Jonio (metropolitana di Roma)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Logo Metropolitane Italia.svg
Jonio
Jonio station (line B, Rome) - Entry.jpg
L'ingresso della stazione
Stazione dellametropolitana di Roma
GestoreATAC
Inaugurazione21 aprile 2015
StatoIn uso
LineaLinea B (diramazione B1)
LocalizzazioneViale Jonio/via Scarpanto, Municipio III
TipologiaStazione sotterranea con due binari in canna singola
Mappa di localizzazione: Roma
Jonio
Jonio
Metropolitane del mondo
Coordinate: 41°56′48.68″N 12°31′38.77″E / 41.946855°N 12.527436°E41.946855; 12.527436


Jonio è il capolinea della linea B1 della metropolitana di Roma. Si trova nel quartiere Monte Sacro, all'incrocio tra viale Jonio e via Scarpanto (dalla quale è possibile accedere[1]), nelle immediate vicinanze di piazzale Jonio.

La stazione è interamente sotterranea e le banchine si trovano a circa 28 metri di profondità rispetto al piano stradale. Sopra di essa è presente un grande edificio di forma semi-circolare ospitante un parcheggio di scambio multi-piano con capacità di 252 posti auto (di cui 6 per diversamente abili) e 57 posti moto ed un ampio giardino panoramico sul tetto.[1]

murales sul tema Ladri di biciclette

Lavori[modifica | modifica wikitesto]

I cantieri sono stati aperti nel novembre 2009 e l'inaugurazione era prevista per il 2013, posticipata varie volte in seguito ad alcuni ritardi. L'apertura al pubblico è avvenuta il 21 aprile 2015[2]. La struttura è stata costruita predisponendola per il futuro interscambio con la linea D, progetto che – tuttavia – è stato sospeso nel 2012.[3]

Come da progetto, gli accessi della metro sono due. Tuttavia i lavori dell'entrata presente su viale Jonio sono in fase di stallo, mentre è possibile accedere da via Scarpanto.[4]

Rinnovo parco[modifica | modifica wikitesto]

Nel 2017 il sindaco Virginia Raggi ha inaugurato il rinnovato Parco Jonio, soprastante la stazione, che è stato decorato con murales. Gli autori dei dipinti sono Giusy Guerriero, Moby Dick e Noa, che hanno realizzato un'opera dedicata al film Ladri di biciclette, e Pietro Dudek. Per l'occasione, la Raggi ha dichiarato di ascoltare e raccogliere con piacere proposte come questa nata nel territorio e anche l'invito di lavorare insieme per rendere, in generale, la città più bella[5].

Servizi[modifica | modifica wikitesto]

  • Biglietteria Biglietteria automatica
  • WC Servizi igienici

Interscambi[modifica | modifica wikitesto]

  • Fermata autobus Fermata autobus ATAC

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Apre la stazione Jonio, il nuovo capolinea della Metro B1, su Roma Servizi per la mobilità. URL consultato il 20 aprile 2015 (archiviato dall'url originale il 22 aprile 2015).
  2. ^ Metro Linea B1, per il Natale di Roma apre la stazione Jonio, su Roma Capitale - Sito istituzionale. URL consultato il 21 aprile 2015 (archiviato il 21 aprile 2015).
  3. ^ Avviso di revoca di bando di gara (PDF), in Roma Metropolitane, 5 novembre 2012. URL consultato il 21 aprile 2013 (archiviato il 29 novembre 2014)..
  4. ^ Apre la stazione Jonio Con un solo ingresso, su iltempo.it. URL consultato l'11 gennaio 2021.
  5. ^ Ansa Lazio, Raggi inaugura parco Jonio con murales, su ansa.it, 26 maggio 2017. URL consultato il 14 dicembre 2018.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Linea B1 Fermata successiva Capolinea
Jonio Pfeil rechts.svg Conca d'Oro TriangleArrow-Right.svg Laurentina