Judomaster

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Judomaster
Lingua orig. Inglese
Alter ego Hadley "Rip" Jaggar
Autori
Editore DC Comics (precedentemente Charlton Comics)
1ª app. 1965
1ª app. in Special War Series n.4
Sesso Maschio
Abilità

Judomaster è il nome di diversi personaggi dei fumetti. In origine il personaggio è stato creato dall'autore Joe Gill e dal disegnatore Frank McLaughlin, ed è apparso per la prima volta in Special War Series n.4 (novembre 1965)[1] della Charlton Comics.

Biografia del personaggio[modifica | modifica wikitesto]

"Rip" Jagger[modifica | modifica wikitesto]

L'identità segreta di Judomaster è stata quella di Hadley "Rip" Jagger, un sergente dell'Esercito degli Stati Uniti d'America nella Seconda guerra mondiale. Egli salvò la figlia di un comandante di un'isola del Pacifico che in cambio gli insegnò l'arte marziale dello Jūdō. Ha una "spalla" di nome Tiger. Nella serie di Nightshade presente all'interno di Captain Atom, viene mostrato un Tiger adulto che è l'istruttore di arti marziali di Nightshade.

Il fumetto di Judomaster durò dal numero 89 al numero 98, ovvero dal giugno del 1966 al dicembre del 1967.

Insieme alla maggior parte dei supereroi della Charlton, i diritti del personaggio di Judomaster vennero venduti alla DC Comics. È stato citato come membro dell'All-Star Squadron, un team di supereroi della II guerra mondiale della DC, sebbene non sia mai apparso in una storia pubblicata come membro di questo gruppo. Il suo compagno che gli faceva da spalla, Tiger, divenne in seguito il criminale Avatar nel fumetto L.A.W. della DC, che riunì tutti i personaggi della Charlton che avevano comprato. Da allora è apparso solo in poche occasioni.

Judomaster è stato ucciso quando prese parte alla grande battaglia di Metropolis in Crisi Infinita n.7, durante la quale il supercriminale Bane gli spezzò la schiena.

La presentazione di Checkmate n.12 recita, «Si ottiene Una Crisi Infinita quando il figlio di Judomaster (Thomas Jagger) affronta Bane, l'assassino di suo padre!». Thomas Jagger è l'attuale 'Cavaliere Bianco dei Re' dei Checkmate.

Judomaster 2[modifica | modifica wikitesto]

Un secondo Judomaster è stato creato da Paul Kupperberg e dal disegnatore Michael Collins. In Justice League Quarterly n.14 (1994), Andreas Havoc, un nemico di (Thunderbolt) sfida Cannon a battersi, sentendo che la sua posizione di "Vajra" sia stata rubata da Cannon. Blue Beetle (Ted Kord), Capitan Atom e Nightshade assistono il loro amico nel combattimento contro Havoc durante una battaglia psichica mentre il nuovo Judomaster aiuta a salvare gli eroi nel mondo fisico.

Judomaster 3: Sonia Sato[modifica | modifica wikitesto]

Un nuovo Judomaster è apparso in Birds of Prey n.100, insieme a Big Barda e Manhunter. Tutti vengono reclutati da Oracle per irrompere in una prigione messicana. A differenza degli altri Judomaster, in questo caso si tratta di una donna, Sonia Sato, conformemente al gruppo interamente femminile delle Birds of Prey. Sonia in seguito si unirà alla Justice Society of America.

Altre versioni[modifica | modifica wikitesto]

  • Nel numero finale di 52, viene rivelato un nuovo Multiverso, consistente in origine di 52 realtà identiche. Tra le realtà parallele mostrate ce n'è una denominata "Terra-4". A causa degli aspetti di questa realtà dovuti a Mr.Mind, sono presenti aspetti simili alla Terra-4 pre-Crisi, e tra questi sono compresi Judomaster ed altri personaggi Charlton. I nomi dei personaggi non vengono menzionati nella vignetta in cui essi appaiono: Judomaster assomiglia molto alla versione Rip Jagger di Judomaster.[2]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Copertina del primo numero in cui appare Judomaster
  2. ^ 52 n. 52, DC Comics, 2 maggio 2007, p. 13, vignetta 5.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

DC Comics Portale DC Comics: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di DC Comics