Gemma di Vergy

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Gemma di Vergy
Titolo originaleGemma di Vergy
Lingua originaleitaliano
Generetragedia lirica
MusicaGaetano Donizetti
LibrettoGiovanni Emanuele Bidera
Fonti letterarieCharles VII chez ses grands vassaux di Alexandre Dumas
Atti2
Epoca di composizione1834
Prima rappr.24 dicembre 1834
TeatroTeatro alla Scala, Milano
Personaggi

Gemma di Vergy è un'opera lirica di Gaetano Donizetti su libretto di Giovanni Emanuele Bidera. L'opera debuttò il 24 dicembre 1834 al Teatro alla Scala di Milano diretta da Eugenio Cavallini, ottenendo un buon successo.

Il 3 febbraio 1836 avviene la prima nel Teatro Regio di Parma con Felice Varesi, il 29 marzo 1837 al Teatro San Carlo di Napoli con Lorenzo Salvi e Giorgio Ronconi (baritono), il 27 gennaio 1838 al Teatro Comunale di Bologna, il successivo 27 aprile nel Teatro Nacional de São Carlos di Lisbona, il 13 luglio 1839 al Teatro degli Avvalorati di Livorno con Domenico Reina, il 18 marzo 1840 al Teatro La Fenice di Venezia, il successivo 25 dicembre nel Teatro Metastasio di Prato, il 9 agosto 1845 al Teatro Riccardi (poi Teatro Donizetti) di Bergamo con Varesi, il successivo 16 dicembre al Théâtre-Italien di Parigi, il 17 luglio 1847 al Teatro Rossini di Livorno ed il 6 maggio 1848 al Gran Teatre del Liceu di Barcellona.

Col passare del tempo l'opera uscì dal repertorio, ma fu eseguita nel 1975 a Napoli con Montserrat Caballé nel ruolo della protagonista e Renato Bruson, e poi eseguita a Barcellona, Carnegie Hall di New York con Louis Quilico e Paul Plishka nel 1976 e Bergamo nel 1987 con Adriana Maliponte, Ottavio Garaventa, ed Agostino Ferrin.

Cast della prima assoluta[modifica | modifica wikitesto]

Personaggio Interprete[1]
Conte di Vergy Giovanni Orazio Cartagenova
Gemma Giuseppina Ronzi de Begnis
Ida Felicita Baillou-Hillaret
Tamas Domenico Reina
Guido Ignazio Marini
Rolando Domenico Spiaggi

Trama[modifica | modifica wikitesto]

L'opera è ambientata in Francia, all'epoca della guerra dei cent'anni.
Gemma è sposata con il Conte di Vergy, che sta per tornare dalla guerra. I suoi cavalieri Guido e Rolando però sanno che il conte di Vergy l'ha ripudiata, perché Gemma è sterile e non può avere figli; per questo si sposa con la giovane Ida di Gréville. Gemma, prima disperata, poi vendicativa, all'inizio cerca di uccidere Ida, ma poi, fallendo, chiede all'arabo Tamas, che la ama segretamente, di vendicarla. Tamas uccide il conte, ma Gemma si pente troppo tardi di ciò che è successo. Tamas si suicida, e Gemma, disperata, si proclama innocente, dicendo che tutto ciò è avvenuto per colpa del destino.

Struttura musicale[modifica | modifica wikitesto]

  • Sinfonia

Atto I[modifica | modifica wikitesto]

  • N. 1 - Introduzione e Cavatina di Gemma Qual guerriero sul bruno destriero - Una voce al cor d'intorno (Guido, Coro, Rolando, Tamas, Gemma)
  • N. 2 - Duetto fra Gemma e Guido Ripudiata? Me infelice!
  • N. 3 - Coro e Cavatina del Conte Lode al forte guerriero, ed onore - Qui un pugnale! Chi' l confisse (Coro, Conte, Guido)
  • N. 4 - Finale I Assassino, che il ferro immergesti (Coro, Tamas, Guido, Conte, Gemma)

Atto II[modifica | modifica wikitesto]

  • N. 5 - Coro e Duetto fra il Conte e Guido Come luna, che al tramonto (Coro, Ida, Conte, Guido)
  • N. 6 - Coro e Quartetto Vieni, o bella, e ti ristora - Rea cagion de' mali miei (Coro, Gemma, Ida, Conte, Tamas)
  • N. 7 - Coro e Duetto fra Gemma e Tamas D'Ida è pari la beltà - Non è ver: non è quel tempio (Coro, Gemma, Tamas)
  • N. 8 - Aria Finale di Gemma Fian mia cura insino a morte (Gemma, Guido, Ida, Tamas, Coro)

Discografia[modifica | modifica wikitesto]

Anno Cast
(Gemma, Ida, Tamas, Conte di Vergy, Guido)
Direttore,
Orchestra e Coro
Etichetta[2][3]
1975 Montserrat Caballé,
Biancamaria Casoni,
Giorgio Lamberti,
Renato Bruson,
Mario Rinaudo
Armando Gatto
Orchestra e Coro del Teatro San Carlo di Napoli
(Registrazione dal vivo al Teatro San Carlo)
LP:
UORC 282
Historical Operatic Treasure ERR 137
MRF RECORDS 122-S

CD:
MYTO MCD 952.124
Opera d'Oro OPD 1379
Premiere Opera Ltd. CDNO 10562
1976 Montserrat Caballé,
Natalya Chudy,
Luis Lima,
Louis Quilico,
Paul Plishka
Eve Queler
New York Opera Orchestra e Schola Cantorum
(Registrazione dal vivo alla Carnegie Hall di New York)
LP:
Columbia MS 34575
CBS «Masterworks» 79303
1976 Montserrat Caballé,
Anna Ringart,
Luis Lima,
Juan Pons,
Vincenzo Sardinero
Armando Gatto
Nouvel Orchestre Philharmonique e Coro di Radio France
LP:
Rodolphe 12499

CD:
Rodolphe RPC 32499-500
MYTO 952.124 (1995)
Agorà 501
1987 Adriana Maliponte,
Nucci Condò,
Ottavio Garaventa,
Luigi De Corato,
Agostino Ferrin
Gert Meditz
Orchestra e Coro della RAI di Milano
(Videoregistrazione di uno spettacolo al Teatro Donizetti, Bergamo, 7 ottobre)
DVD:
House of Opera DVDCC 601 (2005)

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Ashbrook, Le opere, p. 312
  2. ^ Discografia su operadis-opera-discography.org.uk
  3. ^ Discografia Archiviato il 20 ottobre 2013 in Internet Archive. dalla Fondazione Donizetti

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • William Ashbrook, prima edizione in lingua inglese: Donizetti and his Operas, Cambridge University Press, 1982, trad. it. di Luigi Della Croce, Donizetti. Le opere, EDT, Torino 1987, pp. 136-140, 312-313 - ISBN 88-7063-047-1

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàBNF (FRcb13944837g (data)
Musica classica Portale Musica classica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musica classica