Luis Alberto Flores

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
bussola Disambiguazione – Se stai cercando l'omonimo calciatore messicano, vedi Luis Enrique Flores.
Luis Flores
Nome Luis Alberto Flores
Nazionalità Rep. Dominicana Rep. Dominicana
Altezza 188 cm
Peso 91 kg
Pallacanestro Basketball pictogram.svg
Ruolo Guardia
Squadra Guaros de Lara
Carriera
Giovanili

1999-2000
2001-2004
Norman Thomas High School
Rutgers S. Knights
Manhattan Jaspers
Squadre di club
2000 Pueblo Nuevo
2004-2005 Golden St. Warriors 15 (32)
2005 Denver Nuggets 1 (3)
2005-2006 Roseto 11 (228)
2006 Naco
2006-2007 Pall. Reggiana 25 (359)
2007 Naco
2007 Coc.s de San Pedro
2007 Olympias Patrasso
2008 Fabriano Basket 17 (378)
2008-2009 Hapoel Holon 26 (473)
2009-2010 Kr. Kryl. Samara 18 (274)
2010-2011 Donec'k 33 (552)
2011-2012 Estudiantes Madrid 16 (172)
2012 Budivelnyk Kiev 20 (278)
2012 Titanes del Licey Titanes del Licey
2013 Hapoel Eilat Hapoel Eilat
2013 Guaiqueríes 30 (567)
2015- Guaros de Lara
Nazionale
1999-
2001
Rep. Dominicana Rep. Dominicana
Rep. Dominicana Rep. Dominicana U-21
Palmarès
Transparent.png Campionati Americani
Bronzo Argentina 2011
Flag of PASO.svg Giochi Panamericani
Argento Santo Domingo 2003
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 31 dicembre 2014

Luis Alberto Flores (San Pedro de Macorís, 11 aprile 1981) è un cestista dominicano.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Scelto dagli Houston Rockets con la 55ª scelta del draft NBA 2004, Flores viene subito girato ai Golden State Warriors che dopo qualche mese lo girano a loro volta ai Denver Nuggets, franchigia con cui fa solo un'apparizione.

Approda quindi in Italia, dove aiuta il Roseto Basket a restare in Serie A anche grazie ai suoi 20,7 punti di media. Nell'estate 2006 gioca nel torneo dominicano, mentre nel successivo dicembre torna in Serie A con la canotta di Reggio Emilia, formazione che retrocede a fine campionato.

La sua carriera prosegue poi con due parentesi nella natia Repubblica Dominicana e una brevissima parte di stagione disputata con l'Olympias Patrasso, dove viene rilasciato già ad ottobre. Nel gennaio 2008 è di scena nella seconda serie italiana, la Legadue, ingaggiato dal Fabriano Basket. Poi milita nell'Hapoel Holon, campioni d'Israele l'anno precedente che quell'anno vinsero la coppa nazionale. Quindi calca i parquet di Russia e Ucraina, rientrando talvolta a giocare in patria.

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Hapoel Holon: 2009

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]