Graveglia (torrente)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Graveglia
Graveglia ponte SP33 in comune di Carasco.png
Ponte sulla SP33 in comune di Carasco
Stato Italia Italia
Regioni Liguria Liguria
Portata media 1,39 m³/s[1]
Nasce Appennino
Sfocia Entella
44°20′47.22″N 9°21′37.94″E / 44.34645°N 9.36054°E44.34645; 9.36054Coordinate: 44°20′47.22″N 9°21′37.94″E / 44.34645°N 9.36054°E44.34645; 9.36054
Mappa del fiume

Il Graveglia è un torrente che scorre in Liguria, attraversando la città metropolitana di Genova.

Percorso[modifica | modifica wikitesto]

Nasce dall'Appennino, nell'entroterra di Chiavari; forma poi presso il comune di Carasco, a seguito della sua confluenza con i torrenti Lavagna e Sturla, il fiume Entella[2] [3].

Portate medie mensili[modifica | modifica wikitesto]

Portata media mensile (in m³)
Stazione idrometrica : Caminata (Ne) (1961 - 1970)
Fonte : AA.VV., Portate (mc) GRAVEGLIA (Entella) a Caminata - Annali APAT, dati on-line su simn/dati/alov_portate (consultato nell'aprile 2017)

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Portate (mc) GRAVEGLIA (Entella) a Caminata, APAT, simn/dati/alov_portate.php
  2. ^ Stefano Guglielmi, Dizionario Corografico degli Stati Sardi di Terraferma, Milano, Civello, 1854, pp. 227. URL consultato il 26 settembre 2017.
  3. ^ Paolo Passano, Memorie di Futuro: La tradizione agroalimentare di Lavagna ieri, oggi e domani, Kymaera, 2014. URL consultato il 26 settembre 2017.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Liguria Portale Liguria: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Liguria