scelto per la conservazione nel National Film Registry della Biblioteca del Congresso negli Stati Uniti.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Walker lavora con il suo amico Mal Reese per rubare una grande quantità di denaro da un corriere che trasporta i soldi di un'attività clandestina legata al gioco d'azzardo, che ha come punto d'approdo una deserta isola di Alcatraz. Reese poi tradisce Walker e gli spara, credendolo morto. Reese coinvolge nel tradimento anche alla moglie di Walker, Lynne.

Walker si rimette in sesto. Con l'aiuto del misterioso Yost, che sembra sapere tutto su tutti, Walker si sforza di trovare Reese, di vendicarsi di lui e di recuperare i 93.000 dollari che gli deve. Reese ha utilizzato tutti i soldi del furto per pagare un debito a un sindacato della criminalità chiamato "L'organizzazione" e tornare così nelle sue grazie.

Ricordando i tempi felici insieme, Walker va a Los Angeles per vendicarsi con la moglie e il suo migliore amico per il loro tradimento. Quando incontra Lynne la trova mentalemnte disturbata: gli dice che non vuole più vivere e si ammazza con un'overdose di pillole.

A Walker viene detto che un concessionario di automobili di nome Stegman potrebbe sapere dove trovare Reese. Così deciede di prendere Stegman per un giro in una delle sue nuove automobili, terrorizzandolo finché questi non rivelerà dove Reese vive. Stegman gli riferisce che Reese ha preso la cognata di Walker, Chris.

Irrompendo da Chris, capice che effettivamente lei disprezza Reese e che ha considerato Walker la cosa migliore che sia mai accaduta a sua sorella. Volendo aiutare in qualsiasi modo, Chris accetta di andara a letto con Reese in modo da accedere al suo appartamento protetto e consentire a Walker di entrare. Walker crea un diversivo che gli consente di entrare nell'appartamento.

Con una pistola alla testa di Reese, Walker lo convince a comunicare i nomi dei suoi superiori dell'Organizzazione - Carter, Brewster e Fairfax - in modo da avere qualcuno che rimborsarsasse i suoi 93.000 dollari; infine uccide Reese.

In seguito affronta Carter e il resto dell'Organizzazione per avere il suo denaro, con l'aiuto di Yost. I leader dell'Organizzazione si rifiutano di pagare, però, dicendo, ma Walker li uccide ad uno ad uno.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN225727221 · GND: (DE7551687-1 · BNF: (FRcb16458279g (data)
Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema