Lingue tai-kadai

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Lingue tai-kadai
Regioni Sud-est asiatico
Persone 100 milioni (circa)[1]
Classifica non nelle prime 100
Filogenesi
Taikadai-en.svg
Distribuzione delle lingue tai-kadai

Le lingue tai-kadai, dette anche kradai, daic o kra-dai, o più semplicemente lingue daiche, sono una famiglia linguistica parlata nel Sud-est asiatico.

Distribuzione geografica[modifica | modifica sorgente]

Delle lingue tai-kadai fanno parte svariati idiomi parlati nel Sud-est asiatico, in Cina e, in misura minore, in India.

La famiglia è composta da un totale di circa 90 lingue suddivise fra tre sottofamiglie: le lingue hlai, le lingue kra e le lingue kam-tai.[2] Di quest'ultima sottofamiglia fanno parte le lingue tai, tra le quali il thailandese, che è la lingua più parlata dell'intero gruppo.

Classificazione[modifica | modifica sorgente]

Vi sono diverse ipotesi sui gruppi che formano la famiglia delle lingue tai kadai. Secondo Ethnologue, sono suddivise nel seguente modo:[2]

Delle lingue tai-kadai fa parte anche la lingua nora, oggi estinta, che era parlata nell'India del Nord-Est ai confini con il Tibet, e non faceva parte di nessuna delle tre sottofamiglie principali.[6]

La suddivisione proposta da Ethnologue fa rientrare la lingua ong be nel gruppo delle lingue lakkia, che insieme alle lingue kam-sui fanno parte delle lingue tai, basandosi sui diversi vocaboli che questi gruppi hanno in comune. Secondo il linguista Ospitarat, la lingua ong be fa invece gruppo a sé e le kam-sui vengono inserite nel gruppo delle lingue-kadai settentrionali, insieme alle lingue kra, mentre quelle tai sono inserite assieme alle hlai nel gruppo delle tai-kadai meridionali.[7]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ a b Diller, Anthony, Jerry Edmondson, Yongxian Luo: The Tai–Kadai Languages. Londra: Routledge, 2008. ISBN 978-0-7007-1457-5
  2. ^ a b (EN) Tai-Kadai, Ethnologue
  3. ^ (EN) Hlai, Ethnologue
  4. ^ (EN) Kra, Ethnologue
  5. ^ (EN) Kam-Tai, Ethnologue
  6. ^ (EN) Nora, Ethnologue
  7. ^ (EN) Ostapirat W.: "Kra–dai and Austronesian: notes on phonological correspondences and vocabulary distribution." pp 107–131, nel libro curato da Sagart L, Blench R e Sanchez-Mazas A.: The peopling of East Asia: putting together archaeology, linguistics and genetics., 2005, Londra/New York: Routledge-Curzon. ISBN 978-04-1532-242-3

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Linguistica Portale Linguistica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Linguistica