Il vento del perdono

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Il vento del perdono
Il vento del perdono.png
Jennifer Lopez e Robert Redford in una scena del film
Titolo originale An Unfinished Life
Paese di produzione USA
Anno 2005
Durata 107 min
Genere drammatico
Regia Lasse Hallström
Soggetto Mark Spragg dal suo libro Il Vento del Perdono
Sceneggiatura Virginia Korus Spragg
Produttore Leslie Holleran, Alan Ladd Jr., Kelliann Ladd, Su Armstrong, Stephen P. Dunn
Produttore esecutivo Graham King, Meryl Poster, Michelle Raimo, Matthew Rhodes, Joe Roth, Mark Rydell, Bob Weinstein, Harvey Weinstein
Casa di produzione The Ladd Company
Distribuzione (Italia) Eagle Pictures
Fotografia Oliver Stapleton
Montaggio Andrew Mondshein
Musiche Deborah Lurie
Scenografia David Gropman
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

Il vento del perdono è un film del 2005 diretto da Lasse Hallström e tratto dal romanzo di Mark Spragg An Unfinished Life

Il film narra il ricongiungimento e la riconciliazione tra una giovane donna, la sua piccola figlia e il suocero, che sembrava non potersi più aprire dall'isolamento materiale e sentimentale nel quale si era richiuso nel proprio ranch del Wyoming per il dolore della morte del figlio in un incidente di cui riteneva responsabile la nuora.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Jean Gilkyson (Jennifer Lopez), in fuga dal fidanzato violento, assieme alla figlia cerca accoglienza da Einar Gilkyson (Robert Redford), nonno della figlia. Tra i due non corre buon sangue, infatti Einar ritiene Jean responsabile della morte del figlio Griffin, dovuta ad un incidente stradale. Einar, dopo la morte del figlio e l'abbandono della moglie, è diventato un uomo chiuso al resto del mondo, gestisce da solo il suo ranch, con la sola compagnia del fraterno amico Mitch (Morgan Freeman). Quest'ultimo, dopo l'aggressione di un orso avvenuta un anno prima non solo non è più in grado di aiutare la fattoria, ma ha bisogno di essere continuamente accudito da Einar. La piccola Griff (figlia di Jean) con la sua innocenza, scalfisce pian piano il duro cuore di Einar che alla fine accetta anche Jean, alla quale perdona l'incidente del figlio, e che protegge, con lo sceriffo Curtis, dal ritorno del suo violento compagno.

Riprese[modifica | modifica wikitesto]

Benché ambientato nel Wyoming, il film è stato girato nella Columbia britannica.

Curiosità[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema