Lettere di una novizia (film)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Lettere di una novizia
Lettere di una novizia -Petit-.png
Pascale Petit in una scena del film
Paese di produzioneItalia, Francia
Anno1960
Durata95 min
Dati tecniciB/N
Generedrammatico
RegiaAlberto Lattuada
SoggettoGuido Piovene
SceneggiaturaEnrico Medioli, Giuseppe Patroni Griffi, Roger Vailland, Alberto Lattuada
ProduttoreCarlo Ponti
FotografiaRoberto Gerardi
MontaggioLeo Catozzo
MusicheRoberto Nicolosi
Interpreti e personaggi
Doppiatori originali

Lettere di una novizia è un film del 1960 diretto dal regista Alberto Lattuada, tratto dal romanzo omonimo di Guido Piovene.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Margherita Passi, detta Rita, è una novizia che si appresta a prendere i voti ma l'arrivo di una lettera anonima induce il vescovo a inviare don Paolo per indagare se la ragazza ha veramente intenzione di diventare suora o se invece è costretta a farlo. La ragazza si vede costretta a rivelare la sua storia e in particolare il rapporto difficile con la madre rimasta vedova e con problemi economici che si trasforma in odio quanto questa inizia una relazione con Giuliano di cui anche Rita è innamorata.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema