Oggetto sottomarino non identificato

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

USO è l'acronimo inglese di Unidentified Submerged Object[1] o Unidentified Submarine Object[2], in italiano oggetto sottomarino non identificato (OSNI), analogo a UFO. Con questo termine nell'ambito della ufologia si definiscono gli oggetti avvistati sotto la superficie del mare e che non si è riusciti a ricondurre ad oggetti o mezzi conosciuti.

Gli avvistamenti[3][4] sono meno numerosi di quelli relativi ai più noti UFO.

Tali avvistamenti, riconducibili a fenomeni naturali o veicoli di nuova concezione (ed esempio militari), sono spesso attribuiti a una origine extraterrestre nell'ambito delle teorie del complotto sugli UFO. Alcuni ufologi ritengono che nelle profondità oceaniche siano ubicate numerose basi spaziali aliene.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Katie Boyd,Beckah Boyd, Ghosts of New Hampshire's Lakes Region, The History Press, 2010, ISBN 978-1-59629-885-9.(consultabile anche online[collegamento interrotto])
  2. ^ (EN) Ivan Terence Sanderson, Invisible residents: a disquisition upon certain matters maritime, and the possibility of intelligent life under the waters of this earth, World Pub. Co., 1970.(consultabile anche online)
  3. ^ (EN) The world of the paranormal: a unique insight into the unexplained, Grange Books, 1998, ISBN 978-1-85627-720-4.(consultabile anche online)
  4. ^ (EN) Janet Bord, Colin Bord, Modern mysteries of the world: strange events of the twentieth century, Grafton, 1989, ISBN 978-0-246-13132-4.(consultabile anche online)

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]