Lucca Comics & Games 1996

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

1leftarrow blue.svgVoce principale: Lucca Comics & Games.

Lucca Comics & Games 1996
LuogoLucca, Italia
DateDal 22 al 24 marzo 1996 (Ediz. primaverile)
Dal 1º novembre al 4 novembre 1996 (Ediz. autunnale)
GenereFumetti, animazione, illustrazione, videogiochi, giochi di ruolo
OrganizzazioneEnte Autonomo Max Massimino Garnier, Comune di Lucca
Sito ufficiale

Lucca Comics & Games 1996, spesso semplicemente Lucca 1996 o LUCCA96, è il nome con cui si fa riferimento alle due edizioni di Lucca Comics & Games che si sono tenute nel 1996. L'edizione primaverile (la sesta edizione in totale) si è svolta dal 22 al 24 marzo, mentre l'edizione autunnale (la settima edizione in totale) si è tenuta dal 1º novembre al 4 novembre. Entrambe le edizioni si sono tenute presso il Puntofiera in via delle Tagliate. Per la prima volta in questa edizione, ai consueti settori di Lucca Comics e Lucca Games, viene affiancato Lucca Junior, area della fiera destinata ai bambini.

Edizione primaverile[modifica | modifica wikitesto]

Ospiti[modifica | modifica wikitesto]

Mostre[modifica | modifica wikitesto]

  • "Omaggio a Bonvi: un artista, un amico"
    Mostra dedicata al fumettista Bonvi ed alla trasmissione televisiva Supergulp! Fumetti in TV, allestita presso Villa Bottini.
  • "Asterix il gallico
    Mostra dedicata al personaggio creato da René Goscinny ed Albert Uderzo, allestita presso la Chiesa di San Cristoforo.
  • "Il villaggio di Asterix"
    Ricostruzione del villaggio del fumetto, con le sagome di tutti i suoi abitanti, presso il padiglione Junior.
  • "La storia del topo cattivo: sulle tracce di Beatrix Potter"
    Esposizione delle tavole di Tale of one Bad Rat, disegnate da Bryan Talbot ed ispirate alle illustrazioni di Beatrix Potter, allestita presso Villa Bottini.
  • "Europa: i primi supereroi italiani"
    Mostra dedicata al fumetto Marvel Europa, allestita presso Villa Bottini.
  • "Mondo Naif: il nuovo fumetto popolare italiano"
    Mostra dedicata al fumetto italiano Mondo Naif, allestita presso Villa Bottini.
  • "Tank Girl"
    Esposizione delle tavole originali del fumetto Tank Girl, presso Palazzo Sani.
  • "X-Files"
    Esposizione delle tavole originali del fumetto tratto dalla serie televisiva X-Files, presso Palazzo Sani.
  • "Il gioco di carte di Nathan Never"
    Esposizione delle tavole originali del gioco di carte Nathan Never, presso il padiglione Games.
  • "I giochi su rivista e le riviste di giochi"
    Rassegna di vari giochi ruolo o da tavola pubblicati come inserti di riviste non specializzate, presso il padiglione Games.

Best of Show[modifica | modifica wikitesto]

Altri eventi[modifica | modifica wikitesto]

Edizione autunnale[modifica | modifica wikitesto]

Ospiti[modifica | modifica wikitesto]

Mostre[modifica | modifica wikitesto]

  • "Maestri di oggi"
    Mostra dedicata ai due fumettisti Magnus e Gino D'Antonio, allestita presso Villa Bottini.
  • "Maestri di ieri"
    Mostra dedicata ai primi autori di comics, allestita presso Villa Bottini.
  • "Una finestra sul mondo latino-americano"
    Mostra collettiva dedicata agli autori di fumetti sud-americani Alberto Breccia, Carlos Jiménez, Carlos Trillo, Daniel Rabanal, Barreiro & Sanabria ed alla rivista colombiana Acme. Allestita presso la Chiesa di San Cristoforo.
  • "Maestri dell'illustrazione"
    Mostra dedicata a Antonio Rubino e Jacques Carelman, tenuta presso la Pia Casa.
  • "Il fumetto nei francobolli"
    Mostra filatelica per i 100 anni del fumetto, organizzata presso Villa Bottini.
  • "Nuove proposte del fumetto italiano"
    Mostra dedicata a autori italiani emergenti, allestita presso Villa Bottini.
  • "Occhio a Pinocchio!"
    Mostra dedicata al romanzo di Collodi, con le illustrazioni di Nikolaus Heidelbach ed i pupazzi della Fondazione Collodi. Organizzata a Palazzo Pretorio.
  • "Treni di carta"
    Mostra organizzata presso la stazione ferroviaria.
  • "I giocattoli degli anni ottanta: la collezione Pacini"
    Mostra di giocattoli degli anni ottanta
  • "Battaglie in miniatura"
    Vetrine con ricostruzioni di varie battaglie del passato.

Best of Show[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]