Tisicrate di Crotone

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Tisicrate di Crotone (in greco antico: Τεισικράτης, Tisicrătes;; Crotone, ... – Crotone, ...) è stato un atleta greco antico e cittadino di Crotone.

Vinse due edizioni dei Giochi olimpici: la LXXI edizione nel 496 a.C. e la LXXII nel 492 a.C., entrambe nella specialità stadion.[1]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Moretti, nn. 166; 172. Tisicrate è ricordato anche da Dionigi di Alicarnasso, Antichità romane, VI, 1, 1 (prima vittoria); 34, 1; 49, 1 (seconda vittoria).

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Luigi Moretti, Olympionikai. I vincitori negli antichi agoni olimpici, in Atti della Accademia nazionale dei Lincei. Memorie, Classe di scienze morali, storiche e filologiche, Roma, 1957.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]