Kingdom Hearts χ

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Kingdom Hearts χ
videogioco
Kingdom Hearts X.jpg
Artwork promozionale di Unchained χ
Titolo originaleキングダム ハーツ キー
PiattaformaBrowser, Android, iOS
Data di pubblicazioneBrowser:
Giappone 18 luglio 2013

Android e iOS
Unchained χ
:
Giappone 3 settembre 2015
Flags of Canada and the United States.svg 7 aprile 2016
Flag of Europe.svg 16 giugno 2016
Union χ:
Giappone 23 marzo 2017
Flags of Canada and the United States.svg 6 aprile 2017
Flag of Europe.svg 6 aprile 2017

GenereVideogioco di ruolo
TemaFantasy
OrigineGiappone
SviluppoSquare Enix, Disney Interactive Studios, Success Corporation
PubblicazioneSquare Enix
DirezioneTetsuya Nomura, Hiroyuki Itou, Satoru Imai, Hisazumi Arai
ProduzioneHironori Okayama
DesignTetsuya Nomura
ProgrammazioneTakahiro Hojo
Direzione artisticaTatsuya Kando, Takeshi Nagata, Akihito Nonami
SceneggiaturaMasaru Oka, Tetsuya Nomura
MusicheYoko Shimomura
Modalità di giocoGiocatore singolo, multigiocatore
Periferiche di inputMouse e tastiera, schermo tattile
Supportodownload
SerieKingdom Hearts
Preceduto daKingdom Hearts 3D: Dream Drop Distance
Seguito daKingdom Hearts 0.2 Birth by Sleep

Kingdom Hearts χ (キングダム ハーツ キー Kingudamu Hātsu Kī?), reso graficamente come Kingdom Hearts χ[chi], è stato un browser game sviluppato da Square Enix e Success Corporation, e pubblicato da Square Enix.

Il 3 settembre 2015 in Giappone viene pubblicato Kingdom Hearts Unchained χ (キングダム ハーツ アンチェインドキー Kingudamu Hātsu Ancheindo Kī?), una versione di Kingdom Hearts χ per dispositivi mobili la cui trama si discosta leggermente da quella dell'originale ed è stata ampliata[1][2][3]. Il 6 aprile 2017, Unchained χ viene aggiornato ed ufficialmente rinominato Kingdom Hearts Union χ (キングダム ハーツ ユニオン クロス Kingudamu Hātsu Yunion Kurosu?), reso graficamente come Kingdom Hearts Union χ[Cross].[4][5]

Basato sulla trama del gioco e mirato a spiegarne ulteriormente i retroscena concentrandosi sui Veggenti, il film in computer grafica Kingdom Hearts χ Back Cover è stato inoltre incluso nella raccolta Kingdom Hearts HD 2.8 Final Chapter Prologue.

Premessa[modifica | modifica wikitesto]

Kingdom Hearts χ è il prequel dell'intera serie di Kingdom Hearts, inserendosi in un arco narrativo precedente alla Guerra dei Keyblade, l'evento che ha definito l'attuale struttura dell'universo della serie videoludica. Il giocatore vestirà i panni di un giovane detentore del Keyblade alle prime armi e dovrà entrare a far parte di una delle cinque fazioni, chiamate Unioni, ognuna guidata da uno di cinque enigmatici Maestri del Keyblade chiamati Veggenti (予知者 Yochisha?, lett. "Profeti"). I Veggenti, un tempo allievi di un misterioso Maestro del Keyblade conosciuto come il Maestro dei Maestri (マスター・オブ・マスター Masutā obu Masutā?), insieme governano ognuno la propria Unione affinché, assieme alle altre, possano proteggere la Luce, anche se sempre crescenti sono i conflitti e le discrepanze tra di esse. La trama contiene elementi direttamente connessi a Kingdom Hearts III, il capitolo finale della "saga di Xehanort"[6][3].

Il gioco è ambientato in quel leggendario "mondo delle fiabe" esistito antecedentemente alla Guerra dei Keyblade e più volte citato nel corso della serie, narrando degli eventi che portarono al suddetto conflitto nonché delle azioni che lo causarono e delle conseguenze che ebbe[3].

Modalità di gioco[modifica | modifica wikitesto]

In Kingdom Hearts χ[modifica | modifica wikitesto]

Il gioco riprende alcuni elementi da giochi precedenti della saga. Infatti in Kingdom Hearts χ, come in Kingdom Hearts Mobile e Re:Coded, i giocatori possono creare il proprio avatar, il quale qui è il protagonista del gioco. Anche qui c'è un sistema di punti esperienza, ottenuta sconfiggendo nemici assieme a munny e Lux. Con l'aumento del livello, aumentano anche i PV (punti vita) ed i PC (punti carte) del giocatore mentre AP e BP (leggere sotto) vengono ripristinati del tutto. I controlli di movimento e selezione sono gestiti con mouse e tastiera.

In χ il combattimento è a turni e, come in Chain of Memories, il giocatore attacca mediante un mazzo limitato di carte che possiede un costo massimo di PC entro il quale possono essere aggiunte carte, le quali contengono "il potere che viene dal futuro". A differenza però di Chain of Memories, dove il combattimento è in tempo reale ed il giocatore scorre per il mazzo per scegliere come agire mentre si muove, in χ vengono estratte tre carte sono estratte a caso per turno ed il personaggio attacca automaticamente dopodiché la mano passa ai nemici. Le carte si dividono essenzialmente in carte "Assist", carte passive che aumentano le statistiche del giocatore, e carte "Attacco", usate in combattimento. Il massimo numero trasportabile di carte Assist è tre, il massimo di quelle Attacco è nove. Oltre a queste carte ne esiste un altro tipo; queste carte sono dette "di sintesi" e servono a far aumentare di livello ed efficacia gli altri due tipi di carte. Lo stesso processo di potenziamento si può fare grazie ai materiali raccolti per i vari Keyblade a disposizione del giocatore durante la storia.
I giocatori saranno limitati nell'esplorazione e nei combattimenti dagli Action Points (o "AP", i punti azione), che si recuperano col tempo e che sono utilizzati per aprire scrigni o iniziare uno scontro, in questo caso venendo spesi in base a quanto è arduo il nemico da affrontare. Inoltre un'eventuale sconfitta o il raggiungimento del limite di turni per sconfiggere il nemico richiederà un secondo e identico quantitativo di AP per poter riprendere/proseguire lo scontro. Nonostante la parte relativa alla trama sia unicamente per singolo giocatore, in χ vi è una componente multigiocatore: gli scontri con i Raid Boss, che consistono in un raggruppamento degli altri giocatori alleati del giocatore per sconfiggere un potente Heartless per raccogliere grandi quantità di Lux (frammenti di Luce) e competere con le altre Unioni. Per i Raid Boss si usano altri specifici punti: i Battle Points (o "BP", i punti lotta), i quali vengono spesi per affrontare il suddetto Heartless. Inoltre ad un maggiore impiego di BP, il giocatore riceve un maggiore moltiplicatore dei danni per agevolare l'abbattimento del boss.

In Kingdom Hearts Unchained χ/Union χ[modifica | modifica wikitesto]

In Unchained χ, le dinamiche di gioco sono rimaste molto simili a quelle della versione per PC ma con alcune sostanziali modifiche affinché il gioco potesse essere meglio adattato ai dispositivi mobili. Gli scontri sono rimasti a turni ma il giocatore, a seconda del Keyblade selezionato e del livello dell'arma, avrà a disposizione da tre a cinque attacchi, alla fine dei quali viene il turno dei nemici e così via. Le carte sono state sostituite con delle medaglie[7], che alla fine svolgono lo stesso ruolo delle loro preceditrici. Nella versione per dispositivi però non trovano un elemento corrispondente le carte Assist, che sono state quindi eliminate. La quantità di AP è stata aumentata ed ora servono solo per iniziare una missione; non vi è più un limite al numero di turni di uno scontro ed anche i Boss Raid non hanno più bisogno di BP per essere affrontati ripiegando anche qui sugli AP. L'evoluzione delle medaglie riprende i processi di quella delle carte mediante l'uso delle medaglie "di sintesi", nonostante il processo sia stato reso più complesso.

Mentre in χ i Lux servivano solo nella classifica dei vari gruppi di giocatori ed in quella delle Unioni, in Unchained χ i Lux prendono anche il ruolo dei punti esperienza. Anche lo sviluppo del personaggio, in conseguenza all'adattamento per dispositivi mobili, è stato modificato: l'aumento di livello infatti aumenta di un'unità gli AP e non più i PV, ricompensando il giocatore con un quantitativo di "monete Avatar". Queste monete vanno poi spese nei "tabelloni Avatar" per sbloccare nuovi accessori per personalizzare il proprio personaggio e aumentare varie statistiche quali i PV, gli AP ed il costo dei Keyblade (così da poter equipaggiare medaglie di rango più alto). Inoltre, a differenza di χ, il sesso e l'Unione di appartenenza del personaggio possono essere cambiati in qualsiasi momento[8].
Il cambiamento più grande però è quello del sistema di combattimento: in Kingdom Hearts χ infatti tre carte venivano selezionate casualmente dal mazzo, ed il giocatore attaccava in automatico a seconda delle carte estratte. In Unchained χ invece il giocatore può decidere se attaccare singolarmente un nemico oppure colpire tutti i nemici assieme se rispettivamente tocca col dito il nemico che vuole venga colpito o scorre con esso sullo schermo. Inoltre, quelli che in χ erano gli attacchi base che potevano essere usati dal giocatore mediante le carte, in Unchained χ sono diventati degli attacchi speciali (アビリティ Abiriti?, lett. "Abilità") che ogni medaglia ha, attivati trascinando l'icona della medaglia; essi utilizzano per l'attivazione una certa quantità della barra Special (la cui capienza varia a seconda del Keyblade e del livello che esso ha), barra che si riempie di poco per ogni colpo inferto (da una piccola porzione ad una piena, a seconda del nemico) e di molto alla sconfitta di un Heartless (da una a più barre).
Unchained χ aggiunge al gioco anche la modalità Esperto, che permette ai giocatori di riaffrontare le missioni del gioco con restrizioni talvolta decisamente debilitanti e nemici molto più potenti[9][10]. Con l'aggiornamento del 21 settembre 2017 per il Giappone e del 28 settembre 2017 per la versione occidentale, viene aggiunto un compagno animale Spirito alleato del giocatore che, equipaggiato con una medaglia, consente di effettuare un attacco aggiuntivo.[11][12]
Con l'aggiornamento di marzo 2017 a Union χ viene aggiunta la modalità multigiocatore, definita appunto Union Cross, e la modalità Teatro - già presente negli altri capitoli della serie.[13][5]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

In Kingdom Hearts χ le missioni principali sono indicate come capitoli di una favola. La storia infatti comincia con Kairi che, ancora bambina, va dalla nonna per farsi raccontare la sua favola preferita (già narrata in Birth by Sleep) sulla Luce e l'Oscurità:

(EN)

«Long ago, people lived in peace, bathed in the warmth of light. Everyone loved the light. Then people began to fight over it. They wanted to keep it for themselves. And darkness was born in their hearts. The darkness spread, swallowing the light and many people's hearts. It covered everything, and the world disappeared. But small fragments of light survived, in the hearts of children. With these fragments of light, children rebuilt the lost world. It's the world we live in now.»

(IT)

«Molto tempo fa, la gente viveva in pace, inondata dal calore della luce. Tutti amavano la luce. Poi le persone iniziarono a combattere per essa. Volevano tenerla per loro stessi. E l'oscurità nacque nei loro cuori. L'oscurità si espanse, inghiottendo la luce e i cuori di molti. Coprì tutto, ed il mondo scomparve. Ma piccoli frammenti di luce sopravvissero, nei cuori dei bambini. Con quei frammenti di luce, i bambini ricostruirono il mondo perduto. È il mondo in cui viviamo oggi.»

All'inizio del gioco, dopo un breve filmato di introduzione, il giocatore deve scegliere di unirsi ad una delle cinque Unioni:

  • Anguis (アングイス Anguisu?), guidata dalla maestra Invi (マスター・インヴィ Masutā Invi?)
  • Leopardos (レオパルドス Leoparudosu?), guidata dal maestro Gula (マスター・グウラ Masutā Guura?)
  • Unicornis (ウニコルニス Unikorunisu?), guidata dal maestro Ira (マスター・イラ Masutā Ira?)
  • Ursus (ウルスス Urususu?), guidata dal maestro Aced (マスター・アセット Masutā Aseddo?)
  • Vulpeus (ウルペウス Urupeusu?), guidata dalla maestra Ava (マスター・アヴァ Masutā Ava?)

Dopo la scelta, il giocatore fa la conoscenza di Chirithy e del proprio capo Unione, il quale lo salva e gli spiega i suoi doveri. Il giocatore quindi viaggia tra vari mondi Disney già presenti negli altri giochi e in particolare quelli legati alle Principesse del cuore, raccogliendo Lux ed interagendo con gli abitanti di quei mondi.

Il giocatore, ad un certo punto, incontra un altro custode: Ephemer (エフェメラ Efemera?), aiutandolo ed ottenendo la sua fiducia nonostante siano di Unioni diverse. Ephemer rivela al giocatore che, esclusa Auropoli, tutti i mondi che "visitano" sono ologrammi creati dal Libro delle profezie ed iniziano quindi ad investigare insieme, ma decidono di sospendere le ricerche e proseguire il giorno seguente: Ephemer però, rammaricato, continua da solo le indagini e scompare, iniziando ad apparire in sogno al giocatore. Dopo qualche tempo, il giocatore viene raggiunto da Skuld (スクルド Sukurudo?), una ragazza della stessa Unione di Ephemer, da lui avvisata in sogno della "fine" ed indirizzata dal giocatore: i due iniziano quindi ad indagare assieme. Dopo aver visto Invi ed Aced lottare, i due sono assaliti da un gruppo di strani Heartless e in seguito raggiunti da un Chirithy Incubo, che li avvisa ambiguamente. Continuando ad investigare, i due arrivano allo studio dei Veggenti, dove vengono sorpresi e sfidati dalla maestra Ava, camuffata dal capo Unione del giocatore, con l'intento di sondare la forza dei loro cuori e farli entrare in un gruppo di custodi del Keyblade abili e degni chiamati "Denti di leone", formato in vista dell'ineluttabile Guerra dei Keyblade; Ava li rassicura anche riguardo Ephemer rivelando che sarà la guida dei Denti di leone: Skuld accetta di aderire ma il giocatore chiede di poterci pensare, ottenendo il tempo di cercare un modo per evitare il conflitto.

Col passare dei giorni la tensione tra le Unioni continua ad aumentare, ed il giocatore e Skuld si muovono in un disperato tentativo di scongiurare il peggio cercando e trovando il maestro Gula nelle case abbandonate di Auropoli: il Veggente rivela che forse l'unica persona che potrebbe fermare il conflitto sarebbe il Maestro dei Maestri, il loro maestro scomparso tempo addietro così come l'unica persona forse a conoscenza del suo destino, il sesto allievo Luxu (ルシュ Rushu?), aggiungendo che Ava è andata proprio alla sua ricerca. Mentre Gula e i due giovani custodi stanno parlando infatti Ava ha trovato Luxu non molto lontano dalle mura esterne di Auropoli, che le rivela il suo compito di osservare oltre la fine del mondo e che conosca il contenuto della "Pagina perduta" nonché il fine del loro maestro. Le rivela inoltre l'identità e la verità sul traditore lasciando Ava incredula, la quale si convince che Luxu stia prendendo vantaggio della situazione distorcendo la volontà del loro maestro e quindi lo attacca. Intanto, il giocatore e Skuld stanno ancora parlando con Gula, che rivela loro il contenuto della Pagina perduta e che il traditore è "colui che porrà fine a quel mondo", non nascondendo che i Veggenti fossero arrivati ad un punto morto.

(JA)

«不調和を許さず、運命を悲観し真の強さを見失う……
真実を読み違え秘密に踏み込む……
そしてその一振りによって、最後の戦いを告げる鐘が鳴る、遂に戦いがはじまるのだ、定められた刻が……»

(IT)

«Incapace di ammettere i contrasti, sarai insoddisfatto del destino, e perderai di vista la vera forza...
Mal interpretando la verità, cadrai nel riserbo...
Allora con quel solo movimento, una campana rintoccherà per lo scontro finale, e la battaglia finalmente avrà inizio, quando verrà il suo tempo...»

(Parte del contenuto della Pagina perduta)

Proprio mentre Gula finisce di parlare, l'onda d'urto generata dallo scontro di Ava e Luxu fa muovere il pendolo della torre dell'orologio e la campana comincia a suonare. I due custodi e Chirithy sono increduli ma Gula, sollevato, dice loro di tornare dalle loro Unioni e se ne va. Dopo che Skuld chiede al giocatore un'ultima volta se non voglia unirsi ai Denti di leone, i due si congedano promettendo di rivedersi dopo la Guerra. In seguito il giocatore e Chirithy vengono raggiunti dal Chirithy Incubo, che annuncia di essere lì per punire il "suo padrone", il giocatore stesso, ma viene sconfitto e scompare dicendo al giocatore di incontrarsi "in un altro sogno".

Non passa molto tempo e la battaglia finale sta per avere inizio, in quel luogo desolato che verrà conosciuto come il Cimitero dei Keyblade. Il giocatore, ripensando all'insensatezza dello scontro, si butta nella battaglia e accorgendosi con sempre più chiarezza di ciò che sta accadendo attorno a lui, si accascia al suolo esausto e disilluso mentre il massacro si compie. Uscito miracolosamente indenne dallo scontro, viene svegliato da Chirity: la Guerra è finita e attorno al giocatore rimane solo un crocevia composto dai Keyblade dei caduti. Una luce celeste lo avvolge dall'alto venendo raggiunto da Skuld ed Ephemer, alla vista del quale il giocatore scoppia in lacrime. Il giocatore saluta l'amico giocosamente accusandolo di "essere in ritardo". Ephemer si scusa, poi tende la mano verso il giocatore dicendogli che loro tre "andranno via insieme", venendo avvolti da una celestiale luce bianca.

Epilogo - Unchained 0[zero][modifica | modifica wikitesto]

Il giocatore, subito dopo essere stato avvolto dalla luce assieme a Ephemer e Skuld, si sveglia nel mezzo di un bosco assieme a Chirithy, spaesato. Chirithy rammenta al giocatore che Ava avesse proposto a lui e Skuld di entrare a far parte dei Denti di leone, di aver temporaneamente rifiutato a differenza di Skuld, e di aver iniziato da quel giorno a fare strani sogni. Il giocatore è confuso a sentire che fosse stato solo un sogno e, mentre riflette sulle parole di Chirithy, si imbattono in un invalicabile muro di rovi, decidendo di tornare a casa per pensare a come per aggirarlo.

Mentre si accingono a tornare, i due notano un corvo volare sopra ai rovi e Chirithy aggiunge che sarebbe bello se potessero fare anche loro come lui. Dall'altra parte del rovo, il corvo si rivela essere Diablo e raggiunge Malefica, appagata che "fosse andato tutto bene". La fata maligna tuttavia rimane un momento perplessa e dubbiosa, ma convinta che Sora e i suoi amici non possano "interferire con quel mondo" se ne va ridacchiando.

Unchained χ/Union χ[modifica | modifica wikitesto]

Ben prima degli eventi del gioco, parlando con Luxu prima che parta per il suo compito, il Maestro dei Maestri gli rivela che le Oscurità vogliono conquistare i mondi moltiplicandosi, ma che senza un corpo fisico non possono essere sconfitte nonostante non conoscano più il loro scopo: così, oltre ad aver fatto creare i Denti di leone per vincere questa guerra nel futuro, lui ha istruito i Veggenti e fatto sì che nascessero i capi Unione proprio affinché le Oscurità più forti venissero catturate in cuori abbastanza forti da contenerle, oltre che ad intrappolare le altre nel mondo digitale - e la citazione nel Libro delle profezie dell'esistenza di un traditore sarebbe servita proprio ad adiuvare il corso degli eventi. Luxu non è d'accordo a fare questi sacrifici umani ma per il bene superiore obbedisce al suo maestro, il quale, dopo che se n'è andato, lo chiama "Luxu il traditore".

Prima della Guerra, una custode di nome Strelitzia (ストレリチア Sutorerichia?) facente parte dei Denti di leone, ispirata da Ephemer e casualmente testimone di buona parte delle avventure del giocatore, è nominata capo Unione da Ava: dopo che le viene in mente che il giocatore non faccia parte dei Dente di leone, lo cerca per avvertirlo; tuttavia, mentre è alla sua ricerca, viene attaccata mortalmente alle spalle da qualcuno che poi fugge con il libro delle regole della giovane.

Dopo essere stato salvato da Ephemer e Skuld, il giocatore si ritrova a sua insaputa in un nuovo mondo digitale, in cui sono anche i Denti di leone e in cui nessuno ad eccezione dei cinque nuovi capi Unione ha ricordo degli eventi che hanno condotto alla Guerra. Su istruzione di Ava, i capi Unione si incontrano al Cimitero dei Keyblade, dove giungono Ephemer, Skuld, Ventus, Brain (ブレイン Burein?) e infine Lauriam (ラーリアム Rāriamu?). I cinque quindi iniziano ad occupare il loro ruolo discutendo delle regole lasciate loro da Ava. Intanto il giocatore ha ripreso la sua routine e continua a completare le missioni assegnategli, tuttavia inizia ad avere incubi riguardo eventi che non ricorda di aver vissuto, legati alla Guerra dei Keyblade. Continuando a risolvere i problemi dei mondi, il giocatore si ritrova a salvare Aurora dalle macchinazioni di Malefica. Malefica, sconfitta, dopo essersi ritirata si chiede furiosamente perché non riesca a cambiare il passato e viene raggiunta da una figura che si presenta come "Oscurità" ( Yami?), che mostra alla strega di sapere che proviene dal futuro e le rivela che i mondi in cui adesso tutti si trovano, essendo programmati, sono imperturbabili. Oscurità aggiunge anche che la fata non può rimanere imprigionata in questo mondo e che c'è un modo per viaggiare in avanti nel tempo: una "arca", nascosta nelle fondamenta di Auropoli, alla quale la guiderà.

Col passare dei giorni i cinque capi Unione portano a termine le proprie mansioni, tenendo sotto controllo i mondi e i custodi del Keyblade. Lauriam tuttavia non riesce a darsi pace in quanto sta sfruttando ogni pista possibile per ritrovare sua sorella Strelitzia, la quale è assente nonostante i nuovi mondi dovrebbero contenere i dati di tutti i custodi. Tramite Elrena (エルレナ Erurena?), un'amica di sua sorella, Lauriam viene a sapere che Strelitzia sarebbe dovuta essere un capo Unione e che fosse interessata ad "un custode del Keyblade" (il giocatore), scoprendo assieme che probabilmente è stata assassinata; Lauriam infatti va a chiedere al giocatore informazioni, scoprendo che purtroppo ne sa meno di lui. Intanto Brain ha capito che anche i nuovi mondi stanno andando incontro alla distruzione e si pone l'obiettivo di cambiare il futuro, andando nella sala di controllo del sistema; al contempo dei bug appaiono ad Auropoli, ed il giocatore ed Ephemer vanno urgentemente anche loro nella sala, incontrando anche Ven: giunti lì, Brain spiega che l'Auropoli in cui sono ora si è legata ad un mondo "fuori dal tempo" che sta causando vari problemi e che per risolverli servono informazioni. Il giocatore ed Ephemer (che in seguito ritornerà ad Auropoli) quindi decidono di andare ad indagare. Intanto Brain, cercando una possibile soluzione nel Libro delle profezie, trova la lista dei capi Unione, scoprendo che il Libro non era destinato a lui e che uno tra loro cinque non avrebbe dovuto essere un capo, ma che sia stato scelto al posto di Strelitzia a seguito della sua misteriosa scomparsa: approfondendo la questione con gli altri, si scopre che Ventus è il rimpiazzo di Strelitzia, e che sia coinvolto a sua insaputa nell'assassinio della ragazza. Al contempo, Lauriam ha scoperto Malefica all'arca, situata nelle fondamenta della torre dell'orologio di Auropoli e composta di sette lance, e la affronta ma esce malconcio dallo scontro; si riunisce agli altri capi e scopre ciò che hanno trovato, adirandosi: mentre la situazione precipita, Brain osserva come "l'Oscurità" stia facendo la sua mossa e dallo svenuto Ventus si manifesta un'entità oscura che conferma le affermazioni di Brain, lasciando sbigottiti i presenti. Brain approfitta per discutere vis-à-vis con l'entità e, una volta assicuratosi dei suoi intenti e che fosse da sola, l'attacca assieme agli altri: nemmeno con l'intervento propizio del giocatore permette loro di avere la meglio, fin quando Ven si desta e decide di utilizzare la propria luce pura per permettere agli altri di sconfiggere l'Oscurità. Intanto Luxu va all'arca, usando una delle lance per mandare nel mondo reale il "vero Dente di leone" affinché, nel futuro, possa sconfiggere l'Oscurità.

Dopo aver sconfitto l'Oscurità, i capi Unione ed il giocatore vengono raggiunti da Elrena dopo essere andati all'arca, trovando sei lance: discutendo su come agire, si accordano che Brain, Lauriam, Ven (svenuto da prima) ed Elrena sarebbero andati mentre il giocatore, Ephemer e Skuld sarebbero rimasti nel mondo digitale, seguendo il piano di Brain per salvare in futuro tutti i Denti di leone dopo che il mondo "si sarebbe addormentato". Prima di partire, Brain cede ad Ephemer il Libro delle profezie, svelando che era originariamente per lui. Una volta arrivati, Brain quindi invia nuovamente con l'arca Lauriam, Elrena e Ven, affinché esista il ponte che permetterebbe a Brain di salvare in futuro tutti coloro rimasti indietro; tuttavia, dopo essere rimasto solo, Brain viene raggiunto da Luxu, il quale si confronta col ragazzo sul suo piano aggiungendo che la sua fine fosse vicina. Intanto, Ephemer, Skuld ed il giocatore sono raggiunti da quattro Oscurità, che intimano loro di aprire un portale per gli altri mondi; preparandosi a combattere, il giocatore finge di essere stato posseduto e combatte contro Ephemer e Skuld, venendo a malincuore bandito da Ephemer, il quale poi parte con l'arca assieme a Skuld: il giocatore ingannando tutti ha però così intrappolato le quattro Oscurità nel mondo digitale. Quando questo cade nel sonno, il giocatore sceglie di non dormire con esso, avvisato da Chirithy che così sarebbe diventato un cuore totalmente nuovo, cosa che il giocatore accetta di diventare.

Epilogo - the end[modifica | modifica wikitesto]

Sopravvissuti alla distruzione, Malefica torna in vita, Ephemer si ritrova nell'Auropoli distrutta, Lauriam al Bosco dei nani, Elrena al Dominio incantato, e Ven al Cimitero dei Keyblade; Luxu inoltre sembra aver possesso del corpo di Brain. Tuttavia Brain è arrivato in una città, dove viene accolto da un individuo chiamato Sigurd: Brain è rattristato e confuso che sia l'unico ad essere arrivato lì, ma si rasserena quando scopre che il fondatore di quella città, Scala ad Caelum, fosse Ephemer.

Annuncio e pubblicazione[modifica | modifica wikitesto]

Kingdom Hearts χ[modifica | modifica wikitesto]

Il gioco fu annunciato per la prima volta al Tokyo Game Show 2012 assieme a Kingdom Hearts HD 1.5 ReMIX, con il titolo provvisorio di Kingdom Hearts for PC Browser[14][15]. Il titolo ufficiale fu annunciato il febbraio dell'anno successivo. La beta chiusa del gioco si è svolta tra il 22 ed il 25 marzo 2013 e quella aperta è iniziata l'8 luglio dello stesso anno, concludendosi con il rilascio del gioco completo il 15 seguente[16]. Il 6 aprile 2016 venne annunciato che i server di Kingdom Hearts χ, dopo quasi tre anni di attività, sarebbero stati spenti ed il gioco quindi chiuso[17]. In concomitanza con l'avvicinarsi della chiusura dei server, il team di sviluppo, il 16 agosto dello stesso anno annunciò che i capitoli finali della storia di Kingdom Hearts χ sarebbero stati aggiunti e resi giocabili dopo l'aggiornamento del 25 agosto.

Kingdom Hearts Unchained χ/Union χ[modifica | modifica wikitesto]

Ad aprile 2015, Nomura, in un'intervista a Famitsu accennò allo sviluppo di un gioco di Kingdom Hearts per dispositivi mobili[18], che in seguito venne confermato essere l'adattamento per cellulari di Kingdom Hearts χ, che venne confermato in un'intervista a Nomura chiamarsi Unchained χ e che avrebbe avuto numerose differenze dal capitolo originale seppur mantenendone la storia praticamente identica[3]. Unchained χ viene annunciato ufficialmente il 12 maggio 2015[1][19], seguito il mese dopo da un trailer il 16 giugno mostrato durante l'E3 e pubblicato il 3 settembre seguente. La versione nordamericana è stata poi pubblicata il 7 aprile 2016 e quella europea il 16 giugno[20].

Il 10 marzo 2017, il giorno seguente all'uscita sul mercato nipponico di Kingdom Hearts HD 1.5 + 2.5 Remix, Square Enix annuncia che Unchained χ avrebbe ricevuto un nuovo importante sviluppo narrativo, distribuito in Giappone il 23 dello stesso mese. La distribuzione internazionale, programmata per aprile, avviene il 6 del mese[13][21]; in concomitanza con l'aggiornamento, il gioco viene inoltre rinominato Union χ.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b (EN) Sato, Kingdom Hearts Unchained X[chi] Announced For Smartphones, su Siliconera, 12 maggio 2015. URL consultato il 13 febbraio 2017.
  2. ^ キングダム ハーツ Uχ公式 on Twitter, in Twitter, 1º settembre 2015. URL consultato il 13 febbraio 2017.
  3. ^ a b c d (EN) Katie, Square Enix Presents with Nomura Tetsuya and Tai Yasue!, su www.khinsider.com, 17 giugno 2015. URL consultato il 2 febbraio 2020.
  4. ^ Davide Leoni, Square-Enix annuncia Kingdom Hearts Union X, in Everyeye.it, 10 marzo 2017. URL consultato il 10 marzo 2017.
  5. ^ a b (EN) Joey, KINGDOM HEARTS Union χ [Cross] expansion to bring Ventus, Multiplayer, and more! - News - Kingdom Hearts Insider, su www.khinsider.com, 10 marzo 2017. URL consultato il 10 marzo 2017.
  6. ^ (EN) Joey, Translated: Tetsuya Nomura's Interview with Famitsu - News - Kingdom Hearts Insider, su www.khinsider.com, 27 settembre 2014. URL consultato il 2 febbraio 2020.
  7. ^ Famitsu Interview; Nomura: "Since we are considering developing this game overseas, we have adjusted it accordingly. When our testing team in America had Smartphone users play it, if they saw cards as they appeared in [KHX], they tended to think of it as the so called "card games". Although after having they play it for a while we had good reactions, the first impression of the game wasn't good. Since the first impression of a game is very important, we tried something other than cards."
  8. ^ Kingdom Hearts Unchained χ Twitter: As the aforementioned Itou-chan is the papa, now it's possible to switch genders at any time in character customisation. It's possible to change hair colour and the face and such too at any time during the game. With this, when you start, there will be no need to stress about taking your time, right?
  9. ^ (EN) Cecily, Unchained X JP Version 1.3.0 Update Details from Famitsu - News - Kingdom Hearts Insider, su www.khinsider.com, 29 giugno 2016. URL consultato il 13 febbraio 2017.
  10. ^ (EN) Joey, Proud Mode Launches in Kingdom Hearts Unchained χ ENG - News - Kingdom Hearts Insider, su www.khinsider.com, 26 gennaio 2017. URL consultato il 13 febbraio 2017.
  11. ^ (EN) Cecily, 9/21 Union χ JP Update: 5 story quests, Version 2.3.0 - News - Kingdom Hearts Insider, su www.khinsider.com, 20 settembre 2017. URL consultato il 2 ottobre 2017.
  12. ^ (EN) faemarch, September 28th - Kingdom Hearts Union χ ENG Update - News - Kingdom Hearts Insider, su www.khinsider.com, 28 settembre 2017. URL consultato il 2 ottobre 2017.
  13. ^ a b (EN) Cecily, JP Version of KINGDOM HEARTS Union X releasing March 23 - News - Kingdom Hearts Insider, su www.khinsider.com, 15 marzo 2017. URL consultato il 15 marzo 2017.
  14. ^ Nobu, [TGS 2012]10周年を迎えるKINGDOM HEARTS。HD版が楽しめるPS3タイトル「HD 1.5 ReMIX-」と,シリーズ初のPCブラウザ向けタイトルが発表に, 4Gamer.net, 20 settembre 2012. URL consultato il 25 aprile 2015.
  15. ^ (EN) Joey, Tetsuya Nomura Interview + HD Screenshots!, su www.khinsider.com, 4 ottobre 2012. URL consultato il 2 febbraio 2020.
  16. ^ (JA) SQUARE ENIX CO., LTD, SQUARE ENIX BRIDGE, su SQUARE ENIX BRIDGE, 17 luglio 2013. URL consultato il 13 febbraio 2017.
  17. ^ (JA) SQUARE ENIX CO., LTD, SQUARE ENIX BRIDGE, su SQUARE ENIX BRIDGE, 6 aprile 2016.
  18. ^ (EN) Joey, Nomura: Kingdom Hearts 3 is Developing Smoothly, Smartphone title coming soon - News - Kingdom Hearts Insider, su www.khinsider.com, 14 aprile 2015. URL consultato il 2 febbraio 2020.
  19. ^ (EN) Joey, Kingdom Hearts Unchained X [Chi] In Famitsu! - News - Kingdom Hearts Insider, su www.khinsider.com, 13 maggio 2015. URL consultato il 2 febbraio 2020.
  20. ^ (EN) KINGDOM HEARTS UX on Twitter, su Twitter, 4 aprile 2016.
  21. ^ (EN) Sal Romano, Kingdom Hearts: Union χ now available in the west - Gematsu, in Gematsu, 6 aprile 2017.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Videogiochi Portale Videogiochi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Videogiochi