Gioco dell'Anno

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando un premio per i videogiochi, vedi Gioco dell'anno.

Il Gioco dell'Anno è un premio italiano per giochi da tavolo e giochi di ruolo assegnato annualmente tra i giochi pubblicati in Italia.

Evoluzione del premio[modifica | modifica wikitesto]

Il premio, istituito nel 1991 dall'Associazione Culturale Agonistika, con giurati d'eccellenza come Giampaolo Dossena e Sergio Valzania, è stato assegnato fino al 1999.

Tornato in auge dal 2013, viene ora assegnato nell'ambito della manifestazione Lucca Comics & Games[1] ai migliori giochi pubblicati tra il 1º giugno dell'anno precedente a quello di riferimento del concorso e il 31 maggio di quello dell'assegnazione e disponibili sul mercato italiano.

La rosa dei finalisti viene annunciata ad inizio settembre, la proclamazione dei giochi vincitori avviene a inizio ottobre e la premiazione si svolge nella cornice di Lucca Comics & Games.

A questo premio, che ha sostituito il precedente Best of Show, è associato quello per il Gioco di Ruolo dell'Anno[2].

Criteri di assegnazione[modifica | modifica wikitesto]

Il Gioco dell'Anno è il premio destinato a "promuovere e valorizzare il gioco come bene culturale nelle famiglie e nella società".

I criteri di valutazione dei giochi sono: la capacità di fungere da portale introduttivo al mondo del gioco, l'originalità e la giocabilità del prodotto, la chiarezza e la completezza del regolamento, la qualità e la funzionalità dei materiali, la corrispondenza della grafica al gioco e la sua influenza sullo stesso[3].

Le giurie[modifica | modifica wikitesto]

Le giurie per l'assegnazione dei premi Gioco dell'Anno e Gioco di Ruolo dell'Anno sono composte da 9 membri ciascuna.

I giurati, due dei quali appartengono ad entrambe le giurie, fanno parte dal mondo ludico e della divulgazione del gioco e sono scelti dall'organizzazione della manifestazione[3].

La giuria per l'assegnazione del Gioco dell'Anno è composta nel 2020 da Paolo Cupola (presidente), Beatrice Parisi (vicepresidente), Davide Scano, Luca Bonora, Massimiliano Calimera, Fabio Cambiaghi, Caterina Ligabue, Fabrizio Paoli, Riccardo Busetto, Alessio Lana e Giordana Moroni[4]. In precedenza hanno fatto parte della giuria Roberto Genovesi, che ha ricoperto la carica di presidente dal 2013 al 2016, e Mauro Gaffo, che ha partecipato alla sola edizione del 2013[5].

La giuria per l'assegnazione del Gioco di Ruolo dell'Anno è composta, dal 2013, da Paolo Cupola (presidente), Mirella Vicini (vicepresidente), Anna Benedetto, Luca Bonora, Marco Corazzesi, Daniele Prisco, nel 2014 si è aggiunto l'attuale coordinatore, Davide Scano[6]. Hanno fatto parte della giuria per la sola edizione del 2013 Massimiliano Calimera e Andrea Vigiak, dal 2013 al 2014 Fabrizio Paoli, dal 2014 al 2016 Lorenzo Trenti e, dal 2013 al 2016, Roberto Genovesi[7].

Albo d'Oro[modifica | modifica wikitesto]

Di seguito sono riportati tutti i giochi scelti dalla giuria come finalisti (indicati dalla lettera F) e quelli vincitori del premio (indicati dalla lettera V).

Gioco dell'Anno[modifica | modifica wikitesto]

Anni 1991-1999[modifica | modifica wikitesto]

Anno Gioco Autore Editore
1991 HeroQuest Stephen Baker MB
1992 Niente da dichiarare Detlef Wendt Ravensburger
1993 Blablabla Véronique Houbaert e Bernard Erhard Ralet Arti Grafiche Ricordi
1994 Pyraos David G. Royffe Gigamic
1995 Magic: l'Adunanza Richard Garfield Wizards of the Coast
1996 Mindtrap Richard Fast Mattel
1997 Serenissima Dominique Erhard e Duccio Vitale Eurogames
1998 Entdecker Klaus Teuber Goldsieber
1999 Per l'intera attività editoriale Autori Vari Venice Connection

Il premio dal 2013[modifica | modifica wikitesto]

Il premio, organizzato da Agonistika News fino al 1999, nel 2013 è stato rilanciato da Lucca Comics&Games, che da allora lo organizza[8].

Anno V/F Gioco Autore Editore
2013[9] V Augustus Paolo Mori Hurrican
F Tokaido Antoine Bauza Funforge
F Room 25 François Rouzé Matagot
F Mondo Oliver Freudenreich e Hans-Georg Schneider Pegasus Spiele
F The Island Julian Courtland-Smith Asmodée Éditions
2014 V Il Piccolo Principe Antoine Bauza e Bruno Cathala Ludonaute
F Carcassonne - Mari del Sud Klaus-Jürgen Wrede Hans im Glück
F La Boca Inka Brand e Markus Brand Kosmos
F Otto Minuti per un Impero Ryan Laukat Red Raven Games
F Steam Park Aureliano Buonfino, Lorenzo Silva e Lorenzo Tucci Sorrentino Cranio Creations
2015 V Colt Express Christophe Rambault Ludonaute
F Dark Tales Pierluca Zizzi dV Giochi
F Rush & Bash Erik Burigo Red Glove
F Splendor Marc André Space Cowboys
F Vienna Johannes Schmidauer-König Schmidt Spiele
2016[10] V Pozioni esplosive Lorenzo Silva, Andrea Crespi e Stefano Castelli Horrible Games
F 7 Wonders Duel Antoine Bauza e Bruno Cathala Repos Production
F Celestia Aaron Weissblum BLAM!
F Nome in codice Vlaada Chvátil Czech Games Edition
F New York 1901 Chénier La Salle Blue Orange
2017 V Kingdomino Bruno Cathala Blue Orange
F La Casa dei Sogni Klemens Klick Rebel
F Magic Maze Kasper Lapp Sit Down!
F Topiary Danny Devine Fever Games
F Unlock! Cyril Demaegd Space Cowboys
2018 V Flamme rouge Asger Harding Granerud lautapelit.fi
F Azul Michael Kiesling Next Move
F Kanagawa Bruno Cathala e Charles Chevalier iello
F Dragon Castle Lorenzo Silva, Hjalmar Hach e Luca Ricci Horrible Games
F When I Dream Chris Darsaklis Repos Production
2019[11][12] V The Legendary El Dorado Reiner Knizia Ravensburger
F Gizmos Phil Walker-Harding CMON
F Honga Gunter Burkhard HABA
F Luxor Rudiger Dorn Queen Games
F Mysterium Oleksandr Nevskiy e Oleg Sidorenko Libellud
2020[13] V Kill the Unicorns Cyril Besnard, Loic Chorvot e Alain Fondrille Primus Games
F Draftosaurus Antoine Bauza, Corentin Lebrat, Ludovic Maublanc e Théo Rivière Ghenos
F Insalata di Punti Molly Johnson, Robert Melvin e Shawn Stankewich Devir Italia
F Roam Ryan Laukat dV Giochi
F Villainous The worst takes it all Prospero Hall Ravensburger

Gioco di ruolo dell'Anno[modifica | modifica wikitesto]

Anno V/F Gioco Autore Editore
2013 V Rogue Trader Ross Watson Fantasy Flight Games
2014 V Savage Worlds Shane Lacy Hensley Pinnacle Entertainment Group e GGstudio
F Tre Sedici Gregor Hutton Coyote Press
F Dungeon World Sage LaTorra e Adam Koebel Sage Kobold Productions
2015 V Numenera Monte Cook Monte Cook Games
F Drizzit - Il gioco di ruolo Luigi Cecchi Minig4m3s Studio
F Fate Core Fred Hicks e Rob Donoghue Dreamlord Press
2016 V Alba di Cthulhu Matteo Cortini e Leonardo Moretti Serpentarium
F Lupo solitario - Il Gioco di ruolo Joe Dever Raven Distribution
F Mouse Guard - La Guardia dei Topi Luke Crane e David Petersen Wyrd Edizioni
2017 V 7th Sea John Wick Wick Presents - Need Games
F L'Ultima Torcia Matteo Cortini e Leonardo Moretti Serpentarium
F Omen Alberto Tronchi e Daniel Comerci Dreamlord Press
F Symbaroum Mattias Johnsson Jarnringen e GG Studio
F Undying Paul Riddle Enigma Machinations
2018 V Lovecraftesque Joshua Fox e Becky Annison Narrattiva, Black Armada
F Be-Movie Helios Pu GG Studio
F Cabal Matteo Pettinari e Francesco Angelini GG Studio
F D&D Quinta edizione Mike Mearls, Jeremy Crawford Asmodee Italia, Wizards of the Coast
F The Sprawl Hamish Cameron Dreamlord Press
2019[11] V Household Riccardo Sirignano e Simone Formicola Raven Distribution
F City of Mist Amit Moshe Son of Oak Game Studio
F Coriolis - Il terzo orizzonte Tomas Herenston Fria Ligan
F Heavy Sugar Simone Marini Eleven Aces
F Vampiri: la masquerade (5ª edizione) Kenneth Hite e Karim Muammar White Wolf Entertainment
2020[13] V Not the End Claudio Pustorino

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Gioco dell'Anno 2013, su Lucca Comics & Games. URL consultato il 15 maggio 2020.
  2. ^ Gioco dell'Anno - Il premio, su giocodellanno.it.
  3. ^ a b Gioco dell'Anno - Gioco dell'Anno in pillole, su giocodellanno.it. URL consultato il 22 novembre 2016.
  4. ^ Gioco dell'Anno - I giurati, su giocodellanno.it. URL consultato il 15 maggio 2020.
  5. ^ Gioco dell'Anno - Gli ex-giurati, su giocodellanno.it.
  6. ^ Gioco di Ruolo dell'Anno - I giurati, su giocodellanno.it.
  7. ^ Gioco di Ruolo dell'Anno - Gli ex-giurati [collegamento interrotto], su giocodellanno.it.
  8. ^ Gioco dell’Anno FAQ, su giocodellanno.it. URL consultato l'8 gennaio 2021.
  9. ^ Le nomination al gioco dell'anno italiano, su Giochi sul nostro tavolo, 25 settembre 2013. URL consultato il 15 maggio 2020.
  10. ^ Alessio Lana, Il gioco da tavolo dell'anno, e altri titoli per divertirsi in autunno, su Wired, 29 settembre 2016. URL consultato il 15 maggio 2020.
  11. ^ a b Vincitori Gioco dell'Anno 2019, su Lucca Comics & Games. URL consultato il 15 maggio 2020.
  12. ^ Gioco dell'Anno 2019 a Lucca Comics & Games: annunciati i finalisti, su Cultura Pop. URL consultato il 15 maggio 2020.
  13. ^ a b Gioco dell'Anno Vincitore Gioco dell'Anno 2020, su giocodellanno.it. URL consultato il 3 novembre 2020.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Giochi da tavolo Portale Giochi da tavolo: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di giochi da tavolo