La scomparsa di Eleanor Rigby

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
La scomparsa di Eleanor Rigby
Titolo originale The Disappearance of Eleanor Rigby
Lingua originale inglese
Paese di produzione Stati Uniti d'America
Anno 2013
Durata 96 min (Lui)
106 min (Lei)
123 min (Loro)
Rapporto 2,35:1
Genere drammatico, sentimentale
Regia Ned Benson
Sceneggiatura Ned Benson
Produttore Jessica Chastain, Ned Benson, Cassandra Kulukundis, Todd J. Labarowski, Emanuel Michael
Produttore esecutivo Jim Casey, Brad Coolidge, Melissa Coolidge, Kirk D'Amico, Erica Murray, Jason Durant Walker, Wicks Walker, Kim Waltrip, Abby Whitridge
Casa di produzione Unison Films, Dreambridge Films
Distribuzione (Italia) Koch Media
Fotografia Christopher Blauvelt
Montaggio Kristina Boden
Musiche Son Lux
Scenografia Kelly McGehee
Costumi Stacey Battat
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

La scomparsa di Eleanor Rigby (The Disappearance of Eleanor Rigby), è un film del 2013 scritto, diretto e prodotto da Ned Benson, con protagonisti Jessica Chastain e James McAvoy.

La pellicola narra la storia d'amore di una coppia sposata di New York, raccontata dai punti di vista del marito e della moglie. Inizialmente diviso in due parti (The Disappearance of Eleanor Rigby: Him e The Disappearance of Eleanor Rigby: Her), vengono poi unite per la distribuzione cinematografica.

Il film viene presentato in anteprima mondiale, diviso in due parti, il 9 settembre 2013 al Toronto International Film Festival[1].

La pellicola viene proiettata alla 67ª edizione del Festival di Cannes nella sezione Un Certain Regard, col titolo Eleanor Rigby[2].

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Eleanor e Conor sono una coppia di giovani come tante: si incontrano, si innamorano, si amano e si sposano, vanno a vivere insieme, hanno un bambino. Non sono pronti - come nessuno lo è mai - alla perdita e al lutto: il loro bimbo di pochi mesi, Cody, muore e tra i due genitori si alza un muro invisibile di silenzio. Non riescono a parlarsi, non possono più neppure guardarsi, niente è come prima, sono cambiati per sempre pur rimanendo gli stessi.

Conor si butta nel lavoro, dirige un pub con il suo migliore amico Stuart, mette in soffitta tutti i vestitini del figlio neonato e non sopporta di avere nemmeno una fotografia. Eleanor cade in una depressione intensa e straziante che la porta a tentare di uccidersi gettandosi in acqua da un ponte della ferrovia. Salvata da un passante che dà l'allarme, decide di andarsene: lascia Conor e torna a casa dei suoi genitori, dove vive la sorella Katy, mamma single di Philip.

Una storia meravigliosa di un amore e di un lutto viene raccontata con rara delicatezza e commozione seguendo due punti di vista: quello di Conor, tagliente, disperato, senza sfumature o mezzi toni, dove tutto è bianco o nero, dove ciò che importa è la volontaria scomparsa della sua amata Eleanor, e quello di lei, più complesso e sfaccettato, dove gli stessi ricordi ed episodi già visti nella mente di Conor assumono molto più corpo, intensità, motivazione. Eleanor, che di cognome fa Rigby, chiamata così perché i suoi genitori si sono conosciuti mentre ascoltavano i Beatles, e Conor, normale giovane uomo in lotta con la vita, si amano e si ameranno di nuovo.

Produzione[modifica | modifica wikitesto]

Riprese[modifica | modifica wikitesto]

Le riprese iniziano nell'estate 2012 a New York[3] e terminano a fine agosto[4].

Cast[modifica | modifica wikitesto]

L'attore Joel Edgerton fu inizialmente scritturato per interpretare il ruolo di Conor Ludlow, ma dovette rifiutare il progetto e fu sostituito poi da James McAvoy[5].

L'attrice Eva Green fece un provino per il ruolo di Eleanor Rigby, che poi andò a Jessica Chastain[6].

Distribuzione[modifica | modifica wikitesto]

Il film viene presentato in anteprima mondiale, diviso in due parti, il 9 settembre 2013 al Toronto International Film Festival[1].

Il primo trailer viene diffuso il 27 giugno 2014[7].

La pellicola è stata distribuita nelle sale cinematografiche statunitensi a partire dal 26 settembre 2014[8], mentre in Italia arriverà nel mercato direct to video a partire dal 26 marzo 2015[9] in tre edizioni: La scomparsa di Eleanor Rigby - Lei, La scomparsa di Eleanor Rigby - Lui e La scomparsa di Eleanor Rigby - Loro.[10]

Riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b (EN) Toronto, Toronto International Film Festival Official Site. URL consultato il 9 settembre 2013.
  2. ^ Cannes, bestmovie.it. URL consultato il 17 aprile 2014.
  3. ^ (EN) Riprese, New York Times Official Site. URL consultato l'11 settembre 2013.
  4. ^ (EN) Riprese, movies.yahoo.com. URL consultato l'11 settembre 2013.
  5. ^ (EN) Attore principale, IMDb Official Site. URL consultato l'11 settembre 2013.
  6. ^ (EN) Attrice principale, IMDb Official Site. URL consultato l'11 settembre 2013.
  7. ^ Trailer, bestmovie.it. URL consultato il 28 giugno 2014.
  8. ^ Release, bestmovie.it. URL consultato il 2 maggio 2014.
  9. ^ Marita Toniolo, La scomparsa di Eleanor Rigby esce a marzo in direct to video, Best Movie, 28 gennaio 2015. URL consultato il 28 gennaio 2015.
  10. ^ Marita Toniolo, La scomparsa di Eleanor Rigby arriva direttamente in Blu-ray, comingsoon.it. URL consultato il 29 gennaio 2015.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema