Luke Joeckel

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Luke Joeckel
Luke Joeckel 2011.jpg
Joeckel nel 2011
Dati biografici
Nazionalità Stati Uniti Stati Uniti
Altezza 198 cm
Peso 141 kg
Football americano American football pictogram.svg
Dati agonistici
Ruolo Offensive tackle
Squadra Stemma Jacksonville Jaguars Jacks. Jaguars
Carriera
Giovanili
2010-2012 Stemma Texas A&M Aggies Texas A&M Aggies
Squadre di club
2013- Stemma Jacksonville Jaguars Jacks. Jaguars
Statistiche aggiornate al 7 aprile 2015

Luke Joeckel (Arlington, 6 novembre 1991) è un giocatore di football americano statunitense che gioca nel ruolo di offensive tackle per i Jacksonville Jaguars della National Football League (NFL). Fu scelto come secondo assoluto del Draft NFL 2013 dai Jaguars. Al college giocò a football alla Texas A&M University venendo premiato come All-American[1][2][3].

Carriera universitaria[modifica | modifica wikitesto]

Joeckel si iscrisse all'università nel gennaio 2010, partecipando agli allenamenti primaverili degli Aggies[4]. In qualità di true freshman nel 2010, Joeckel partì come titolare in tutte le 13 gare come tackle sinistro. Gli Aggies mantennero una media di 165,8 yard corse a partita ed ebbero un giocatore che corse almeno 100 yard a parte per nove volte, sei delle quali fu Cyrus Gray. Joeckel fu premiato come Freshman All-American dalla Football Writers Association of America e da Scout.com.

Nella sua seconda stagione nel 2011, Joeckel partì ancora come titolare in tutte le 13 partite e fu inserito nella seconda formazione ideale della Big 12 Conference. Fu parte di una linea offensiva che concesse soli 9 sack in 13 sfide, permettendo a Ryan Tannehill di stabilire i record degli Aggies per yard totali (490,2 yard a partita), passate (291,1 yard) e punti segnati (39,1 punti a partita).

Al suo terzo anno, Joeckel partì ancora una volta titolare nelle 13 gare, proteggendo il lato cieco del quarterback al primo anno Johnny Manziel, il quale passò 3.706 yard quell'anno, fruttandogli la vittoria dell'Heisman Trophy. Joeckel stesso fu unanimemente votato come All-American. Gli osservatori della NFL furono impressionati dalla sua prestazione contro la talentuosa linea difensiva di Louisiana State, in cui Joeckel limitò il defensive end Sam Montgomery. “Penso sia meglio di Joe Thomas e Matt Kalil” disse un general manager della NFL secondo Pro Football Weekly[5].

Riconoscimenti vinti

  • Outland Trophy (2012)
  • Consensus All-American (2012)
  • Consensus Freshman All-American (2010)

Carriera professionistica[modifica | modifica wikitesto]

Draft NFL 2013[modifica | modifica wikitesto]

A metà della stagione 2012, Joeckel era considerato una delle prime dieci scelte del draft 2013 da Sports Illustrated. Texas A&M non aveva più visto uno dei suoi uomini della linea offensiva venire scelto nel primo dai tempi di Richmond Webb nel Draft NFL 1990. CBS invece lo classificò come prima scelta assoluta, il che lo avrebbe reso il primo offensive tackle selezionato con la prima chiamata da Jake Long nel Draft NFL 2008. L'8 gennaio 2013, Joeckel annunciò l'intenzione di saltare l'ultimo anno di college e dichiararsi eleggibile per l'imminente draft. Secondo CBS Sports, Joeckel mancava delle "doti naturali" della quarta scelta assoluta del Draft NFL 2012 Matt Kalil, ma era considerato "il più pulito uomo della linea difensiva in uscita dal college"[6]. A metà gennaio, l'analista di NFL.com Gil Brandt pronosticò il giocatore come prima scelta assoluta, come fece Sports Illustrated alla fine del mese[7].

Il 25 aprile Joeckel fu selezionato dai Jacksonville Jaguars come seconda scelta assoluta[8][9].

Jacksonville Jaguars[modifica | modifica wikitesto]

Il 22 giugno 2013, Joeckel firmò un contratto quadriennale del valore di 21,2 milioni di dollari, inclusi 13,799 milioni di bonus alla firma, coi Jaguars[10]. Debuttò come professionista partendo come titolare nella sconfitta della settimana 1 contro i Kansas City Chiefs[11]. Nella settimana 5 contro i St. Louis Rams, Joeckel si fratturò una caviglia, perdendo tutto il resto della sua stagione da rookie[12]. Tornò in campo partendo come titolare nella prima gara della stagione 2014 contro i Philadelphia Eagles[13]. La sua seconda stagione si concluse disputando tutte le 16 gare come partente, non riuscendo ancora però a giustificare la sua alta scelta nel draft: concesse otto sack ai suoi avversari diretti e il sito Pro Football Focus, che stila una graduatoria basata sulle giocate di ogni giocatore durante la stagione, lo classificò al 67º posto tra tutti i tackle della lega quell'anno[14].

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Partite totali 21
Partite da titolare 21

Statistiche aggiornate alla stagione 2014

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) CBS NFL Draft Scout, CBS. URL consultato il 22 febbraio 2013.
  2. ^ (EN) NFL Draft Scout Big Board, CBS. URL consultato il 22 febbraio 2013.
  3. ^ (EN) Michigan's Taylor Lewan paces top college offensive linemen, NFL.com, 18 luglio 2012. URL consultato il 22 febbraio 2013.
  4. ^ (EN) Joeckel brothers, stars at Arlington, get a head start at Texas A&M, Dallas Morning News, 17 aprile 2010. URL consultato il 22 febbraio 2013.
  5. ^ (EN) "OLT Joeckel rises to big challenge vs. LSU, Pro Football Weekly, 21 ottobre 2012. URL consultato il 22 febbraio 2013.
  6. ^ (EN) Aggie LT Joeckel to enter NFL Draft, CBS, 8 gennaio 2013. URL consultato il 22 febbraio 2013.
  7. ^ (EN) 2013 NFL Mock Draft 1.0, Sports Illustrated, 24 gennaio 2013. URL consultato il 22 febbraio 2013.
  8. ^ (EN) Draft Tracker, NFL.com, 25 aprile 2013. URL consultato il 25 aprile 2013.
  9. ^ (EN) Pro Football Draft History: 2013, Pro Football Hall of Fame, 27 aprile 2013. URL consultato il 30 aprile 2013.
  10. ^ (EN) Luke Joeckel signs Jacksonville Jaguars rookie contract, NFL.com, 22 giugno 2013. URL consultato il 23 giugno 2013.
  11. ^ (EN) Game Center: Kansas City 28 Jacksonville 2, NFL.com, 8 settembre 2013. URL consultato il 9 settembre 2013.
  12. ^ (EN) Luke Joeckel out for Jaguars' season with broken ankle, NFL.com, 6 ottobre 2013. URL consultato il 6 ottobre 2013.
  13. ^ (EN) Game Center: Jacksonville 17 Philadelphia 34, NFL.com, 7 settembre 2014. URL consultato l'8 settembre 2014.
  14. ^ (EN) Jaguars' Luke Joeckel looking for best year yet in 2015, NFL.com, 7 aprile 2015. URL consultato il 7 aprile 2015.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]