Pierino (personaggio)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Pierino (barzellette))
Jump to navigation Jump to search
Alvaro Vitali è Pierino in Pierino contro tutti (1981)

Pierino è una figura tradizionale di molte barzellette italiane. Viene presentato, a seconda dei casi, come un bambino o ragazzino impertinente, chiassoso e pasticcione, o come un ragazzo scostumato e scurrile. Il personaggio è chiaramente ispirato al fumetto Pierino di Antonio Rubino, pubblicato sul Corriere dei Piccoli negli anni dieci del XX secolo.

Versione cinematografica[modifica | modifica wikitesto]

La versione cinematografica è stata realizzata in tre pellicole della commedia sexy all'italiana principalmente nei sei mesi a cavallo tra la fine del 1981 e l'inizio del 1982 da Alvaro Vitali, che ne divenne l'icona e ispirò altre quattro-cinque pellicole del genere.

Alvaro Vitali e Michela Miti, interprete della maestra Rizzi in Pierino contro tutti e Pierino colpisce ancora (1981).

Considerando i successivi tentativi di rilancio del filone negli anni 1990, in totale Vitali recitò in quattro film più altri tre che non vennero mai distribuiti.

Quadrilogia ufficiale (con Vitali)[modifica | modifica wikitesto]

  1. Pierino contro tutti, regia di Marino Girolami (10.8.1981)
  2. Pierino medico della SAUB, regia di Giuliano Carnimeo (1981)
  3. Pierino colpisce ancora, regia di Marino Girolami (19.2.1982)
  4. Pierino torna a scuola, regia di Mariano Laurenti (7.8.1990)

Serie non ufficiale[modifica | modifica wikitesto]

  1. Pierino il fichissimo, di Alessandro Metz con Maurizio Esposito (30.12.1981)
  2. Pierino la peste alla riscossa!, di Umberto Lenzi con Giorgio Ariani (9.1.1982)
  3. Quella peste di Pierina, di Michele Massimo Tarantini con Marina Marfoglia (19.2.1982)
  4. Che casino... con Pierino!, di Bitto Albertini con Roberto Gallozzi (22.4.1982)
  5. Vi è anche il film Messo comunale praticamente spione che fu distribuito anche col titolo Pierino aiutante messo comunale... praticamente spione (23.6.1982) per la regia di Mario Bianchi e con Tony Raggetti nel ruolo di Pierino.[1]

Film mai distribuiti[modifica | modifica wikitesto]

Nonostante il flop di Pierino torna a scuola Alvaro Vitali ha girato altri tre film nei panni del ragazzino pestifero. Il primo è Pierino Stecchino, inedito diretto da Claudio Fragasso e interpretato da Flavio Bucci e Alvaro Vitali, che vede quest'ultimo anche nelle vesti di produttore assieme a Carmine De Benedittis,[2] già a sua volta produttore di Pierino torna a scuola. Il film segnò una tappa importante nella carriera di Fragasso, che dopo questa commedia girò prevalentemente thriller e film d'azione che lo renderanno noto al pubblico italiano.[3] Il film doveva rilanciare Vitali dopo il flop e ripercorrere, in chiave ancor più comica, le disavventure del noto ragazzino romano in uno scenario vicino a quello del film Johnny Stecchino, interpretato da Roberto Benigni e distribuito nel 1991. Il film nacque con il titolo Una sirena sulla costa:[4][5] dopo essere stato terminato non venne mai proiettato nei cinema né trasmesso dalle reti televisive italiane[6][7] e tutt'oggi rimane totalmente inedito al pubblico, eccezion fatta per alcuni fotogrammi pubblicati in rete dalla società Fantastudio FX Lab, occupatasi delle pinne delle sirene.[8][9]

Ketty Mràzovà e Vitali sul set di Pierino Stecchino (1992), film mai distribuito nelle sale e tuttora inedito.

Negli anni immediatamente successivi alla realizzazione del film furono realizzati due sequel semi-amatoriali diretti da Gianfranco Iudice: il primo, intitolato L'antenati tua e de Pierino e prodotto da Vitali,[10] si avvaleva della collaborazione di Angelo Russo e riproponeva uno scenario simile a quello di Superfantozzi, in cui è presente Pierino nelle varie epoche storiche. Fu proiettato nel 1996 in alcune sale cinematografiche siciliane e alla rassegna Arcipelago tenutasi al cinema Quattro Fontane di Roma, senza essere distribuito ufficialmente. Il secondo, intitolato Pierino il ripetente, fu realizzato nel 1997 con la produzione della Redox Cinematografica,[11] senza essere distribuito.

Un terzo seguito era stato annunciato nel 2009 con il nome di Pierino torna ancora, diretto da Iudice e con protagonisti Vitali e Giada Martelli.[12] Le riprese del film, che avrebbero dovuto iniziare nel mese di marzo dello stesso anno in Lombardia, Piemonte, Sicilia e Sardegna,[13][14] non furono mai avviate, ma esistono alcuni video sui casting distribuiti sul canale C6TV.[15]

Nel 2011 Vitali riprende ancora una volta il personaggio di Pierino nel cinecocomero low-budget Vacanze a Gallipoli[16]. Il film viene completato, ma non trova distribuzione.

Nelle altre culture[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Pierino messo comunale, praticamente spione (1981), lavocedialvaro.blogspot.it. URL consultato il 14 luglio 2017.
  2. ^ Giordano, Aramu; La commedia erotica italiana, pag. 86
  3. ^ Andrea Lanza, OPERAZIONE VACANZE, in Nocturno, 03 luglio 2012. URL consultato il 2 marzo 2013 (archiviato dall'url originale il 27 marzo 2013).
  4. ^ I soci dell'AITS: Grillo Marco, in AITS.it. URL consultato il 2 dicembre 2011.
  5. ^ Filmografia di Daniele Galea, in danielegalea.com, 11 novembre 2008. URL consultato il 14 gennaio 2012.
  6. ^ AA.VV., Dizionario del cinema italiano, Volume 3, Parte 2, pag. 282
  7. ^ Rassegna stampa Alvaro Vitali, in MyMovies. URL consultato il 2 dicembre 2011.
  8. ^ Fantastudio FX - Effetti speciali di trucco, in Fantastudio. URL consultato il 3 dicembre 2011.
  9. ^ Fantastudio FX - Effetti meccanici, in Fantastudio. URL consultato il 3 dicembre 2011.
  10. ^ L'antenati tua e de Pierino su Internet Movie Database
  11. ^ Cesare Grotti, 23 OMBRA MORTALE, in Excelsiorcinematografica.com, 02 dicembre 2007. URL consultato il 3 dicembre 2011 (archiviato dall'url originale il 4 dicembre 2008).
  12. ^ Stefano Lorenzetto, La ballerina e l’operaio che conducono il Tg in mutande, in Il Giornale, 17 maggio 2009. URL consultato il 3 dicembre 2011.
  13. ^ Cesare Grotti, Apertura Casting "PIERINO TORNA ANCORA", in Excelsiorcinematografica.com, 05 novembre 2008. URL consultato il 3 dicembre 2011 (archiviato dall'url originale il 6 gennaio 2009).
  14. ^ FILM "PIERINO TORNA ANCORA", in Animedicarta.net. URL consultato il 3 dicembre 2011 (archiviato dall'url originale il 12 gennaio 2014).
  15. ^ Into the casting - Pierino torna ancora, in C6.tv, 18 novembre 2008. URL consultato il 3 dicembre 2011 (archiviato dall'url originale il 21 giugno 2012).
  16. ^ Vacanze a Gallipoli (2011), di Tony Greco - CinemaItaliano.info, su su CinemaItaliano.info. URL consultato il 25 aprile 2017.
  17. ^ Piadas do Joãozinho Archiviato il 12 settembre 2008 in Internet Archive.
  18. ^ Pepíček
  19. ^ Tintumon - SMS Hero of Kerala
  20. ^ Paper Augsburg Archiviato il 14 maggio 2006 in Internet Archive.
  21. ^ [1]
  22. ^ Sloport - portal - Humor Archiviato il 24 luglio 2011 in Internet Archive.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

(EN) Pierino, su Internet Movie Database, IMDb.com. Modifica su Wikidata

Barzellette su Pierino.[collegamento interrotto]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema