King Kull

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
King Kull
Universo Universo DC
Lingua orig. Inglese
Alter ego Uomo Bestia
Autori
  • Otto Binder
  • C. C. Beck
Editore * Fawcett Comics (1951 - 1953)
1ª app. ottobre 1951
1ª app. in Captain Marvel Adventures n. 125
Sesso Maschio
Affiliazione Società dei Mostri del Male

King Kull (qualche volta chiamato la Bestia o Uomo-Bestia) è un personaggio dei fumetti, nemico di Capitan Marvel. Inizialmente fu pubblicato dalla Fawcett Comics e poi divenuto di proprietà della DC Comics. Creato dallo scrittore Otto Binder e dal disegnatore C.C. Beck, la sua prima apparizione è in Captain Marvel Adventures n. 125 nell'ottobre 1951. Kull apparve nelle avventure di Capitan Marvel durante gli anni cinquanta e nel periodo in cui la DC Comics ripropose l'eroe negli anni settanta.

Biografia del personaggio[modifica | modifica wikitesto]

Nell'era preistorica, King Kull era il sovrano dei Submen, una razza brutale, ma tecnologicamente avanzata, che dominava l'umanità fino alla rivoltà che li rovesciò. Kull sopravvisse fino al XX secolo in animazione sospesa, quindi si svegliò e ripetutamente minacciò gli uomini nel mondo moderno con la sua immensa forza e la bizzarra tecnologia. Viene sempre fermato da Capitan Marvel, ma in una particolare battaglia (in uno dei mescolamenti dei vari universi fumettistici che la DC Comics produsse annualmente dalla metà degli anni sessanta alla metà degli anni ottanta) sono stati necessari gli sforzi della Justice League e della Justice Society, come un unico gruppo di eroi nell'universo natale di Terra-S di King Kull e Capitan Marvel, chiamato non ufficialmente lo Squadrone della giustizia di Shazam. Molti di loro furono chiamati a causa del rapimento, da parte di Kull, del Mago Shazam, che diede i poteri a Capitan Marvel, e degli antichi dei che gli forniscono i poteri.

King Kull è apparso occasionalmente come membro della Società dei Mostri del Male. Il personaggio non è apparso finché la vicenda di Capitan Marvel non fu ripresa nella storia Crisi sulle Terre Infinite, nel 1985. Qualche volta viene confuso con Kull di Valusia, un re ed eroe barbaro creato da Robert E. Howard, ma il Kull di Howard era un antico umano in fumetti del genere della spada-e-stregoneria e non un protoumano con tecnologia avanzata.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

DC Comics Portale DC Comics: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di DC Comics