L'anima di un uomo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
L'anima di un uomo
Una scena del film
Una scena del film
Titolo originale The Soul of a Man
Paese di produzione Germania, USA
Anno 2003
Durata 103 min
Colore colore, B/N
Audio sonoro
Genere documentario musicale
Regia Wim Wenders
Produttore Martin Scorsese, Alex Gibney, Margaret Bodde
Fotografia Lisa Rinzler
Montaggio Mathilde Bonnefoy
Musiche Steve Durkee
Scenografia Liba Daniels
Costumi Caroline Eselin
Interpreti e personaggi

L'anima di un uomo è un documentario del 2003 diretto da Wim Wenders. È il secondo capitolo della serie di documentari "The Blues", prodotta da Martin Scorsese. Il film esplora le carriere dei musicisti Skip James (interpretato da Keith B. Brown), Blind Willie Johnson (interpretato da Chris Thomas King) e J. B. Lenoir.

Il film è narrato da Laurence Fishburne e contiene brani dei tre musicisti eseguiti da Nick Cave and the Bad Seeds, Beck, Jon Spencer Blues Explosion, James 'Blood' Ulmer, T-Bone Burnett, Eagle Eye Cherry, Shemekia Copeland, Garland Jeffreys, Alvin Youngblood Hart, Los Lobos, Bonnie Raitt, Lou Reed, Marc Ribot, Lucinda Williams e Cassandra Wilson.

L'anima di un uomo ha vinto un Premio Emmy nella categoria Outstanding Cinematography for Nonfiction Programming e un Premio del pubblico presso il São Paulo International Film Festival. È stato inoltre proiettato fuori concorso al Festival di Cannes 2003.[1]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Official Selection 2003, festival-cannes.fr. URL consultato l'8 luglio 2011.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema