Il diluvio universale (Donizetti)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Il diluvio universale
Lingua originale italiano
Genere azione tragico-sacra
Musica Gaetano Donizetti
Libretto Domenico Gilardoni
Fonti letterarie Il diluvio (1788) di Francesco Ringhieri
Atti 3
Epoca di composizione 1829-1830
Prima rappr. 28 febbraio 1830
Teatro Teatro San Carlo, Napoli
Versioni successive
Personaggi
  • Noè (basso)
  • Jafet (baritono),
  • Sem (tenore) e
  • Cam (basso), suoi figli
  • Tesbite, moglie di Jafet (soprano)
  • Asfene, moglie di Sem (soprano)
  • Abra, moglie di Cam (mezzosoprano)
  • Cadmo, capom dei Satrapi e marito di Sela (tenore)
  • Sela, madre di Azael (soprano)
  • Ada, condifente di Sela (mezzosoprano)
  • Artoo, capo dì Bracmani dell'Atlantide (tenore)
  • Azael, fanciullo (mimo)
Autografo Conservatorio di San Pietro a Majella, Napoli (versione 1830)

Archivio Ricordi, Milano (versione 1834)[1]

Il diluvio universale è un'opera in tre atti di Gaetano Donizetti su libretto di Domenico Gilardoni, andata in scena per la prima volta il 28 febbraio 1830 al Teatro San Carlo di Napoli. Una versione modificata andò in scena a Genova nel 1834.

Le produzioni di quest'opera sono molto rare: si ricordano un allestimento nel 1837 a Parigi, nel 1985 a Genova (con Yasuko Hayashi, Martine Dupuy, Bonaldo Gaiotti, Ottavio Garaventa)[2][3], nel 2010 a San Gallo (con Mirco Palazzi, Filippo Adami, Majella Coulagh, Manuela Custer)[4][5].

Cast della prima assoluta[modifica | modifica wikitesto]

Personaggio Interprete (1830)[1] Interprete (1834)[1]
Noè Luigi Lablache Domenico Cosselli
Jafet Gennaro Ambrosini Pietro Novelli
Sem Giovanni Arrigotti Antonio Picasso
Cam Lorenzo Salvi Francesco Ricci
Tesbite Fabiani
Asfene Edvige Ricci
Abra Cecilia Grassi
Cadmo Berardo Calvari Winter Lorenzo Bonfigli
Sela Luigia Boccabadati Edvige Claudini
Ada Maria Carraro Palmira Michel
Artoo Gaetano Chizzola Angelo Brunacci

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Atto I[modifica | modifica wikitesto]

Mentre Noè, i figli e le loro mogli e i suoi seguaci pregano presso l'Arca, i seguaci di Cadmo guidati da Artoo cercando di incendiarla, ma vengono fermati da Sela, moglie di Cadmo, fedele a Noè. Noè le consiglia di abbandonare il marito, per così salvarsi dal diluvio.
Ada, serva di Sela e amante di Cadmo, riferisce mentendo all'amato che Sela sia innamorata di Jafet, primo figlio di Noè. Ada consiglia a Sela di recarsi da Noè, mentre i Satrapi danno la caccia a lui e al figlio. Cadmo fa arrestare Sela, Noè e Jafet, e Ada, pentita, giura a Sela che tenterà di salvarla.

Atto II[modifica | modifica wikitesto]

Ada chiede a Cadmo che Sela sia salvata, ma Cadmo rifiuta e la condanna a morte, e decide di sposare Ada. Noè, di fronte alla crudeltà di Cadmo, implora la vendetta divina.

Atto III[modifica | modifica wikitesto]

Mentre Noè e i suoi seguaci si nascondono nell'Arca, si celebrano le nozze tra Cadmo e Ada. Cadmo chiama Sela e le dice che riavrà il figlio solo se maledirà Dio davanti a tutti. Di fronte a questa scelta, combattuta tra l'amore tra il suo Dio e il figlio, Sela non regge e muore, mentre le nubi si addensano e coprono la città. L'ultima scena vede le acque che da ovunque s'alzano e sommergono tutto, mentre illesa, sopra l'acque, sta l'Arca.

Struttura musicale[modifica | modifica wikitesto]

  • Sinfonia

Atto I[modifica | modifica wikitesto]

  • N. 1 - Introduzione, Cavatina di Sela e Stretta Oh Dio di pietà - Mentre il core abbandonava - Il tuo sposo; il nostro re (Noè, Jafet, Sem, Cam, Tesbite, Asfene, Abra, Sela, Artoo, Coro)
  • N. 2 - Coro e Cavatina di Cadmo Sela? Ah tu non la vedesti - Pace a tal consorte (Artoo, Coro, Cadmo, Ada)
  • N. 3 - Duetto fra Noè e Sela e Finale I Quel che del ciel su i cardini - Ada!... Ah, sol tu puoi salvarmi (Noè, Sela, Jafet, Cadmo, Artoo, Ada, Coro)

Atto II[modifica | modifica wikitesto]

  • N. 4 - Duetto fra Cadmo e Sela Non profferir parola!
  • N. 5 - Preghiera Gli empi 'l circondano (Jafet, Sem, Cam, Tesbite, Asfene, Abra, Sela)
  • N. 6 - Aria di Noè Dio tremendo, onnipossente (Noè, Cadmo, Artoo, Coro, Sela, Jafet, Cam, Tesbite, Asfene, Abra, Sela)

Atto III[modifica | modifica wikitesto]

  • N. 7 - Coro e Aria di Sela Stirpe angelica, ti bea - Senza colpa mi scacciasti (Coro, Sela, Ada, Cadmo, Artoo)
  • N. 8 - Finaletto Strumentale

Discografia[modifica | modifica wikitesto]

Anno Cast
(Noe, Jafet, Sem, Cam, Tesbite, Asfene, Abra, Cadmo, Sela, Ada, Artoo)
Direttore,
Orchestra e Coro
Etichetta[6][7]
1985 Bonaldo Giaiotti,
Bruno Dal Monte,
Aldo Bottion,
Nicola Pagliucci,
Annunziata Lia Lantieri,
Daniela Broganelli,
Gloria Scalchi,
Ottavio Garaventa,
Yasuko Hayashi,
Martine Dupuy,
Manlio Rocchi
Jan Latham König,
Orchestra e Coro del Teatro Comunale dell'Opera di Genova
LP:
Voce 100

CD:
Italian Opera Rarities LO 7736-7

Bongiovanni GB 2386/87-2
2005 Mirco Palazzi,
Simon Bailey,
Mark Wilde,
Dean Robinson,
Irina Lungu,
Ivana Dimitrijevic,
Marie Gibbons,
Colin Lee,
Majella Cullagh,
Manuela Custer,
Roland Wood
Giuliano Carella,
London Philharmonic Orchestra, Coro Geoffrey Mitchell
CD:
Opera Rara ORC 31

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c Ashbrook, Le opere, p. 301
  2. ^ i.r.: «Diluvio universale» a Genova per la rivalutazione di Donizetti, La Stampa, 18 gennaio 1985, pagina 21
  3. ^ Massimo Mila: «Il diluvio», dove Donizetti sale un gradino nella sua arte, La Stampa, 20 gennaio 1985, pagina 23
  4. ^ [1] Produzione attuale a San Gallo
  5. ^ Marinella Polli: Un «diluvio universale» in pieno sole sul suggestivo sagrato dell'abbazia, epaper.azione.ch (consultato il 12 gennaio 2013)
  6. ^ Discografia su operadis-opera-discography.org.uk
  7. ^ Discografia dalla Fondazione Donizetti

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • William Ashbrook, prima edizione in lingua inglese: Donizetti and his Operas, Cambridge University Press, 1982, trad. it. di Luigi Della Croce, Donizetti. Le opere, EDT, Torino 1987, pp. 92-93, 301 - ISBN 88-7063-047-1
Controllo di autorità BNF: (FRcb16303485j (data)
Musica classica Portale Musica classica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musica classica