Luigia Boccabadati

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Luigia Boccabadati

Luigia Boccabadati (Modena, 1800 (forse 1799) – Torino, 12 ottobre 1850) è stata un soprano italiano. Debuttò al Teatro Regio di Parma nel 1817. Apparve poi nei teatri di Venezia e Roma. Il 21 settembre 1822 al Teatro San Benedetto di Venezia è Zelmira. Nel 1824 al Teatro Argentina di Roma è Zoraida di Granata con Benedetta Rosmunda Pisaroni e Domenico Donzelli ed Irene nella prima assoluta di Gli amici di Siracusa con Donzelli. Nel 1826, alla Scala, interpretò Giulietta in Giulietta e Romeo di Nicola Vaccai e la protagonista in Margherita d'Anjou di Giacomo Meyerbeer. Più tardi fu creatrice dei ruoli di alcune opere napoletane di Donizetti dal 1829 al 1831 rappresentate al Teatro San Carlo e al Teatro del Fondo.

Si ritirò dalle scene nel 1844. Anche le figlie Augusta (1821?-1875) e Virginia furono noti soprani.

Ruoli creati[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]