Mike Bucci

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Mike Bucci
Bucci con la gimmick di Simon Dean in uno show della WWE del 2005.
Bucci con la gimmick di Simon Dean in uno show della WWE del 2005.
Nome Michael Bucci
Ring name Nova
Super Nova
Hollywood Nova
Mike Bucci
Simon Dean
Nazionalità Stati Uniti Stati Uniti
Nascita Toms River
5 giugno 1972
Residenza Brick Township
Altezza dichiarata 178 cm
Peso dichiarato 97 kg
Allenatore Mike Sharpe
Debutto 1992
Progetto Wrestling

Michael "Mike" Bucci (Toms River, 5 giugno 1972) è un wrestler statunitense, noto per i suoi trascorsi nella World Wrestling Entertainment (WWE) e nella Extreme Championship Wrestling (ECW).

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Extreme Championship Wrestling (1996-2001)[modifica | modifica wikitesto]

Michael Bucci acquisì grande fama nella Extreme Championship Wrestling (ECW), con il ring-name di Super Nova. All'epoca Bucci era noto per avere un parco mosse molto vasto. Nel 1996 entrò a far parte del Blue World Order (bWo), stable composta anche da Stevie Richards e Blue Meanie. Inizialmente i tre si presentarono come parodia del New World Order (nWo); per questo motivo Super Nova cambiò il suo nome in Hollywood Nova, imitazione di "Hollywood" Hulk Hogan.

World Wrestling Entertainment (2004-2007)[modifica | modifica wikitesto]

Debutto e alleanza con Maven (2004)[modifica | modifica wikitesto]

Dopo un periodo di prova nella Ohio Valley Wrestling (OVW), Michael Bucci debuttò in WWE nel 2004, con la gimmick di un guru del fitness chiamato Simon Dean, promotore del Simon System, un programma di dieta ed esercizi per il dimagrimento. Tuttavia Bucci non riuscì a trovare molto spazio nel roster principale e, per questo motivo, combatté soprattutto ad Heat, dove formò un tag-team con Maven. Nelle sue due uniche apparizioni a Raw venne sconfitto da Kane e Eugene.

Riunione del Blue World Order e varie faide (2005-2006)[modifica | modifica wikitesto]

Nella draft-lottery del 2005 Simon Dean passò nel roster di SmackDown!. Il 12 giugno fece una breve apparizione ad ECW: One Night Stand con il personaggio di Hollywood Nova, riformando il Blue World Order (bWo) insieme a Stevie Richards e Blue Meanie ed interrompendo i Dudley Boyz e The Sandman. In seguito il trio intraprese un breve feud con John Bradshaw Layfield (JBL), che si concluse con la vittoria di Blue Meanie in un No-disqualification match nella puntata di SmackDown! del 7 luglio. Al pay-per-view The Great American Bash il bWo venne sconfitto dai Mexicools in un 3-on-3 tag-team match; da quel momento in poi la stable non apparì più negli show televisivi della WWE.

Nel frattempo Bucci, tornato alla gimmick di Simon Dean, ebbe una faida con il giovane Bobby Lashley, perdendo però a No Mercy 2005. Dopo un periodo di inattività ritornò a Smackdown!, dove affrontò The Boogeyman, ottenendo un'altra sonora sconfitta. Nella puntata dello show blu del 6 gennaio, Simon Dean salì sul ring sfidando a sorpresa qualunque tag-team del roster: ad accettare la sfida furono Paul London e Brian Kendrick, i WWE Tag Team Champions, che vennero però brutalmente assaliti dai debuttanti Gymini (Todd Gymini e Mike Gymini), i due nuovi testimonial del Simon System. Dean si sdebitò con loro aiutandoli a vincere un match proprio contro Paul London e Brian Kendrick. Simon Dean si qualificò alla Royal Rumble 2006, dove però venne eliminato come terzo dopo appena 45 secondi di permanenza sul ring.

Nell'estate del 2006 divenne un booker presso la Deep South Wrestling (DSW) ed in seguito venne assunto come responsabile per lo sviluppo dei giovani talenti della WWE.

Licenziamento per doping (2007)[modifica | modifica wikitesto]

Exquisite-kfind.png Lo stesso argomento in dettaglio: WWE § Il Wellness Program.

Michael Bucci venne licenziato dalla WWE il 31 agosto 2007 per aver violato la politica del Wellness Program per la terza volta dal suo arrivo in federazione.[1] Il suo nome, infatti, comparve in un elenco di lottatori che in passato erano stati clienti della Signature Pharmacy, una società farmaceutica di Orlando accusata di aver venduto steroidi ed altri medicinali senza prescrizione medica. Oltre a licenziare Bucci, la WWE prese provvedimenti anche nei confronti di altri dieci wrestler.[2]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Daniel Pena, WWE Terminates The Contract Of Mike "Simon Dean" Bucci, rajah.com, 31 agosto 2007. URL consultato il 1º settembre 2007.
  2. ^ Daniel Pena, Complete List Of 20 Past and Present WWE Stars Named As Signature Clients, rajah.com, 30 agosto 2007. URL consultato il 31 agosto 2007.