Raduno di Pontida

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Umberto Bossi al primo raduno di Pontida (1990)
Pubblico leghista al raduno di Pontida nel giugno 2011
Palco dell'edizione 2011
Matteo Salvini a Pontida nel 2018
Manifestante leghista al raduno del 2018

Il raduno di Pontida è l'annuale raduno politico dei militanti della Lega Nord (dal 1990 al 2017) e della Lega per Salvini Premier (dal 2018).

La località in cui si tiene è Pontida, scelta per commemorare il giuramento di Pontida che secondo la tradizione si sarebbe tenuto il 7 aprile 1167 portando alla nascita la Lega Lombarda contro Federico Barbarossa.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

La prima edizione si è svolta il 20 maggio 1990[1] nel comune bergamasco di Pontida; durante la festa intervengono i maggiori esponenti della Lega Nord. Sul "sacro suolo", come veniva definito dai leghisti un prato lungo la strada statale 342, veniva issata la bandiera della Padania e veniva suonato il Va, pensiero di Giuseppe Verdi, scelto quale inno della Padania.

Inoltre, durante il raduno di Pontida del 2008, si è svolto il giuramento di un rappresentante nazionale della Lega Nord (Valle d'Aosta, Piemonte, Liguria, Lombardia, Emilia, Romagna, Trentino, Alto Adige, Veneto, Friuli, Marche, Umbria, Toscana) nelle varie lingue e dialetti all'Abbazia di Pontida con le seguenti parole:

«Oggi, sul sacro suolo di Pontida di fronte alla sua millenaria abbazia e alla sua storia, dopo otto secoli or sono i nostri comuni riunirono in lega e giurarono di combattere contro il potere straniero noi rappresentanti dei popoli padani si giura di difendere la libertà dei nostri popoli padani dal potere romano e ciò si fa giurare anche ai nostri figli.»

I partecipanti sono stati 50.000 nel 2010.

Elenco edizioni[modifica | modifica wikitesto]

Data Edizione
19 maggio 1990 I raduno di Pontida[2]
16 giugno 1991 II raduno di Pontida[3]
16 febbraio 1992 III raduno di Pontida[4]
10 maggio 1992 IV raduno di Pontida[5]
28 marzo 1993 V raduno di Pontida[6]
11 luglio 1993 VI raduno di Pontida[7]
26 settembre 1993 VII raduno di Pontida[8]
10 aprile 1994 VIII raduno di Pontida[9]
19 giugno 1994 IX raduno di Pontida[10]
9 luglio 1995 X raduno di Pontida[11]
26 novembre 1995 XI raduno di Pontida[12]
24 marzo 1996 XII raduno di Pontida[13]
2 giugno 1996 XIII raduno di Pontida[14]
29 giugno 1997 XIV raduno di Pontida[15]
31 maggio 1998 XV raduno di Pontida[16]
20 giugno 1999 XVI raduno di Pontida[17]
4 giugno 2000 XVII raduno di Pontida[18]
17 giugno 2001 XVIII raduno di Pontida[19]
23 giugno 2002 XIX raduno di Pontida[20]
4 maggio 2003 XX raduno di Pontida[21]
6 giugno 2004 XXI raduno di Pontida (annullato)[22]
19 giugno 2005 XXI raduno di Pontida[23]
3 giugno 2007 XXII raduno di Pontida[24]
1º giugno 2008 XXIII raduno di Pontida[25]
14 giugno 2009 XXIV raduno di Pontida[26]
20 giugno 2010 XXV raduno di Pontida[27]
19 giugno 2011 XXVI raduno di Pontida[28] (slogan: Verso la libertà)
7 aprile 2013 XXVII raduno di Pontida (slogan: Prima il Nord!)
4 maggio 2014 XXVIII raduno di Pontida (slogan: Un'altra Europa è possibile)
21 giugno 2015 XXIX raduno di Pontida (slogan: Siamo qui per vincere)[29]
18 settembre 2016 XXX raduno di Pontida (slogan: Donne e Uomini liberi votano no)[30]
17 settembre 2017 XXXI raduno di Pontida (slogan: Referendum è libertà)[31]
1º luglio 2018 XXXII raduno di Pontida (slogan: Il Buonsenso al Governo)[32]
15 settembre 2019 XXXIII raduno di Pontida (slogan: La forza di essere liberi)[33]
18 settembre 2022 XXXIV raduno di Pontida (slogan: Credo nell'Italia e nella Lega)[34]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ 20 maggio 1990: il Rinnovo del Giuramento di Pontida del 7 aprile 1167 Archiviato il 6 luglio 2010 in Internet Archive.
  2. ^ Una gita a Pontida, tifando Lega, su ricerca.repubblica.it. URL consultato il 26 novembre 2012 (archiviato il 7 marzo 2014).
  3. ^ BOSSI FA LA CORTE A COSSIGA 'SI BATTE CONTRO I PARTITI'
  4. ^ "Primi al Nord", è il sogno di Bossi, su archiviostorico.corriere.it. URL consultato il 26 novembre 2012 (archiviato il 19 novembre 2015).
  5. ^ Bossi a Pontida mette la prima pietra della Repubblica del Nord, su archiviostorico.corriere.it. URL consultato il 26 novembre 2012 (archiviato il 25 ottobre 2015).
  6. ^ "Se vince il Sì Scalfaro sciolga il Senato"
  7. ^ Bossi: contro le tasse, da Nord a Sud
  8. ^ Bossi, tre passi per la secessione, su archiviostorico.corriere.it. URL consultato il 26 novembre 2012 (archiviato il 16 ottobre 2015).
  9. ^ Bossi: sì al governo, ecco le condizioni
  10. ^ E a Pontida scoppia la pace, su archiviostorico.corriere.it. URL consultato il 26 novembre 2012 (archiviato il 5 novembre 2015).
  11. ^ Bossi: né Polo né Ulivo, faremo i guerrieri, su archiviostorico.corriere.it. URL consultato il 26 novembre 2012 (archiviato il 27 novembre 2015).
  12. ^ Bossi agli indipendentisti: la Lega è una, su archiviostorico.corriere.it. URL consultato il 26 novembre 2012 (archiviato il 28 novembre 2015).
  13. ^ Bossi e Pivetti, duello a Pontida
  14. ^ Bossi: giura leghista, contro questo Stato, su archiviostorico.corriere.it. URL consultato il 26 novembre 2012 (archiviato il 30 ottobre 2015).
  15. ^ Bossi: "Padania alle urne in ottobre", su archiviostorico.corriere.it. URL consultato il 26 novembre 2012 (archiviato l'8 novembre 2015).
  16. ^ la Padania, 2/6/1998
  17. ^ la Padania, 22/6/1999
  18. ^ la Padania, 6/6/2000
  19. ^ la Padania, 19/6/2001
  20. ^ la Padania, 25/6/2002
  21. ^ la Padania, 4/5/2003
  22. ^ la Padania, 2/6/2004
  23. ^ la Padania, 20/6/2005
  24. ^ la Padania, 4/6/2007
  25. ^ la Padania, 2/6/2008
  26. ^ la Padania, 15/6/2009
  27. ^ la Padania, 21/6/2010
  28. ^ la Padania, 20/6/2011
  29. ^ Lega: 'Qui per vincere' inno Pontida 2015, Salvini "aperti a Sud", su agi.it, 9 giugno 2015. URL consultato il 1º agosto 2020 (archiviato dall'url originale il 9 giugno 2015).
  30. ^ Lega, a Pontida il 18 settembre Il motto: votate no al referendum, in L'Eco di Bergamo, 4 luglio 2016. URL consultato il 10 luglio 2016 (archiviato il 7 luglio 2016).
  31. ^ Lega Nord, raduno a Pontida il 17 settembre. Lo slogan: "Referendum è libertà", in Il Giorno, 7 agosto 2017. URL consultato il 16 settembre 2017 (archiviato il 17 settembre 2017).
  32. ^ L’altra Pontida si colora di blu: al raduno della Lega cambiano gli slogan e il look, in Il Giorno, 29 giugno 2018. URL consultato il 30 giugno 2018 (archiviato il 29 giugno 2018).
  33. ^ Pontida, la Lega sovranista fa il pieno. Salvini: "Siete uno spettacolo", in Il Giorno, 15 settembre 2019. URL consultato il 15 settembre 2019 (archiviato il 18 settembre 2019).
  34. ^ Adnkronos, Elezioni 2022, Salvini a Pontida per la sfida del voto, su Adnkronos, 17 settembre 2022. URL consultato il 18 settembre 2022.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]