Sebastian Ofner

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Sebastian Ofner
ATP World Tour 500 Vienna 2016 S. Ofner (AUT) vs J. Struff (GER)-2.jpg
Sebastian Ofner a Vienna nel 2016
Nazionalità Austria Austria
Altezza 191 cm
Peso 81 kg
Tennis Tennis pictogram.svg
Carriera
Singolare1
Vittorie/sconfitte 5-2 (71,43%)
Titoli vinti 0
Miglior ranking 129º (7 agosto 2017)
Ranking attuale 132º (28 agosto 2017)
Risultati nei tornei del Grande Slam
Australia Australian Open
Francia Roland Garros
Regno Unito Wimbledon 3T (2017)
Stati Uniti US Open Q1 (2017)
Doppio1
Vittorie/sconfitte 0-1 (0%)
Titoli vinti 0
Miglior ranking 509º (13 febbraio 2017)
Ranking attuale 642º (28 agosto 2017)
1 Dati relativi al circuito maggiore professionistico.
Statistiche aggiornate al 28 agosto 2017

Sebastian Ofner (Bruck an der Mur, 12 maggio 1996) è un tennista austriaco.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

2012-2016: Inizi[modifica | modifica wikitesto]

Partecipa al suo primo torneo Futures, al India F13 il 22 ottobre 2012 perdendo 0-6, 4-6 contro Vinayak Sharma Kaza.

Nel 2013 prende parte a tre Futures austriaci vincendo due partite su cinque. In doppio raggiunge e perde la sua prima finale.

Nel 2014 a fine anno, raggiunge il suo primo quarto di finale Futures al Turkey F46.

Nel 2015 a Wels nel Futures Austria F6, il due agosto gioca la sua prima finale in carriera, perdendo contro Tom Kocevar-Desman 6-3, 1-6, 2-6. A fine mese raggiunge la seconda finale a Vogau ma viene nuovamente sconfitto, questa volta da Dmitry Popko per 0-6, 2-6. Raggiunge poi a fine anno una semifinale a Adalia. Raggiunge inoltre una finale in doppio.

Nel 2016 raggiunge a febbraio la semifinale al Ramat Gan di Tel Aviv. Il 10 aprile perde la sua terza finale al Tennis Organisation Cup di Adalia contro Marc Sieber per 7-5, 5-7, 3-6. Il 24 luglio conquista il suo primo titolo al Thermenregion Bad Waltersdorf Open di Bad Waltersdorf, battendo il francese Corentin Denolly col punteggio di 6-4, 4-6, 6-3 nella finale. Si ripete un mese più tardi a Innsbruck battendo 6-2, 6-3 Goncalo Oliveira in finale. Il 4 settembre fa tripletta vincendo il Futures di Sankt Pölten, superando in finale Riccardo Bellotti in due set. Si qualifica poi per il Banja Luka Challenger ma esce al primo turno, per mano di Adrian Ungur. Riceve poi una wildcard per le qualificazioni dell'ATP 500 di Vienna ma viene sconfitto da Jan-Lennard Struff, nell'atto decisivo. Chiude vincendo il quarto torneo Futures a Candia e perdendo altre tre finali. In doppio raggiunge quattro finali Futures vincendo un titolo.

2017: Debutto a Wimbledon[modifica | modifica wikitesto]

Il 5 febbraio conquista GD Tennis Cup di Adalia in doppio mentre la settimana successiva in singolare. Il 28 maggio raggiunge la prima finale Challenger in carriera a Mestre dove viene sconfitto da João Domingues in due set. Tenta poi le qualificazioni a Wimbledon superando Kimmer Coppejans, Miljan Zekić e Jay Clarke. Si affaccia per la prima volta nel circuito maggiore, al primo turno batte Thomaz Bellucci 6-2, 6-3, 6-2 e al secondo supera Jack Sock, numero diciotto del mondo e diciassette del seeding, col punteggio di 6-3, 6-4, 3-6, 2-6, 6-2. Al terzo turno viene fermato, col punteggio di 6-4, 6-4, 6-2, da Alexander Zverev.

Viene poi eliminato al primo turno del Challenger di Scheveningen e nei quarti a Tampere. Riceve una Wildcard a Kitzbühel, al primo turno approfitta del ritiro di Nikoloz Basilashvili sul punteggio di 7-5, 3-0 in favore dell'austriaco. Al secondo batte la testa di serie numero uno, Pablo Cuevas 6-3, 2-6, 7-63 e nei quarti Renzo Olivo per 6-3, 1-6, 6-3. Raggiunge così la sua prima semifinale della carriera, dove viene sconfitto da João Sousa con un doppio 7-64. Viene poi eliminato al secondo turno del Odlum Brown Vancouver Open e fallisce le qualificazioni per lo US Open, perdendo da Akira Santillan col punteggio di 6-3, 3-6, 4-6.

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Tornei minori[modifica | modifica wikitesto]

Singolare[modifica | modifica wikitesto]

Vittorie (5)[modifica | modifica wikitesto]
Legenda
Challenger (0)
Futures (5)
Numero Data Torneo Superficie Avversario in finale Punteggio
1. 24 luglio 2016 Austria Thermenregion Bad Waltersdorf Open, Bad Waltersdorf Terra rossa Francia Corentin Denolly 6-4, 4-6, 6-3
2. 14 agosto 2016 Austria Men's Future Innsbruck, Innsbruck Terra rossa Portogallo Goncalo Oliveira 6-2, 6-3
3. 4 settembre 2016 Austria Madainitennis Open presented by Sportland NÖ, Sankt Pölten Terra rossa Italia Riccardo Bellotti 7-5, 6-4
4. 27 novembre 2016 Grecia Hellenic Zeus, Candia Cemento Rep. Ceca Dominik Kellovsky 7-66, 6-4
5. 12 febbraio 2017 Turchia GD Tennis Cup, Adalia Cemento Rep. Ceca Michal Konecny 3-6, 6-1, 6-2
Finali perse (7)[modifica | modifica wikitesto]
Legenda
Challenger (1)
Futures (6)
Numero Data Torneo Superficie Avversario in finale Punteggio
1. 2 agosto 2015 Austria Austria F6 Futures, Wels Terra rossa Slovenia Tom Kocevar-Desman 6-3, 1-6, 2-6
2. 23 agosto 2015 Austria Tail Savannah Challenger, Vogau Terra rossa Kazakistan Dmitry Popko 0-6, 2-6
3. 10 aprile 2016 Turchia Tennis Organisation Cup, Adalia Cemento Germania Marc Sieber 7-5, 5-7, 3-6
4. 20 novembre 2016 Grecia Hellenic Zeus, Candia Cemento Rep. Ceca Vaclav Safranek 6-4, 3-6, 5-7
5. 11 dicembre 2016 Qatar 5th Qatar ITF Futures, Doha Cemento India Ramkumar Ramanathan 5-7, 3-6
6. 18 dicembre 2016 Qatar 6th Qatar ITF Futures, Doha Cemento India Ramkumar Ramanathan 5-7, 3-6
7. 28 maggio 2017 Italia Venice Challenge Save Cup, Mestre Terra rossa Portogallo João Domingues 64-7, 4-6

Doppio[modifica | modifica wikitesto]

Vittorie (2)[modifica | modifica wikitesto]
Legenda
Challenger (0)
Futures (2)
Numero Data Torneo Superficie Compagno Avversari in finale Punteggio
1. 27 novembre 2016 Grecia Hellenic Zeus, Candia Cemento Stati Uniti Lenny Hampel Croazia Domagoj Biljesko
Croazia Antun Vidak
7-5, 6-2
2. 5 febbraio 2017 Turchia GD Tennis Cup, Adalia Cemento Austria Alexander Erler Ucraina Volodoymyr Uzhylovskyi
Russia Anton Zaitcev
6-2, 3-6, [10-7]
Finali perse (5)[modifica | modifica wikitesto]
Legenda
Challenger (0)
Futures (5)
Numero Data Torneo Superficie Compagno Avversari in finale Punteggio
1. 28 luglio 2013 Austria Austria F5 Futures, Bad Waltersdorf Terra rossa Austria Patrick Ofner Austria Philip Lang
Austria Richard Ruckelshausen
65-7, 3-6
2. 26 luglio 2015 Austria Austria F5 Futures, Bad Waltersdorf Terra rossa Austria Philip Lang Slovenia Tom Kocevar-Desman
Austria Lucas Miedler
2-6, 2-6
3. 24 luglio 2016 Austria Thermenregion Bad Waltersdorf Open, Bad Waltersdorf Terra rossa Austria Sebastian Bader Austria Bernd Kossler
Austria Gregor Ramskogler
4-6, 6-2, [4-10]
4. 21 agosto 2016 Austria 5. ITF TC Kern Future, Vogau Terra rossa Austria Lenny Hampel Bolivia Hugo Dellien
Bolivia Federico Zeballos
5-7, 4-6
5. 4 dicembre 2016 Qatar 4th Qatar ITF Futures, Doha Cemento Austria Lenny Hampel Regno Unito James Marsalek
Regno Unito Jonny O'Mara
4-6, 4-6

Risultati in progressione[modifica | modifica wikitesto]

Sigla Risultato
V Vincitore
F Finalista
SF Semifinalista
O Oro olimpico
A Argento olimpico
SF Bronzo olimpico
QF Quarti di Finale
4T Quarto turno
3T Terzo turno
2T Secondo turno
1T Primo turno
RR Round Robin
LQ Turno di qualificazione
A Assente
ND Non disputato
Legenda superfici
Cemento
Terra battuta
Erba
Superficie variabile

Singolare[modifica | modifica wikitesto]

Torneo 2015 2016 2017 Carriera V-P
Tornei Grande Slam
Australia Australian Open, Melbourne A A A 0–0
Francia Roland Garros, Parigi A A A 0–0
Regno Unito Wimbledon, Londra A A 3T 2-1
Stati Uniti US Open, New York A A Q1 0–0
Vittorie-Sconfitte 0–0 0–0 2-1 2-1
Statistiche carriera
Finali ATP World Tour 0 0 0 0
Tornei vinti 0 0 0 0
Ranking di fine anno 743 288 132 N/A

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]