Maria Pia di Savoia (1934)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Maria Pia
Maria Pia of Bourbon-Parma 1963.jpg
La principessa Maria Pia alla festa nuziale del duca Amedeo di Savoia-Aosta e della principessa Claudia d'Orléans. (Sintra, Portogallo, 22 luglio 1963)
Principessa di Savoia
Nome completo Maria Pia Elena Elisabetta Margherita Milena Mafalda Ludovica Tecla Gennara di Savoia
Trattamento Sua Altezza Reale
Altri titoli Per matrimonio:
Principessa di Jugoslavia
(1955–1967)
Principessa di Borbone-Parma
(dal 2003)
Nascita Napoli, 24 settembre 1934 (83 anni)
Dinastia Savoia
Padre Umberto II d'Italia
Madre Maria José del Belgio
Coniugi Alessandro Karađorđević
Michele di Borbone-Parma
Figli
  • Principe Dimitri Umberto Anton Peter Maria di Jugoslavia
  • Principe Michele Nicolas Paul George Maria di Jugoslavia
  • Principe Sergio "Serge" Wladimir Emanuel Maria di Jugoslavia
  • Principessa Elena Olga Lydia Tamara Maria di Jugoslavia

La Principessa Maria Pia di Savoia (Maria Pia Elena Elisabetta Margherita Milena Mafalda Ludovica Tecla Gennara di Savoia; Napoli, 24 settembre 1934) è la figlia maggiore dell'ultimo re d'Italia Umberto II e della regina Maria José. È dunque la sorella maggiore di Vittorio Emanuele di Savoia, Principe di Napoli, della Principessa Maria Gabriella di Savoia e della Principessa Maria Beatrice di Savoia.

Con il primo matrimonio assunse il titolo di "Principessa di Jugoslavia", e con il secondo matrimonio, dopo il divorzio dal primo marito, assunse il titolo di "Principessa di Borbone-Parma".

Famiglia[modifica | modifica wikitesto]

Ha sposato a Cascais (Portogallo) il 12 febbraio 1955 Alessandro Karađorđević[2], principe di Jugoslavia (White Lodge, Richmond upon Thames, Londra, 13 agosto 1924 - Parigi, 12 maggio 2016) da cui ha avuto quattro figli:

La coppia si è separata nel 1967.

Maria Pia si è risposata a Manalapan, in Florida, il 15 maggio 2003[3] con il principe Michele di Borbone-Parma (Parigi, 4 marzo 1926).

Albero genealogico[modifica | modifica wikitesto]

Maria Pia di Savoia Padre:
Umberto II, re d'Italia
Nonno paterno:
Vittorio Emanuele III, re d'Italia
Bisnonno paterno:
Umberto I, re d'Italia
Trisnonno paterno:
Vittorio Emanuele II, re d'Italia
Trisnonna paterna:
Maria Adelaide d'Asburgo-Lorena
Bisnonna paterna:
Margherita di Genova
Trisnonno paterno:
Ferdinando di Savoia-Genova
Trisnonna paterna:
Elisabetta di Sassonia
Nonna paterna:
Elena del Montenegro
Bisnonno materno:
Nicola I del Montenegro
Trisnonno materno:
Mirko Petrović-Njegoš
Trisnonna paterna:
Anastasia Martinović
Bisnonna paterna:
Milena del Montenegro
Trisnonno paterno:
Pietro Vukotić
Trisnonna paterna:
Jelena Voivodić
Madre:
Maria José del Belgio
Nonno materno:
Alberto I, re del Belgio
Bisnonno materno:
Filippo del Belgio
Trisnonno materno:
Leopoldo I, re del Belgio
Trisnonna materna:
Luisa d'Orléans
Bisnonna materna:
Maria di Hohenzollern-Sigmaringen
Trisnonno materno:
Carlo Antonio di Hohenzollern-Sigmaringen
Trisnonna materna:
Giuseppina di Baden
Nonna materna:
Elisabetta di Wittelsbach
Bisnonno materno:
Carlo Teodoro, duca in Baviera
Trisnonno materno:
Massimiliano Giuseppe, duca in Baviera
Trisnonna materna:
Ludovica di Baviera
Bisnonna materna:
Maria José di Braganza
Trisnonno materno:
Michele I, re di Portogallo
Trisnonna materna:
Adelaide di Löwenstein-Wertheim-Rosenberg

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Ferma restando la genealogia dei Savoia, il tema della successione ad Umberto II come capo del casato è oggetto di controversia tra i sostenitori di opposte tesi rispetto all'attribuzione del titolo a Vittorio Emanuele piuttosto che a Amedeo: infatti il 7 luglio 2006 la Consulta dei senatori del Regno, con un comunicato, ha dichiarato decaduto da ogni diritto dinastico Vittorio Emanuele ed i suoi successori ed ha indicato duca di Savoia e capo della famiglia il duca d'Aosta, Amedeo di Savoia-Aosta, fatto contestato anche sotto il profilo della legittimità da parte dei sostenitori di Vittorio Emanuele. Per approfondimenti leggere qui.
  2. ^ http://monarchico.blogspot.it/2015/09/maria-pia-di-savoia-compie-81-anni.html
  3. ^ http://monarchico.blogspot.it/2016/09/maria-pia-di-savoia-compie-82-anni.html

Onorificenze[modifica | modifica wikitesto]

Dama di Gran Croce dell'Ordine dei Santi Maurizio e Lazzaro - nastrino per uniforme ordinaria Dama di Gran Croce dell'Ordine dei Santi Maurizio e Lazzaro

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Maria Pia di Savoia, La mia vita, i miei ricordi, Mondadori Electa, Milano, 2010.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN161196854 · BNF: (FRcb16584562d (data)