EDT (editore)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
EDT
StatoItalia Italia
Fondazioneottobre 1976 a Torino
Sede principaleTorino
SettoreEditoria
Prodottimusicologia, viaggi, infanzia, food
Sito web

La EDT (Edizioni di Torino) è una casa editrice specializzata nel settore della musicologia e dei viaggi fondata nell'ottobre del 1976.

In anni più recenti si è dedicata anche ai settori delle guide turistiche, dei libri per ragazzi e del food.

Cronologia[modifica | modifica wikitesto]

Stand dell'editore al Salone internazionale del libro 2016
  • 1976 - Nasce la collana "Storia della musica".
  • 1984 - Nasce la collana "Documenti e saggi".
  • 1985 - Esce il primo numero del mensile Il giornale della musica.
  • 1989 - Esordio della collana "Improvvisi".
  • 1991 - Inizia il suo percorso nel settore viaggi, con la serie "Viaggi e Avventura".
  • 1992 - Dopo aver stipulato un accordo con la Lonely Planet, inizia a tradurre e pubblicare in Italia le celebri guide turistiche.
  • 2000 - Acquista il bimestrale World Music Magazine, dedicato alle musiche del mondo e attivo dal 1991. Nel 2008 viene assorbito dal giornale della musica.
  • 2005 - EDT esordisce nel settore dell'editoria per ragazzi con la collana "Milly, Molly".
  • 2006 - con il volume Un giorno, viaggiando… - the Lonely Planet story, autobiografia dei fondatori di Lonely Planet Tony e Maureen Wheeler, esordisce la collana "Biblioteca di Ulisse".
  • 2007 - Nasce il marchio editoriale Giralangolo, dedicato alla letteratura per bambini e ragazzi.
  • 2011 - Lancio in Italia delle guide e delle carte stradali Marco Polo, pubblicate in Germania dall'editore MairDumont.
  • 2012 - Con le guide "I Cento", EDT lancia una serie di titoli dedicati al food. Nello stesso anno acquista il bimestrale torinese ExtraTorino, in edicola dal 2007.
  • 2014 - Esordio della collana "Allacarta".

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]