London School of Economics and Political Science

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da London School of Economics)
Jump to navigation Jump to search
London School of Economics and Political Science
(EN) The London School of Economics and Political Science
London school of economics logo with name.svg
NABuilding.JPG
Sede della LSE
Ubicazione
StatoRegno Unito Regno Unito
CittàLondra
Dati generali
MottoRerum cognoscere causas
Fondazione1895
FondatoreSidney James Webb
TipoUniversità Pubblica Selettiva
FacoltàScienze Sociali
RettoreThe Princess Royal
DirettoreThe Baroness Shafik
Studenti8 700 (2009)[1]
Dipendenti1 725 (2019)
ColoriViola, Nero e Giallo
AffiliazioniG5, Russell Group
Mappa di localizzazione
Sito web

La Scuola di economia e scienze politiche di Londra (in inglese: London School of Economics and Political Science, LSE) è una scuola specializzata nelle scienze sociali dell'Università di Londra.

La LSE si è affermata nel tempo come un’università di grande prestigio, altamente selettiva (tra le prime venti più selettive al mondo)[2] e capace di definire l’eccellenza dello standard accademico nelle scienze sociali. L'università è oggi considerata come un centro internazionale di eccellenza accademica, e la sua ricerca è un punto di riferimento a livello mondiale. Secondo il QS World University Rankings, infatti, la LSE si classifica al secondo posto nel mondo per le scienze sociali, dietro l'Università di Harvard.

Il suo albo d'oro annovera tra gli ex studenti e ricercatori 18 premi Nobel, 55 capi di stato ed un elevato numero di figure istituzionali, accademiche e diplomatiche di rilievo. Secondo dati del 2017, il 27% di tutti i vincitori di un premio Nobel in Economia sono stati affiliati alla LSE, la quale è in questo frangente seconda solo all'Università di Chicago[3], percentuale che ammonta al 16% se si considerano invece i vincitori di premi Nobel in tutte le discipline.

La LSE è membro del Russell Group, della Association of Commonwealth Universities, della European University Association ed è considerata parte del "triangolo d'oro" delle università britanniche (University of Oxford, University of Cambridge ed LSE, sebbene talvolta venga considerato parte di questo gruppo anche l'Imperial College).

Storia[modifica | modifica wikitesto]

La scuola fu fondata nel 1895 da Sidney e Beatrice Webb, Graham Wallas e George Bernard Shaw, grazie a donazioni private tra cui un lascito di 20.000 sterline di Henry Hunt Hutchinson. I fondatori si ispirarono per i contenuti didattici al modello dell'école libre des sciences politiques di Parigi. Nel 1900 fu integrata nell'Università di Londra come facoltà di economia, ampliandosi per accogliere nuove scienze sociali, in particolare le scienze politiche, da cui ne deriva il nome.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ The London School of Economics and Political Science (LSE), su jobs.ac.uk. URL consultato il 16 aprile 2011 (archiviato dall'url originale il 5 aprile 2011).
  2. ^ (EN) Grahame Evans, LSE acceptance rates, statistics and applications, su www.admissionreport.com. URL consultato il 30 dicembre 2020.
  3. ^ Nobel Laureates | The University of Chicago, su web.archive.org, 8 settembre 2012. URL consultato il 30 dicembre 2020 (archiviato dall'url originale l'8 settembre 2012).

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN124127252 · ISNI (EN0000 0004 5903 3130 · LCCN (ENn80038497 · GND (DE7669-7 · BNF (FRcb12258706r (data) · NLA (EN35311778 · NDL (ENJA01165845 · WorldCat Identities (ENlccn-n80038497