Eurimene di Samo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Eurimene di Samo (... – ...) è stato un pugile greco antico del VI secolo a.C..

Originario dell'isola di Samo, pur essendo di bassa statura vinse nel 532 a.C. la 62esima Olimpiade nel pugilato.

Il merito della sua vittoria va a Pitagora di cui era discepolo. Il filosofo e maestro all'atleta gli prescrisse una dieta ricca di proteine animali al posto della dieta tradizionale a base di fichi e formaggio.[1][2][3]

Inoltre Pitagora lo formò con la sua saggezza a non lottare per la vittoria che genera invidia ed impurezza, ma combattere per esercizio e per guadagnare esperienza.

Note[modifica | modifica wikitesto]