Romanzo a chiave

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Un romanzo a chiave (in lingua francese roman à clef o roman à clé) è un romanzo che verte attorno a personaggi reali o a fatti realmente accaduti, ma descritti alterandone dei dettagli, in modo da renderli irriconoscibili (ad esempio, attraverso l'uso di nomi fittizi).

La "chiave" è quel mezzo che permette di eliminare la facciata di finzione narrativa e di identificare i referenti. Essa può essere fornita separatamente, ad esempio nella forma di una guida al testo scritta dall'autore, o può trovarsi nascosta nel testo, ad esempio nell'epigrafe.

Ragioni[modifica | modifica wikitesto]

Le ragioni per cui un autore potrebbe scegliere la forma del romanzo a chiave possono essere:

  • l'intento satirico
  • lo scrivere su argomenti controversi, o il riportare informazioni riservate o su uno scandalo senza dar luogo ad accuse di diffamazione
  • la possibilità di trasformare la storia nel modo in cui l'autore vorrebbe fosse andata
  • la scelta di riportare esperienze personali o autobiografiche senza dover esporre l'autore come materia del racconto.

Utilizzo nel teatro e nel cinema[modifica | modifica wikitesto]

Sin dalle sue origini la tecnica del romanzo a chiave è stata usata anche nel teatro e nel cinema. Tra gli esempi ricordiamo:

Romanzi a chiave famosi[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàLCCN (ENsh85077825
Letteratura Portale Letteratura: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di letteratura