Ita Wegman

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Ita Wegman nel 1899 a Berlino

Maria Ita Wegman (Karawang, 22 febbraio 1876Arlesheim, 4 marzo 1943) è stata un medico svizzero.

È conosciuta come la co-fondatrice della Medicina antroposofica con Rudolf Steiner. Nel 1921, ha fondato la prima clinica medica antroposofica a Arlesheim, conosciuta fino al 2014 come il Wegman Clinica Ita e successivamente come Arlesheim Klinik. Ha anche sviluppato una forma speciale di massaggio-terapia, chiamato massaggio ritmico, e altri trattamenti terapeutici.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Ita Wegman nacque come Maria Ita Wegman nel 1876 in Indonesia, prima figlia di una famiglia coloniale olandese. Dopo essere stata in Europa, vi si stabilì alla fine del 1800, per studiare ginnastica terapeutica e massaggi. Nel 1902, all'età di 26 anni, incontrò Rudolf Steiner per la prima volta. Cinque anni più tardi ha iniziato gli studi presso la scuola di medicina dell'Università di Zurigo, in cui le donne non erano discriminate nello studio della medicina. Ricevette il diploma di medico nel 1911 con una specializzazione in medicina delle donne, e prese parte a un ambulatorio di medicina esistente.

Prima del 1900 a Berlino

Nel 1917, dopo aver aperto un’attività autonoma, sviluppò un trattamento del cancro utilizzando un estratto di vischio seguendo le indicazioni di Steiner. Questo primo rimedio, che lei chiamava Iscar, venne poi sviluppato in Iscador, ed è diventato un trattamento del cancro omologato in Germania e in un certo numero di altri paesi,[1] oltre a essere sottoposto a sperimentazione clinica negli Stati Uniti.[2]

Nel 1919 aprì uno studio assieme ad altri due medici donne. Nel 1920 ha acquistato un terreno in Arlesheim, e l'anno successivo ha aperto il suo ambulatorio, il "Klinisch-Therapeutisches Institut". Atri medici hanno aderito all'istituto, che è cresciuto costantemente nel corso degli anni successivi divenendo il primo centro per la medicina antroposofica. Nel 1922 ha fondato una casa terapeutica per bambini con handicap mentale, "Haus Sonnenhof", sempre a Arlesheim, e ha co-fondato un laboratorio farmaceutico, Weleda, che da allora è cresciuto fino a diventare un importante produttore di farmaci e prodotti sanitari.

L'anno seguente, Rudolf Steiner chiese alla Wegman di aderire al Consiglio esecutivo da poco riformato della Società Antroposofica con sede nel Goetheanum a Dornach, Svizzera. La Wegman diresse anche la Sezione Medica del centro di ricerca del Goetheanum. Insieme, Wegman e Steiner misero per iscritto quello che sarebbe stato l'ultimo libro di Steiner, L'estensione della medicina pratica (edizioni precedenti erano state pubblicate come Fondamenti di terapia), che fornì una base teorica alla nuova medicina antroposofica che stavano sviluppando. Il libro è stato scritto, in parte, mentre Wegman curava Steiner, che era già malato terminale. Nel 1924 la Wegman fondò inoltre un nuovo giornale medico, Natura.

Nel 1936, la clinica aprì una seconda casa ad Ascona, in Svizzera. Poco dopo, emersero alcune difficoltà tra la Wegman e il resto del Consiglio esecutivo, e alla Wegman fu chiesto di lasciare il Consiglio. Alla fine lei e un certo numero di sostenitori uscirono anche dalla Società Antroposofica. La sua attività di medico tuttavia fiorì e la Wegman continuò a svilupparla nei suoi numerosi viaggi, diventando particolarmente attiva nei Paesi Bassi e in Inghilterra.

Ita Wegman scomparve ad Arlesheim nel 1943, all'età di 67 anni.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Kienle, Kiene e Albonico, Medicina Antroposofica, Schattauer 2006 ISBN 3-7945-2495-0, capitoli 3 e 6.
  2. ^ National Cancer Institute, / vischio / HealthProfessional / page3 vischio estratti.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Victor Bott, Medicina antroposofica, Palermo, Nuova Ipsa Ed., 1999
  • Victor Bott, Un ampliamento dell'arte di guarire (II edizione), Palermo, Nuova Ipsa Ed. 2000
  • Walter Holtzapfel, Medicina e Misteri, Milano, Editrice Antroposofica, 1994
  • Sergio Maria Francardo, Medicina antroposofica familiare. Riconoscere e curare le malattie più comuni, Milano, Edilibri, 2001
  • Rudolf Steiner e Ita Wegman, Elementi fondamentali per un ampliamento dell'arte medica secondo le conoscenze della scienza dello spirito, Milano, Editrice Antroposofica, 1997 (Traduzione del testo in lingua tedesca: Grundlegendes für eine Erweiterung der Heilkunst nach geisteswissenschaftlichen Erkenntnissen, Dornach, Rudolf Steiner Verlag, 1991, I edizione 1925)
  • Ita Wegman, The Mysteries, Forest Row, Temple Lodge, 2016

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN2478280 · ISNI (EN0000 0001 0862 4801 · LCCN (ENn84801584 · GND (DE118629921 · BNF (FRcb11928982v (data)