Goblin Slayer

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Goblin Slayer
ゴブリンスレイヤー
(Goburin Sureiyā)
Goblin Slayer alternative logo.svg
Logo della serie
Generedark fantasy[1]
Light novel
TestiKumo Kagyū
DisegniNoboru Kannatsuki
EditoreSB Creative - GA Bunko
1ª edizione15 febbraio 2016 – in corso
Volumi9 (in corso) +1 spin-off
Manga
DisegniKōsuke Kurose
EditoreSquare Enix
RivistaBig Gangan
Targetseinen
1ª edizione25 maggio 2016 – in corso
Tankōbon6 (in corso)
Editore it.Edizioni BD - J-Pop
1ª edizione it.17 ottobre 2018 – in corso
Volumi it.4 / 6 Completa al 67%
Testi it.Alessandro Colombo
Manga
Goblin Slayer gaiden
DisegniKento Eida
EditoreSquare Enix
RivistaYoung Gangan
Targetseinen
1ª edizione15 settembre 2017 – in corso
Tankōbon3 (in corso)
Manga
Goblin Slayer: Brand New Day
DisegniMasahiro Ikeno
EditoreSquare Enix
RivistaBig Gangan
Targetseinen
1ª edizione25 maggio 2018 – in corso
Tankōbon1 (in corso)
Serie TV anime
RegiaTakaharu Ozaki
Composizione serieHideyuki Kurata
MusicheKen'ichirō Suehiro
StudioWhite Fox
ReteAT-X, Tokyo MX, SUN, BS11
1ª TV6 ottobre – 29 dicembre 2018
Episodi12 (completa) +1 episodio speciale
Aspect ratio16:9
Durata ep.24 min
Editore it.Dynit
1º streaming it.VVVVID (sottotitolata)

Goblin Slayer (ゴブリンスレイヤー Goburin Sureiyā?) è una serie di light novel dark fantasy scritta da Kumo Kagyū e illustrata da Noboru Kannatsuki, edita da SB Creative sotto l'etichetta GA Bunko dal 15 febbraio 2016. Un adattamento manga ha iniziato la serializzazione su Big Gangan il 25 maggio 2016, mentre un adattamento anime, prodotto da White Fox, è stato trasmesso in Giappone tra il 6 ottobre e il 29 dicembre 2018.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

La storia è ambientata in un mondo fantasy dove gli avventurieri firmano contratti con una gilda per svolgere lavori e ottenere compensi. Una giovane sacerdotessa alle prime armi si unisce con incertezza a un gruppo di avventurieri in missione per liberare alcune donne rapite dai goblin. Nonostante la presunta facilità dell'impresa, i suoi compagni vengono sconfitti e trucidati o seviziati, lasciandola preda del terrore che la stessa sorte stia per toccare a lei. In suo soccorso giunge un uomo noto come Goblin Slayer, un risoluto e abile sterminatore di goblin che la ragazza deciderà d'ora in poi di assistere come aiutante.

Personaggi[modifica | modifica wikitesto]

Particolare dei personaggi è che non vengono chiamati con i loro nomi bensì in base alla loro classe.

Goblin Slayer (ゴブリンスレイヤー Goburin Sureiyā?)
Doppiato da: Yūichirō Umehara
Il principale protagonista della serie, un esperto avventuriero di grado argento che si interessa solo di sterminare i Goblin, al punto che la Gilda gli ha assegnato una classificazione di Specialista a causa sia dell'enorme quantità di Goblin che ha ucciso sia del suo lavoro nello studio delle loro abitudini e della loro biologia. I lavori che intraprende coinvolgono solo Goblin, anche se spesso viene costretto in missioni più terribili per ragioni che sfuggono al suo controllo. Il suo aspetto non è molto attraente o elegante a causa dell'uso di equipaggiamento che appare carente per un avventuriero del suo grado: indossa solo un'armatura leggera e porta un piccolo scudo rotondo e occasionalmente una spada corta che si rompe di continuo e deve essere riforgiata o sostituita più volte; inoltre rivela di indossare un anello magico che gli permette di respirare sott'acqua. Il Nano Mago nota che il suo equipaggiamento è perfetto per affrontare i Goblin nelle loro tane scure e anguste. Il suo stile di combattimento si basa più sul pragmatismo, come l'impostazione di trappole, l'uso delle stesse armi del nemico e di qualsiasi cosa che possa portarlo in vantaggio. Usa persino la sua immaginazione, ad esempio nell'utilizzare l'incantesimo di protezione della Sacerdotessa per uccidere tutti i Goblin di una fortezza elfica in fiamme. Il suo tratto più caratteristico è l'odio per i Goblin che alimenta lui e le sue azioni. La ragione di ciò è che la sua famiglia e il suo villaggio furono massacrati dai Goblin, portandolo a covare vendetta contro tutti loro. Dopo essere rimasto orfano, è stato accolto dallo zio della sua amica d'infanzia Cow Girl, e usa i suoi compensi per pagare il suo soggiorno. Anche se è aperto all'idea che ci siano dei Goblin buoni da qualche parte nel mondo, crede che fino a prova contraria si può solo supporre che siano malvagi a causa della morte e della distruzione che causano.
Sacerdotessa (女神官 Onna Shinkan?)
Doppiata da: Yui Ogura
La principale protagonista femminile, un'avventuriera quindicenne di grado porcellana, il più basso. Un tempo un'orfana cresciuta in un tempio insieme ad altri orfani come lei, decide di usare le sue doti per diventare un'avventuriera. Le sue caratteristiche sono di essere giovane, gentile e generalmente di grande aiuto. È in grado di usare magie curative e incantesimi protettivi con un alto livello di competenza. Dopo che la sua prima caccia ai Goblin è rapidamente fallita e venendo salvata da Goblin Slayer, decide di unirsi a lui come compagna. Anche dopo gli eventi del suo primo lavoro, desidera ancora essere un avventuriera e aiutare il gruppo. Mentre combatte al fianco di Goblin Slayer, impara come usare i suoi incantesimi in modo alternativo dal semplice supporto, guadagnandone di nuovi, e ha iniziato a indossare l'armatura man mano che la storia avanza.
Elfa Alta Arciere (妖精弓手(エルフ) Erufu?)
Doppiata da: Nao Tōyama
Un'avventuriera Elfa Alta (上森人(ハイエル) hai erufu?, lett. "alta persona della foresta") di 2000 anni di grado argento e di classe Ranger (野伏(レンジャ) renjā?). È venuta con il Nano Mago e il Sacerdote Lucertola per trovare Goblin Slayer e chiedere il suo aiuto: a causa dell'aumento di altri mostri demoniaci, non ci sono abbastanza persone per affrontare i Goblin e l'esercito degli elfi non può mobilitarsi per attaccarli, in quanto creerebbe sospetto e panico se l'esercito si concentrasse solo sull'eliminazione di mostri più deboli, perciò hanno ingaggiato loro per occuparsene. Chiama Goblin Slayer "Orcbolg", e inizialmente lo guarda in modo negativo a causa della sua apparenza trasandata e debole, ma in seguito arriva a rispettarlo quando lo vede in battaglia. Inizialmente è piuttosto ingenua, credendo che Goblin Slayer sia un affronto all'idea di un avventuriero perché in realtà non va su ciò che considera "avventure", ma dopo il loro incontro con l'Ogre arriva a rendersi conto di quanto sia forte e coraggioso, diventando determinata a portarlo in una vera avventura con lei e il resto del gruppo. Tende a ubriacarsi facilmente quando si tratta di vino.
Nano Mago (鉱人道士(ドワーフ) Dowāfu?)
Doppiato da: Yūichi Nakamura
Un avventuriero Nano (鉱人(ドワーフ) dowāfu?, lett. "persona minerale") di 107 anni di grado argento e di classe Mago (精霊使い(シャーマン) spellcaster?, lett. "utilizzatore di spiriti"), membro del gruppo con l'Elfa Alta Arciere e il Sacerdote Lucertola. È una persona per lo più allegra e felice e litiga quasi sempre con l'Elfa Alta. In quanto un nano, è esperto nel metallo, la pietra e l'alcol. Chiama Goblin Slayer "Tagliabarba", e a prima vista è in grado di dire che egli è esperto e forte semplicemente studiandone l'equipaggiamento. A volte si dimostra più esperto dell'Elfa Alta, nonostante sia molto più giovane.
Sacerdote Lucertola (蜥蜴僧侶(リザードマン) Rizādoman?)
Doppiato da: Tomokazu Sugita
Un'avventuriero Uomo lucertola (蜥蜴人(リザードマン) rizādoman?) di grado argento e membro del gruppo con l'Elfa Alta Arciere e il Nano Mago. Come la Sacerdotessa, è in grado di usare incantesimi lenitivi ma può anche usare una spada per combattere e può evocare dei famigli scheletrici per aiutarlo in battaglia. Spesso fa da mediatore tra il Nano e l'Elfa Alta, fermando i loro battibecchi. È una persona molto calma e composta e si interessa profondamente alla natura a causa della sua religione. Dimostra un debole per il gusto del formaggio, che trova esotico poiché il suo popolo non alleva bestiame. Il suo obbiettivo è quello di diventare un drago.
Cow Girl (牛飼娘 Ushikai Musume?)
Doppiata da: Yuka Iguchi
La migliore amica d'infanzia di Goblin Slayer. Sopravvisse allo sterminio della sua famiglia e di quella di Goblin Slayer da parte dei Goblin perché in quel momento si trovava nella città. In seguito si trasferisce nella fattoria dello zio dove lo aiuta.
Guild Girl (受付嬢 Uketsukejō?)
Doppiata da: Maaya Uchida
Una ragazza che gestisce lo sportello della Gilda come receptionist e distribuisce i contratti agli avventurieri. Mostra preoccupazione per i villaggi che chiedono aiuto contro i Goblin, ed è esasperata dal fatto che pochi avventurieri esperti intraprendano tali lavori, lasciandoli a dei principianti inesperti che rischiano di morire, o peggio. Ha un grande rispetto per Goblin Slayer, a causa della sua volontà di assumere molti contratti che riguardano i Goblin.
Strega (魔女 Majo?)
Doppiata da: Yōko Hikasa
Un'incantatrice che fà squadra con il Lanciere ed è una conoscente di Goblin Slayer. Parla molto lentamente facendo una pausa tra ogni parola. Ha abbastanza potere magico da non preoccuparsi di sprecarlo, al punto da usare anche una magia potente solo per accendere la pipa.
Lanciere (槍使い Yari Tsukai?)
Doppiato da: Yoshitsugu Matsuoka
Un guerriero specializzato nel combattimento con la lancia che di solito sminuisce Goblin Slayer per la sua abitudine di cacciare solo Goblin nonostante sia un avventuriero di grado argento, ed è il partner della Strega. Ha una cotta per la Guild Girl. Il Lanciere ha la reputazione di essere l'avventuriero più forte delle terre di confine.
Fanciulla della Spada (剣の乙女 Tsurugi no Otome?)
Doppiata da: Aya Endō
Un'ex avventuriera di grado oro facente parte degli eroi che riuscirono a sconfiggere il precedente Signore dei Demoni. A differenza dei suoi compagni non aveva talenti innati, sviluppando le sue abilità da zero. In seguito diventa la più alta autorità della Città dell'Acqua venendo nominata arcivescova del Dio Supremo. In passato è stata accecata dai Goblin dopo che la catturarono, e da allora ne ha una profonda paura, assumendo così Goblin Slayer e i suoi amici per affrontare i Goblin in agguato sotto la città. In seguito sviluppa forti sentimenti romantici per Goblin Slayer.

Media[modifica | modifica wikitesto]

Light novel[modifica | modifica wikitesto]

Originariamente pubblicata online[2], la serie di light novel è scritta da Kumo Kagyū con le illustrazioni di Noboru Kannatsuki. Il primo volume è stato messo in vendita da SB Creative, sotto l'etichetta GA Bunko, il 15 febbraio 2016[3] e al 15 dicembre 2018 ne sono stati resi disponibili in tutto nove[4]. Un volume spin-off dal titolo Goblin Slayer gaiden: Year One (ゴブリンスレイヤー外伝:イヤーワン Goburin Sureiyā gaiden: Iyā Wan?), scritto da Kagyū e illustrato da Shingo Adachi, è stato pubblicato il 15 marzo 2018[5]. Negli Stati Uniti i diritti della serie, spin-off incluso, sono stati acquistati da Yen Press[2][6].

Data di prima pubblicazione
Giapponese
115 febbraio 2016[3]ISBN 978-4-7973-8615-8
214 maggio 2016[7]ISBN 978-4-7973-8752-0
315 settembre 2016[8]ISBN 978-4-7973-8834-3
414 gennaio 2017[9][10]
(ed. regolare & limitata)
ISBN 978-4-7973-8955-5 (ed. regolare)
ISBN 978-4-7973-8956-2 (ed. limitata con drama-CD)
515 maggio 2017[11]ISBN 978-4-7973-9158-9
615 settembre 2017[12][13]
(ed. regolare & limitata)
ISBN 978-4-7973-9159-6 (ed. regolare)
ISBN 978-4-7973-9160-2 (ed. limitata con drama-CD)
715 marzo 2018[14][15]
(ed. regolare & limitata)
ISBN 978-4-7973-9161-9 (ed. regolare)
ISBN 978-4-7973-9529-7 (ed. limitata con drama-CD)
815 ottobre 2018[16][17]
(ed. regolare & limitata)
ISBN 978-4-7973-9809-0 (ed. regolare)
ISBN 978-4-7973-9808-3 (ed. limitata con drama-CD)
915 dicembre 2018[4][18]
(ed. regolare & limitata)
ISBN 978-4-7973-9812-0 (ed. regolare)
ISBN 978-4-7973-9811-3 (ed. limitata)

Manga[modifica | modifica wikitesto]

Copertina del primo volume dell'edizione italiana, raffigurante Goblin Slayer e la sacerdotessa

Un adattamento manga di Kōsuke Kurose ha iniziato la serializzazione sulla rivista Big Gangan di Square Enix il 25 maggio 2016[2]. Sei volumi tankōbon sono stati pubblicati tra il 13 settembre 2016[19] e il 13 dicembre 2018[20]. In Italia la serie è stata annunciata a settembre 2018 da J-Pop[21] e pubblicata dal 17 ottobre dello stesso anno[22], mentre negli Stati Uniti i diritti sono stati acquistati sempre da Yen Press[2].

Data di prima pubblicazione
GiapponeseItaliano
113 settembre 2016[19]ISBN 978-4-7575-5116-9 17 ottobre 2018[23]ISBN 978-88-3275-603-6
225 febbraio 2017[24]ISBN 978-4-7575-5258-6 5 dicembre 2018[25]ISBN 978-88-3275-666-1
313 settembre 2017[26]ISBN 978-4-7575-5471-9 13 febbraio 2019[27]ISBN 978-88-3275-719-4
413 marzo 2018[28]ISBN 978-4-7575-5603-4 10 aprile 2019[29]ISBN 978-88-3275-778-1
525 settembre 2018[30]ISBN 978-4-7575-5860-1
613 dicembre 2018[20]ISBN 978-4-7575-5944-8

Un manga spin-off di Kento Eida, intitolato Goblin Slayer gaiden: Year One, ha avuto inizio su Young Gangan il 15 settembre 2017[31]. Tre volumi tankōbon sono stati pubblicati rispettivamente il 13 marzo[32] e il 13 dicembre 2018[33].

Data di prima pubblicazione
Giapponese
113 marzo 2018[32]ISBN 978-4-7575-5653-9
225 settembre 2018[34]ISBN 978-4-7575-5861-8
313 dicembre 2018[33]ISBN 978-4-7575-5945-5

Un secondo adattamento manga della storia principale, sottotitolato Brand New Day (ブランニュー・デイ Buran Nyū Dei?) e disegnato da Masahiro Ikeno, ha iniziato la serializzazione su Big Gangan il 25 maggio 2018. La trama ripercorre le vicende dal volume quattro delle light novel[35]. Un volume tankōbon è stato pubblicato il 25 settembre 2018[36].

Data di prima pubblicazione
Giapponese
125 settembre 2018[36]ISBN 978-4-7575-5862-5

Anime[modifica | modifica wikitesto]

Annunciato il 18 febbraio 2018 a un evento di GA Bunko[1], un adattamento anime di dodici episodi, prodotto da White Fox e diretto da Takaharu Ozaki, è andato in onda dal 6 ottobre al 29 dicembre 2018. La composizione della serie è stata affidata a Hideyuki Kurata, mentre la colonna sonora è stata composta da Ken'ichirō Suehiro[37]. Le sigle di apertura e chiusura sono rispettivamente Rightfully di Mili e Gin no kisei (銀の祈誓?) di Soraru[38]. In Italia gli episodi sono stati trasmessi in streaming in simulcast da Dynit su VVVVID[39], mentre in altre parti del mondo la serie è stata resa disponibile da Crunchyroll[40].

Episodi[modifica | modifica wikitesto]

Titolo italiano
GiapponeseKanji」 - Rōmaji
In onda
Giapponese
1L'epilogo di un gruppo di avventurieri
「ある冒険者たちの結末」 - Aru bōkenshatachi no ketsumatsu
6 ottobre 2018
2L'ammazzagoblin
「小鬼を殺す者」 - Kooni o korosu mono
13 ottobre 2018
3Visitatori inaspettati
「思いがけない来客」 - Omoigakenai raikyaku
20 ottobre 2018
4I forti
「強き者ども」 - Tsuyoki monodomo
27 ottobre 2018
5Avventure e quotidianità
「冒険と日常と」 - Bōken to nichijō to
3 novembre 2018
6L'ammazzagoblin nella città dell'acqua
「水の街の小鬼殺し」 - Mizu no machi no ko onikoroshi
10 novembre 2018
7Avanti verso la morte
「死へ進め」 - Shi e susume
17 novembre 2018
8Mormorii, preghiere, canti
「囁きと祈りと詠唱」 - Sasayaki to inori to eishō
24 novembre 2018
9Andata e ritorno
「往きて、還りし」 - Yukite, kaerishi
1º dicembre 2018
10Nel sonno
「まどろみの中で」 - Madoromi no naka de
8 dicembre 2018
10.5Bilancio dell'avventura
冒険記録用紙(アドベンチャーシート) - Adobenchā Shīto
15 dicembre 2018
11La festa degli avventurieri
「冒険者の饗宴」 - Bōkensha no kyōen
22 dicembre 2018
12L'epilogo di un certo avventuriero
「ある冒険者の結末」 - Aru bōkensha no ketsumatsu
29 dicembre 2018

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b (EN) Crystalyn Hodgkins, Goblin Slayer Light Novel Series Gets TV Anime, Anime News Network, 18 febbraio 2018. URL consultato l'11 ottobre 2018.
  2. ^ a b c d (EN) Yen Press Licenses Goblin Slayer! Dark Fantasy Light Novel, Manga Series, Anime News Network, 15 maggio 2016. URL consultato l'11 ottobre 2018.
  3. ^ a b (JA) ゴブリンスレイヤー, SB Creative. URL consultato l'11 ottobre 2018.
  4. ^ a b (JA) ゴブリンスレイヤー9, SB Creative. URL consultato il 30 dicembre 2018.
  5. ^ (JA) ゴブリンスレイヤー外伝:イヤーワン, SB Creative. URL consultato il 13 ottobre 2018.
  6. ^ (EN) Karen Ressler, Yen Press Licenses Silver Spoon, Kemono Friends Manga, A Sister's All You Need, Reborn as a Vending Machine Light Novels, More, Anime News Network, 1º luglio 2017. URL consultato il 13 ottobre 2018.
  7. ^ (JA) ゴブリンスレイヤー2, SB Creative. URL consultato l'11 ottobre 2018.
  8. ^ (JA) ゴブリンスレイヤー3, SB Creative. URL consultato l'11 ottobre 2018.
  9. ^ (JA) ゴブリンスレイヤー4, SB Creative. URL consultato l'11 ottobre 2018.
  10. ^ (JA) ゴブリンスレイヤー4 ドラマCD付き限定特装版, SB Creative. URL consultato l'11 ottobre 2018.
  11. ^ (JA) ゴブリンスレイヤー5, SB Creative. URL consultato l'11 ottobre 2018.
  12. ^ (JA) ゴブリンスレイヤー6, SB Creative. URL consultato l'11 ottobre 2018.
  13. ^ (JA) ゴブリンスレイヤー6 ドラマCD付き限定特装版, SB Creative. URL consultato l'11 ottobre 2018.
  14. ^ (JA) ゴブリンスレイヤー7, SB Creative. URL consultato l'11 ottobre 2018.
  15. ^ (JA) ゴブリンスレイヤー7 ドラマCD付き限定特装版, SB Creative. URL consultato l'11 ottobre 2018.
  16. ^ (JA) ゴブリンスレイヤー8, SB Creative. URL consultato l'11 ottobre 2018.
  17. ^ (JA) ゴブリンスレイヤー8 ドラマCD付き限定特装版, SB Creative. URL consultato l'11 ottobre 2018.
  18. ^ (JA) ゴブリンスレイヤー9 ゴブスレ事典(完全版)付き限定版, SB Creative. URL consultato il 30 dicembre 2018.
  19. ^ a b (JA) ゴブリンスレイヤー 1, Square Enix. URL consultato l'11 ottobre 2018.
  20. ^ a b (JA) ゴブリンスレイヤー 6, Square Enix. URL consultato il 5 dicembre 2018.
  21. ^ Nuovi annunci J-Pop Manga: Goblin Slayer, Kitaro dei Cimiteri e i primi titoli della Osamushi Collection, AnimeClick.it, 10 settembre 2018. URL consultato l'11 ottobre 2018.
  22. ^ Il 17 Ottobre Arriva Goblin Slayer... con una sorpresa!, J-Pop, 11 ottobre 2018. URL consultato il 18 ottobre 2018.
  23. ^ Goblin Slayer 1, AnimeClick.it. URL consultato il 18 ottobre 2018.
  24. ^ (JA) ゴブリンスレイヤー 2, Square Enix. URL consultato l'11 ottobre 2018.
  25. ^ Goblin Slayer 2, AnimeClick.it. URL consultato il 2 dicembre 2018.
  26. ^ (JA) ゴブリンスレイヤー 3, Square Enix. URL consultato l'11 ottobre 2018.
  27. ^ Goblin Slayer 3, AnimeClick.it. URL consultato il 10 febbraio 2019.
  28. ^ (JA) ゴブリンスレイヤー 4, Square Enix. URL consultato l'11 ottobre 2018.
  29. ^ Goblin Slayer 4, AnimeClick.it. URL consultato l'8 aprile 2019.
  30. ^ (JA) ゴブリンスレイヤー 5, Square Enix. URL consultato l'11 ottobre 2018.
  31. ^ (EN) Crystalyn Hodgkins, Goblin Slayer! Year One Spinoff Manga Launches on September 15, Anime News Network, 2 settembre 2017. URL consultato il 13 ottobre 2018.
  32. ^ a b (JA) ゴブリンスレイヤー外伝:イヤーワン 1, Square Enix. URL consultato il 13 ottobre 2018.
  33. ^ a b (JA) ゴブリンスレイヤー外伝:イヤーワン 3, Square Enix. URL consultato il 30 dicembre 2018.
  34. ^ (JA) ゴブリンスレイヤー外伝:イヤーワン 2, Square Enix. URL consultato il 13 ottobre 2018.
  35. ^ (EN) Karen Ressler, Goblin Slayer Novels Get New Manga Adaptation, Anime News Network, 26 aprile 2018. URL consultato il 13 ottobre 2018.
  36. ^ a b (JA) ゴブリンスレイヤー:ブランニュー・デイ 1, Square Enix. URL consultato il 13 ottobre 2018.
  37. ^ (JA) Cast & staff, su goblinslayer.jp. URL consultato l'11 ottobre 2018.
  38. ^ (EN) Rafael Antonio Pineda, Goblin Slayer Anime Listed With 12 Episodes, Anime News Network, 8 ottobre 2018. URL consultato l'11 ottobre 2018.
  39. ^ VVVVID annuncia il palinsesto streaming dell'autunno 2018, AnimeClick.it, 5 ottobre 2018. URL consultato l'11 ottobre 2018.
  40. ^ (EN) Karen Ressler, Crunchyroll to Stream Goblin Slayer Anime This Fall, Anime News Network, 3 settembre 2018. URL consultato l'11 ottobre 2018.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Anime e manga Portale Anime e manga: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di anime e manga