Lo scugnizzo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Lo scugnizzo
Lo scugnizzo.jpg
Titolo del film
Lingua originaleitaliano
Paese di produzioneItalia
Anno1979
Durata94 min
Rapporto1.66:1
Generecommedia, drammatico
RegiaAlfonso Brescia
SoggettoCiro Ippolito
SceneggiaturaCiro Ippolito, Alfonso Brescia, Piero Regnoli
ProduttoreCiro Ippolito
Casa di produzioneOrsa Maggiore Cinematografica, Produzioni Atlas Consorziate
Distribuzione in italianoOrsa Maggiore Cinematografica
FotografiaSilvio Fraschetti
MontaggioCarlo Broglio
MusicheEduardo Alfieri
ScenografiaRomeo Costantini
CostumiValeria Valenza
Interpreti e personaggi

Lo scugnizzo è un film commedia del 1979, scritto e prodotto da Ciro Ippolito e diretto da Alfonso Brescia.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Il piccolo Gennarino, orfano dei genitori, si esibisce per strada a Napoli come suonatore ambulante insieme alla Madre Biologica Angela. Purtroppo un giorno la donna si ammala e deve essere ricoverata in ospedale, così il bambino, nella necessità di trovare del denaro per le cure, si aggrega ad un gruppo di ladruncoli. Viene però subito catturato dalla polizia e chiuso in un penitenziario minorile, da dove però scappa quasi subito. Sempre in cerca del denaro, Gennarino decide di rivolgersi ad un boss della malavita napoletana.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema