Arcipelago Film Festival

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Vai alla navigazione Vai alla ricerca
Arcipelago Film Festival
LuogoRoma
Anni1992 - 2017
Fondato da3E-medi@ immagine&comunicazione
DateGiugno
Generefilm
Organizzazione3E-medi@ immagine&comunicazione
Sito ufficialeweb.archive.org/web/20211025134518/http://www.arcipelagofilmfestival.org/

Arcipelago - Festival Internazionale di Cortometraggi e Nuove Immagini, noto col nome di Arcipelago Film Festival, è stato un festival cinematografico italiano[1][2].

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Nasce a Roma nel 1992 con lo scopo di "ricercare e recepire a livello internazionale le spinte più originali e i linguaggi più innovativi che si agitano all'interno dei formati audiovisivi fuori standard"[3]. Il festival presenta inizialmente una selezione di film inediti brevi e lunghi, oltre a retrospettive, per poi specializzarsi sempre di più sul formato corto, in particolare con la sezione competitiva ConCorto, riservata ai cortometraggi italiani inediti[4]. Nel 1997 viene introdotto il concorso internazionale Onde Corte[4], in seguito fuso con la sezione eMovie e denominato Short Planet[5]. Dal 2000 si aggiunge un concorso dedicato ai cortometraggi per il web.

Dal 2010 il festival, in collaborazione con l'Associazione Montaggio Cinematografico e Televisivo, assegna il Premio Enzo Meniconi - Primavera del montaggio al miglior montatore giovane[6].

Altre sezioni sono Videorome (concorso video regionale) ed Extra Large (riservata ai documentari italiani)[7]

Gli ultimi anni[modifica | modifica wikitesto]

Dopo un primo annuncio di chiusura nel 2012 per carenza di finanziamenti[8], situazione che spinge gli organizzatori a creare una sezione ad hoc (denominata Un minuto al termine) di cortometraggi appositamente realizzati da autori affermati per celebrare il ventennale del festival[9], nel 2013 il festival si sposta temporaneamente a Bari, all'interno del Bari International Film Festival[10], per poi tornare a Roma nel 2014[11]. Nel 2016 il festival non si tiene[12] e nel 2017 presenta la sua ventiquattresima e ultima edizione[13].

Albo d'oro[modifica | modifica wikitesto]

Concorso nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Concorso internazionale[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Giovanna Branca, Roma in Short, su il manifesto, 2015.
  2. ^ Franco Montini, Arcipelago, festa del cinema 'corto', su La Repubblica, 7 giugno 2008.
  3. ^ Stefania Ulivi, Arcipelago fa il giro del mondo, da Beirut a New York [collegamento interrotto], su Corriere della Sera, 4 dicembre 2013. URL consultato il 2 dicembre 2022.
  4. ^ a b Franco Montini, Nell'arcipelago dell'altro cinema, su La Repubblica, 23 maggio 1997. URL consultato il 14 novembre 2022.
  5. ^ Valentina Grassi, Tutto su Arcipelago, su Film.it, 9 giugno 2008. URL consultato il 17 marzo 2023.
  6. ^ I vincitori della 18ª edizione di Arcipelago, su Taxi Drivers, 25 giugno 2010.
  7. ^ Arcipelago 2009, su Sentieri selvaggi, 11 giugno 2009. URL consultato il 16 novembre 2022.
  8. ^ Un Arcipelago da salvare, su Cinematografo, 19 giugno 2012. URL consultato il 13 novembre 2022.
  9. ^ Gabriella Gallozzi, Arcipelago ciak si chiude - Lo storico festival di corti nuova vittima dei tagli, su l'Unità, 13 giugno 2012. URL consultato il 16 novembre 2022.
  10. ^ Arcipelago approda al Bifest, su Cinematografo, 20 dicembre 2012.
  11. ^ Festival Arcipelago 2014: tra il Muro di Berlino, la Street Art e i videogame, spuntano i corti inediti di Robert Altman e il cinema “oltre il cinema” di Pippo Delbono (PDF), su Comune di Roma.
  12. ^ Ai nastri di partenza l'edizione 2017 di Arcipelago Festival al Teatro Palladium di Roma, su Società italiana degli autori ed editori, 1º dicembre 2017.
  13. ^ Arcipelago 24. Festival Internazionale di Cortometraggi e Nuove Immagini, su Filmitalia.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  • Sito ufficiale, su arcipelagofilmfestival.org (archiviato dall'url originale il 25 ottobre 2021). Modifica su Wikidata