Lingue border

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Border
Parlato inPapua Nuova Guinea
Parlato inProvincia di Sandaun
Altre informazioni
ScritturaLatino
Tassonomia
FilogenesiLingue papuasiche
Codici di classificazione
Glottologbord1247 (EN)

Le lingue border dette anche lingue tami, sono una famiglia di lingue papuasiche parlate nella parte nord-occidentale della Papua Nuova Guinea.

Classificazione[modifica | modifica wikitesto]

Secondo una prima classificazione del 1975 di Stephen Wurm, queste lingue erano state inserite nella famiglia delle lingue trans-Nuova Guinea, successivamente, nel 2005, lo studioso statunitense Malcolm Ross le ha considerate come lingue separate.

La famiglie è composta da 15 lingue attive suddivise in tre gruppi:

La lingua morwap, detta anche elseng [mrf] è stata inizialmente inserita da Ross in questa famiglia in base alla somiglianza dei pronomi personali. Successivamente tuttavia si è notato che non vi sono affatto somiglianze lessicali e quindi attualmente si tende a considerala come una famiglia isolata separata.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]