Zach Ertz

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Zach Ertz
Zach Ertz (cropped).jpg
Ertz nel 2017
Nazionalità Stati Uniti Stati Uniti
Altezza 198 cm
Peso 114 kg
Football americano American football pictogram.svg
Ruolo Tight end
Squadra Philadelphia Eagles
Carriera
Giovanili
2009-2012 Stanford Cardinal
Squadre di club
2013- Philadelphia Eagles
Statistiche
Partite 63
Partite da titolare 30
Ricezioni 255
Yard ricevute 2.933
Touchdown su ric. 13
Palmarès
Super Bowl 1
Selezioni al Pro Bowl 1
Per maggiori dettagli vedi qui
Statistiche aggiornate al 5 febbraio 2018

Zachary Adam Ertz (Orange, 10 novembre 1990) è un giocatore di football americano statunitense che gioca nel ruolo di tight end per i Philadelphia Eagles della National Football League (NFL). Fu scelto nel corso del secondo giro (35° assoluto) del Draft NFL 2013 dagli Eagles. Al college ha giocato a football all’Università di Stanford venendo premiato come All-American.

Carriera professionistica[modifica | modifica wikitesto]

Philadelphia Eagles[modifica | modifica wikitesto]

Ertz era considerato uno dei migliori tight end selezionabili nel Draft NFL 2013[1] e fu scelto nel corso del secondo giro dai Philadelphia Eagles. Debuttò come professionista nella vittoria della settimana 1 contro i Washington Redskins ricevendo un passaggio da 11 yard da Michael Vick [2]. La prima gara come titolare la disputò nella settimana 4 contro i Denver Broncos ricevendo un passaggio da 38 yard. Il primo touchdown lo segnò nella settimana 9 contro gli Oakland Raiders su un passaggio da 15 yard di Nick Foles[3]. Nella settimana 13 segnò due touchdown nella vittoria sugli Arizona Cardinals, la quarta consecutiva degli Eagles[4], venendo premiato come miglior rookie della settimana[5]. Due settimane gli Eagles persero contro i Minnesota Vikings malgrado il quarto TD stagionale del tight end[6]. La sua prima stagione regolare si concluse con 469 yard ricevute e 4 touchdown in 16 presenze, di cui 3 come titolare.

Il 4 gennaio 2014, gli Eagles ospitarono i New Orleans Saints nel primo turno dei playoff. Ertz segnò un touchdown ma la sua squadra fu eliminata con un punteggio di 26-24[7][8].

Ertz aprì la stagione 2014 andando subito a segno nella vittoria in rimonta sui Jacksonville Jaguars[9]. La sua seconda annata si chiuse con 58 ricezioni per 702 yard e 3 touchdown. Nella seguente si classificò al secondo posto della squadra con 853 yard ricevute.

Nel 2017 Ertz fu convocato per il suo primo Pro Bowl.[10] Il 4 febbraio 2018 allo U.S. Bank Stadium di Minneapolis partì come titolare nel Super Bowl LII vinto contro i New England Patriots per 41-33, il primo trionfo della storia della franchigia.[11] La sua partita si chiuse con 7 ricezioni per 67 yard e un touchdown.

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Franchigia[modifica | modifica wikitesto]

Philadelphia Eagles: LII
Philadelphia Eagles: 2017

Individuale[modifica | modifica wikitesto]

2017
13ª del 2013

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) NFL Mock Draft: Eric Fisher fills No. 1 spot, NFL.com, 24 aprile 2013. URL consultato il 25 aprile 2013.
  2. ^ (EN) Game Center: Philadelphia 33 Washington 27, NFL.com, 9 settembre 2013. URL consultato il 10 settembre 2013.
  3. ^ (EN) Game Center: Philadelphia 49 Oakland 20, NFL.com, 3 novembre 2013. URL consultato il 5 novembre 2013.
  4. ^ (EN) Game Center: Arizona 21 Philadelphia 24, NFL.com, 1º dicembre 2013. URL consultato il 1º dicembre 2013.
  5. ^ (EN) Zach Ertz is Pepsi Next Rookie of the Week, 6 dicembre 2013. URL consultato il 6 dicembre 2013.
  6. ^ (EN) Game Center: Philadelphia 30 Minnesota 48, NFL.com, 15 dicembre 2013. URL consultato il 16 dicembre 2013.
  7. ^ (EN) Saints edge host Eagles in wild-card clash, NFL.com, 4 gennaio 2014. URL consultato il 5 gennaio 2014.
  8. ^ Nfl, Indianapolis, rimonta da sogno; New Orleans espugna Philadelphia, La Gazzetta dello Sport, 5 gennaio 2014. URL consultato il 5 gennaio 2014.
  9. ^ (EN) Game Center: Jacksonville 17 Philadelphia 34, NFL.com, 7 settembre 2014. URL consultato l'8 settembre 2014.
  10. ^ (EN) NFL announces 2018 Pro Bowl rosters, NFL.com, 19 dicembre 2017. URL consultato il 20 dicembre 2017.
  11. ^ Super Bowl, la prima volta di Philadelphia. Brady, niente rimonta, gazzetta.it, 5 febbraio 2018. URL consultato il 5 febbraio 2018.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]