Passo della Scoglina

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Passo della Scoglina
Passo della Scoglina (1).jpg
Il passo della Scoglina in inverno; sullo sfondo il mar ligure
Stato Italia Italia
Regione Liguria Liguria
Provincia Genova Genova
Località collegate Favale di Malvaro
Rezzoaglio, Montebruno
Altitudine 926 m s.l.m.
Coordinate 44°28′21″N 9°15′00.72″E / 44.4725°N 9.2502°E44.4725; 9.2502Coordinate: 44°28′21″N 9°15′00.72″E / 44.4725°N 9.2502°E44.4725; 9.2502
Infrastruttura Strada provinciale
Lunghezza da Favale di Malvaro 8 km
da Parazzuolo (frazione di Rezzoaglio) 7 km
da Montebruno 12 km
Mappa di localizzazione
Mappa di localizzazione: Italia
Passo della Scoglina
Passo della Scoglina

Il passo della Scoglina è una valico dell'Appennino Ligure posto a 926 m s.l.m., crocevia tra la val d'Aveto, la val Trebbia e la val Fontanabuona.

Mette in comunicazione i comuni di Favale di Malvaro, Montebruno e Rezzoaglio. In prossimità del passo nascono il Malvaro e l'Aveto, un affluente del Trebbia.

Il valico è una meta frequentata da cicloamatori genovesi e liguri ed è noto agli appassionati di mineralogia per la presenza, nelle sue vicinanze, di piccoli giacimenti di pirite.

Il passo è attraversato dalla tappa dell'Alta Via dei Monti Liguri che congiunge Barbagelata alla Cappelletta del monte Ramaceto.

Nel 1985 è stato inaugurato un cippo commemorativo della Resistenza italiana recante le parole di Roberto Bonfiglioli:

Altra veduta del passo

« Il Passo della Scoglina
salda ed unisce tre valli
Fontanabuona, Aveto, Trebbia
sacre alla Resistenza
Anche qui "fischiò il vento"
anche da qui scese a valle
la libertà
nel radioso aprile del 1945
Tra faggi e siepi ospitali
qui resti memoria della lotta
che preparò nel sacrificio
riscossa e vittoria »