Senofonte di Corinto

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Senofonte di Corinto (in greco antico: Ξενοφῶν ὁ Κορίνθιος, Xenophỗn ho Korínthios; Corinto, ... – V secolo a.C.) è stato un atleta greco antico. Originario della città di Corinto, vinse molti titoli ai Giochi Panellenici nel decennio dal 470 a.C. al 460 a.C., tra i quali spiccano lo stadion e il pentathlon ai giochi olimpici del 464 a.C.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Senofonte proveniva da una delle famiglie aristocratiche di Corinto, gli Oligetidi. La sua era una famiglia di atleti: suo padre Tessalo aveva vinto nel 504 a.C. ad Olimpia nella specialità del diaulo (doppio stadion di circa 384 metri). Lo stesso Tessalo avrebbe anche vinto le gare di stadion e diaulo ai Giochi Pitici nella stessa giornata, e nello stesso mese avrebbe poi vinto anche la oplitodromia durante le Panatenee.

Senofonte di Corinto vinse tre corone alle Olimpiadi, due eventi ai giochi istmici, sei ai giochi Pitici, a cui si aggiunge un numero imprecisato di vittorie ai giochi nemei. Vinse inoltre tre prove alle Panatenee, sette alle feste di Atena Ellotide nella sua Corinto e numerose altre in Arcadia e ad Argo.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]