I giorni della violenza

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
I giorni della violenza
Vannucchi loncar i giorni della violenza.jpg
Luigi Vannucchi e Beba Loncar in una scena
Lingua originaleItaliano
Paese di produzioneItalia
Anno1967
Durata105 min
Generewestern
RegiaAl Bradley
SoggettoGian Luigi Buzzi
SceneggiaturaMario Amendola, Antonio Boccacci, Gian Luigi Buzzi, Paolo Lombardo
Casa di produzioneConcord Film
Distribuzione in italianoAugustus
FotografiaFausto Rossi
MontaggioAntonietta Zita
MusicheBruno Nicolai
ScenografiaArrigo Equini
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

I giorni della violenza è un film del 1967 diretto da Alfonso Brescia.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Johs Lee, dopo aver perso il fratello ucciso da sconosciuti, decide di unirsi ai guerriglieri del Sud. Dopo la guerra incontra Christine, moglie di uno spietato ufficiale, e la rapisce per vendetta trascinandola verso la frontiera.

Curiosità[modifica | modifica wikitesto]

Il regista Alfonso Brescia nei titoli di testa ha utilizzato lo pseudonimo di Al Bradley, cognome che aveva copiato dall'attore americano Harold Bradley che recitava nel film.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema