I fratelli Skladanowsky

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
I fratelli Skladanowsky
Titolo originale Die Gebrüder Skladanowsky
Lingua originale tedesco
Paese di produzione Germania
Anno 1995
Durata 79 min
Dati tecnici B/N e a colori
rapporto: 1,33:1
Genere biografico, drammatico
Regia Wim Wenders
Soggetto Sebastian Andrae, Henrick Heckmann, Veit Helmer, German Kral, Barbara Rohm, Alina Theodorescu, Wim Wenders
Sceneggiatura Sebastian Andrae, Henrick Heckmann, Veit Helmer, German Kral, Barbara Rohm, Alina Theodorescu, Wim Wenders
Produttore Veit Helmer, Wolfgang Längsfeld
Produttore esecutivo Ripley's Home Video
Casa di produzione Hochschule für Fernsehen und Film München (HFF)
Veit Helmer Filmproduktion
Wim Wenders Productions

In collaborazione con Bayerischer Rundfunk (BR)

Bundesministerium des Inneren (BMI)
Fotografia Jürgen Jürges
Montaggio Peter Przygodda
Musiche Laurent Petitgand (arrangiatore/tastiere e sassofono)
Sabine Andert (violoncello)
Ulrich Bartel (violino)
Marco Birkner (registrazione sonora)
Daniel Favre (assistente di Laurent Petitgand/percussioni)
Michael Krayer (violoncello)
Jörg Straßburger (fisarmonica cromatica)
Scenografia Andreas H. Schroll, Michael Wildt, Birgit Dunkel, Kaspar Falkenroth, Axel Garbrecht, Susanne Grossart, Klaudia Gössel, Lali Kovacz, Bodo Lang, Marco Miniersky, Mauro Podini
Costumi Katrin Kath, Inez Raatzke (prima parte), Petra Kather
Trucco Jens Bartram, Sigrid Groppler, Heide Haß, Nicola Herrmann, Tatjana Luckdorf, Julia Schlotke
Interpreti e personaggi
Doppiatori originali
Doppiatori italiani
Premi

I fratelli Skladanowsky (Die Gebrüder Skladanowsky) è un film del 1995 scritto e diretto da Wim Wenders.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Il film per metà è un documentario-intervista da parte di Wim Wenders alla figlia ormai anziana di uno dei fratelli Skladanowsky, e questa parte è mantenuta in versione originale tedesco sottotitolato in italiano. L'altra metà del film è fiction, muta in bianco e nero come se fosse un filmato d'epoca: Udo Kier vi interpreta uno dei fratelli, ma la sua voce si sente solo fuori campo come narratore.

Distribuzione[modifica | modifica wikitesto]

Data di uscita[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]


Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema