Ponte (Croazia)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Ponte
comune
(HR) Punat
Ponte – Veduta
Dati amministrativi
Stato Croazia Croazia
Regione Primorje-Gorski Kotar County coat of arms.png Litoraneo-montana
Sindaco Mladen Juranić
Territorio
Coordinate 45°00′36″N 14°37′48″E / 45.01°N 14.63°E45.01; 14.63 (Ponte)Coordinate: 45°00′36″N 14°37′48″E / 45.01°N 14.63°E45.01; 14.63 (Ponte)
Altitudine 0 m s.l.m.
Superficie 82 km²
Abitanti 1 953 (31-03-2011, Censimento 2011)
Densità 23,82 ab./km²
Altre informazioni
Cod. postale 51521
Prefisso (+385) 051
Fuso orario UTC+1
Localizzazione
Mappa di localizzazione: Croazia
Ponte
Sito istituzionale

Ponte (in croato Punat) è un comune croato di 1.953 abitanti che si trova nella parte sud-occidentale dell'isola di Veglia nella regione litoraneo-montana.

La città appare per la prima volta in documenti scritti 1377, ma non si conosce il periodo della fondazione.

La municipalità è formata oltre che dal centro principale Ponte di Veglia (Punat) dall'insediamento (naselja) di Besca Vecchia (Stara Baška), distante 9 KM da Punat e conosciuta per le sue spiagge che ne fanno una meta turistica. Molto caratteristica è a Besca Vecchia la chiesa di san Gerolamo che si trova su una caletta. Nella località ci sono monumenti e testimonianze di notevole importanza storica e culturale.

Il turismo nella località ricevette un impulso sin dal XIX secolo, quando a villeggiare a Punta si recavano dei reali come Carlotta del Belgio, vedova di Ferdinando Massimiliano d'Asburgo e re Carlo I di Romania.[1]

Nel censimento del 2001, la municipalità contava 1.876 abitanti il 91.04% dei quali croato,[2] di cui 1784 nel centro principale.[3]

Ponte di Veglia dista circa 35 km dal ponte che collega l'isola con la terraferma e si trova sulle rive orientali di un'ampia e protetta insenatura chiamata Puntarska draga. La distanza con il capoluogo dell'isola Veglia è di circa 7 km percorribili attraverso una strada che per buona parte del suo percorso costeggia la baia, sfiorando la località di Cornicchia, che fa parte della municipalità di Veglia. Proprio al bivio per Cornicchia c'è la piccola e caratteristica cappella di San Donato.

La cittadina è esposta dall'entroterra alla bora e dalla direzione del mare al libeccio.[4] ed è circondata da oliveti, con cui viene prodotto dell'olio d'oliva noto per la sua qualità ed è ancora conservato un mulino per olive del XVII secolo. Nel mese di ottobre, quando sull’isola di Veglia si raccolgono le olive, a Punta si svolge la manifestazione gastronomica tradizionale “I giorni delle olive”.[5]

All'interno della baia c'è Marina di Punat con un piccolo porto ed un cantiere navale, fondato nel 1922, dove vengono eseguiti tutti i lavori relativi alla manutenzione e alla costruzione di diversi tipi di imbarcazioni. Marina di Punta è il maggior centro croato di turismo nautico. Il porto turistico di Punat dispone di 750 posti di ormeggio sulla riva e ulteriori 300 posti sulla spiaggia.

Nella città vi sono il Convento delle carmelitane, le Chiesa della Santissima Trinità, di San Pietro, di Sant'Andrea, di San Giorgio e le cappelle di San Nicola e di San Rocco. Molto caratteristica è una località chiamata Tre Croci per la presenza di tre croci che si trova lungo un percorso pedonale dove nel periodo pasquale viene svolta una Via Crucis. Il centro storico è caratterizzato da viuzze strette, dette “calle” sulle quali si affacciano delle piccole case in pietra.[6]

Nel territorio vi sono delle belle spiagge, alcune nelle immediate vicinanze delle località, altre raggiungibili soltanto in barca. Uscendo dalla baia, dalla periferia del centro abitato e in tutto lo specchio d’acqua tra Punta e Stara Baška ci sono spiaggette di ghiaia calette rocciose ed un mare limpido e cristallino.[7]

Località[modifica | modifica sorgente]

Il comune di Ponte o Ponte di Veglia è costituito da 5 insediamenti (naselja):

  • Besca Vecchia (Stara Baška)
  • Cassione (Košljun)
  • Marina di Ponte (Marina Punat)
  • Ponte o Ponte di Veglia (Punat)
  • Valle di Ponte (Puntarska draga)

Cassione[modifica | modifica sorgente]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Cassione.

All'interno della piccola baia si trova l'isoletta di Cassione (Košljun), molto boscosa, che ha un'estensione di circa 64 ettari e con un piccolo posto d’ormeggio. L'isoletta viene chiamata dai locali Mostir (corruzione dalla parola Monasterum) e la distanza dell’ormeggio di Cassione da Marina di Ponte è di circa 800 metri, mentre la distanza nel punto più vicino tra l'isolotto e l'isola di Veglia è di 190 metri. Gli abitanti dell'isoletta sono i monaci di un convento francescano. Oltre al monastero ci sono due chiesette: la chiesa dell'Annunziazione di Maria e la cappella di San Bernardino.

Il monastero ospita una biblioteca, un museo etnografico ed una mostra permanente di arte sacra.

Galleria[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Punat
  2. ^ POPULATION BY ETHNICITY, BY TOWNS/MUNICIPALITIES, CENSUS 2001. URL consultato l'8-10-2008.
  3. ^ POPULATION BY SEX AND AGE, BY SETTLEMENTS, CENSUS 2001. URL consultato l'8-10-2008.
  4. ^ Punat, Krk. URL consultato il 10-10-2008.
  5. ^ I giorni delle Olive a Ponte sull'Isola di Veglia. URL consultato il 10-10-2008.
  6. ^ Comune di Ponte
  7. ^ Spiagge e baie
Venezia Giulia e Dalmazia Portale Venezia Giulia e Dalmazia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Venezia Giulia e Dalmazia