Circo Massimo (metropolitana di Roma)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Logo Metropolitane Italia.svg
Circo Massimo
Metro B - Circo Massimo 00888.JPG
Le due banchine
Stazione dellametropolitana di Roma
GestoreATAC
Inaugurazione1955
StatoIn uso
Linealinea B
TipologiaStazione sotterranea con due binari in canna singola
InterscambioTramvia urbana
Autolinee urbane
Mappa di localizzazione: Roma
Circo Massimo
Circo Massimo
Metropolitane del mondo
Coordinate: 41°53′03.22″N 12°29′18.73″E / 41.884228°N 12.488537°E41.884228; 12.488537

Circo Massimo è una stazione sotterranea della linea B della metropolitana di Roma realizzata a cielo aperto in superficie, inaugurata il 10 febbraio 1955. Si trova al confine tra i rioni Ripa e San Saba, all'estremità est del Circo Massimo da cui prende il nome, accanto al Palazzo FAO, sede dell'Organizzazione FAO, che era stato costruito originariamente come sede del Ministero delle colonie. La fermata ha le uscite dei due binari separate tra loro e situate ai due lati di viale Aventino.

Fino al 2002 nelle vicinanze della stazione si trovava l'obelisco di Axum.

Servizi[modifica | modifica wikitesto]

  • Biglietteria Biglietteria automatica
  • WC Servizi igienici

Interscambi[modifica | modifica wikitesto]

  • Fermata tram Fermata tram (Aventino/Circo Massimo, linea 3)
  • Fermata autobus Fermata autobus ATAC

Dintorni[modifica | modifica wikitesto]

Ingresso della fermata in direzione Rebibbia, sul lato opposto rispetto all'altro ingresso

Architetture religiose[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  • La stazione sul sito ATAC. La mappa presente nel sito indica la dislocazione delle entrate, delle fermate degli autobus e tram.
Capolinea Fermata precedente Linea B Fermata successiva Capolinea
Rebibbia

Jonio

TriangleArrow-Left.svg Colosseo Pfeil links.svg Circo Massimo Pfeil rechts.svg Piramide TriangleArrow-Right.svg Laurentina