Reggie Nelson

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Reggie Nelson
ReggieNelson.jpg
Nelson nel 2013
Nazionalità Stati Uniti Stati Uniti
Altezza 180 cm
Peso 95 kg
Football americano American football pictogram.svg
Ruolo Cornerback
Squadra Oakland Raiders
Carriera
Giovanili
2004-2006 Florida Gators
Squadre di club
2007-2010 Jacksonville Jaguars
2011-2015 Cincinnati Bengals
2016- Oakland Raiders
Palmarès
Selezioni al Pro Bowl 2
All-Pro 1
Per maggiori dettagli vedi qui
Statistiche aggiornate al 15 dicembre 2015

Reggie Lee Nelson (Melbourne, 21 settembre 1983) è un giocatore di football americano statunitense che milita nel ruolo di cornerback per gli Oakland Raiders della National Football League. Fu scelto dai Jacksonville Jaguars nel corso del primo giro (21º assoluto) del Draft NFL 2007. Al college giocò a football a Florida

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Jacksonville Jaguars[modifica | modifica wikitesto]

Al college, Nelson giocò con i Florida Gators, vincendo il campionato NCAA e venendo premiato come All-American. Fu scelto dai Jacksonville Jaguars come 27º assoluto nel Draft 2007[1]. Con la partenza della free safety Deon Grant come free agent e la strong safety Donovin Darius che fu svincolata, Nelson guidò i Jaguars con sette tackle nel debutto stagionale contro i Tennessee Titans alla prima gara in carriera. Mise inoltre a segno un sack sul quarterback Vince Young che forzò un fumble. La sua stagione da rookie si concluse con 63 tackle e 5 intercetti.

Cincinnati Bengals[modifica | modifica wikitesto]

Il 4 settembre 2010, Nelson fu scambiato coi Cincinnati Bengals per il cornerback David Jones.[2] Nella stagione 2011, Nelson guidò la sua squadra con quattro intercetti.[3] Si classificò inoltre terzo in tackle (102) e secondo in fumble forzati (due), incluso uno che l'ex compagno ai Gators Carlos Dunlap ritornò in touchdown contro gli Indianapolis Colts.[3] Nelson ritornò il suo primo intercetto della stagione 2011 per 75 yard in touchdown contro i Seattle Seahawks, il quinto ritorno più lungo della storia dei Bengals.[3]

Dopo la stagione 2011, Nelson divenne free agent ma il 18 marzo 2012 rifirmò con Cincinnati.[4]

Dopo un intercetto nella prima giornata della stagione 2015 su Derek Carr degli Oakland Raiders, Nelson ne fece registrare almeno uno per cinque gare consecutive tra la settimana 10 e la settimana 14, l'ultimo dei quali fu il trentesimo della carriera. La sua stagione si chiuse guidando la NFL in intercetti (8, alla pari di Marcus Peters), venendo convocato per il primo Pro Bowl in carriera ed inserito nel Second-team All-Pro[5].

Oakland Raiders[modifica | modifica wikitesto]

Il 6 aprile 2016, Nelson firmò un contratto biennale con gli Oakland Raiders. A fine stagione fu convocato per il secondo Pro Bowl in carriera[6].

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

2015, 2016
2015
2015

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Tackle totali 632
Sack 6,5
Intercetti 30
Fumble forzati 8

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) 2007 National Football League Draft, Pro Football Hall of Fame, 2007. URL consultato il 12 settembre 2012.
  2. ^ Bengals trade corner for safety; What next?, Bengals trade corner for safety; What next?
  3. ^ a b c Talal Elmasry, "'Eraser' hits free agent market at opportune time," The Gainesville Sun (13 marzo 2012)
  4. ^ Michael David Smith, "Bengals re-sign Reggie Nelson," NBC Sports (18 marzo 2012)
  5. ^ (EN) 2016 Pro Bowl roster, NFL.com, 22 dicembre 2015. URL consultato il 23 dicembre 2015.
  6. ^ (EN) NFL announces 2017 Pro Bowl rosters, NFL.com, 20 dicembre 2016. URL consultato il 22 dicembre 2016.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]