Goblin Slayer

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Goblin Slayer
ゴブリンスレイヤー
(Goburin Sureiyā)
Goblin Slayer alternative logo.svg
Logo della serie
Generedark fantasy[1]
Light novel
TestiKumo Kagyū
DisegniNoboru Kannatsuki
EditoreSB Creative - GA Bunko
1ª edizione15 febbraio 2016 – in corso
Volumi12 (in corso) +1 spin-off
Volumi it.inedito
Manga
DisegniKōsuke Kurose
EditoreSquare Enix
RivistaBig Gangan
Targetseinen
1ª edizione25 maggio 2016 – in corso
Tankōbon10 (in corso)
Editore it.Edizioni BD - J-Pop
1ª edizione it.17 ottobre 2018 – in corso
Volumi it.9 (in corso)
Testi it.Alessandro Colombo
Manga
Goblin Slayer gaiden
DisegniKento Eida
EditoreSquare Enix
RivistaYoung Gangan
Targetseinen
1ª edizione15 settembre 2017 – in corso
Tankōbon5 (in corso)
Volumi it.inedito
Manga
Goblin Slayer: Brand New Day
DisegniMasahiro Ikeno
EditoreSquare Enix
RivistaBig Gangan
Targetseinen
1ª edizione25 maggio 2018 – 25 maggio 2019
Tankōbon2 (completa)
Volumi it.inedito
Serie TV anime
RegiaTakaharu Ozaki
Composizione serieHideyuki Kurata
MusicheKen'ichirō Suehiro
StudioWhite Fox
ReteAT-X, Tokyo MX, SUN, BS11
1ª TV6 ottobre – 29 dicembre 2018
Episodi12 (completa) +1 episodio riassuntivo
Rapporto16:9
Durata ep.24 min
Editore it.Dynit
1º streaming it.VVVVID (sottotitolata)
OAV
Goblin Slayer: Goblin's Crown
RegiaTakaharu Ozaki
Composizione serieHideyuki Kurata
MusicheKen'ichirō Suehiro
StudioWhite Fox
1ª edizione1 febbraio 2020
Durata60 minuti

Goblin Slayer (ゴブリンスレイヤー Goburin Sureiyā?) è una serie di light novel dark fantasy scritta da Kumo Kagyū e illustrata da Noboru Kannatsuki, edita da SB Creative sotto l'etichetta GA Bunko dal 15 febbraio 2016. Un adattamento manga ha iniziato la serializzazione su Big Gangan il 25 maggio 2016, mentre un adattamento anime, prodotto da White Fox, è stato trasmesso in Giappone tra il 6 ottobre e il 29 dicembre 2018. Nel 2020 è uscito un OVA di un'ora, intitolato Goblin Slayer: Goblin's Crown (ゴブリンスレイヤー -GOBLIN'S CROWN- Goburin Sureiyā -GOBLIN'S CROWN-?).

Trama[modifica | modifica wikitesto]

La storia è ambientata in un mondo fantasy dove gli avventurieri firmano contratti con una gilda per svolgere lavori e ottenere compensi. Una giovane sacerdotessa alle prime armi si unisce con incertezza a un gruppo di avventurieri in missione per liberare alcune donne rapite dai goblin. Nonostante la presunta facilità dell'impresa, i suoi compagni vengono sconfitti e trucidati o seviziati, lasciandola preda del terrore che la stessa sorte stia per toccare a lei. In suo soccorso giunge un uomo noto come Goblin Slayer, un risoluto e abile sterminatore di goblin che la ragazza deciderà d'ora in poi di assistere come aiutante.

Personaggi[modifica | modifica wikitesto]

Particolare dei personaggi è che non vengono chiamati con i loro nomi bensì in base alla loro classe.

Goblin Slayer (ゴブリンスレイヤー Goburin Sureiyā?)
Doppiato da: Yūichirō Umehara
Il protagonista della serie, un esperto avventuriero di grado argento che si interessa solo di sterminare i goblin, al punto che la Gilda gli ha assegnato una classificazione di Specialista a causa sia dell'enorme quantità di goblin che ha ucciso sia del suo lavoro nello studio delle loro abitudini e della loro biologia. I lavori che intraprende coinvolgono solo goblin, anche se spesso viene costretto ad affrontare avversari più temibili per ragioni che sfuggono al suo controllo. Il suo tratto più caratteristico è l'odio per i goblin, nato dopo aver assistito alla distruzione, da parte loro, della sua famiglia e del suo villaggio, durante la quale lui riuscì a salvarsi nascondendosi sotto un'asse del pavimento ma dovendo così assistere mentre i goblin seviziavano e uccidevano la sua sorella maggiore. Dopo essere rimasto orfano, è stato accolto dallo zio della sua amica d'infanzia Cow Girl, e usa i suoi compensi per pagare l'affitto. Anche se è aperto all'idea che esistano dei goblin buoni da qualche parte nel mondo, crede che fino a prova contraria gli unici ad esserlo sono quelli che restano rintanati senza mai dare motivo agli avventurieri di cacciarli. Il suo equipaggiamento appare carente per un avventuriero del suo grado, ma un occhio acuto può notare quanto sia perfetto per dare la caccia ai goblin: un'armatura leggera con un caratteristico elmo, che gli fornisce una buona protezione senza rallentarne troppo l'agilità, un piccolo scudo rotondo e una spada corta, che si rompe di continuo venendo riforgiata o sostituita più volte, ma che è anche necessaria per combattere nelle tane dei goblin, troppo strette per usare una spada normale, e inoltre lo sporco che ricopre tutta la sua attrezzatura nasconde il suo vero odore, che altrimenti i goblin riuscirebbero a percepire. Nonostante sia incredibilmente abile nel corpo a corpo, il suo stile di combattimento si basa più sul pragmatismo, come l'impostazione di trappole, l'uso delle stesse armi del nemico e di qualsiasi cosa che possa portarlo in vantaggio. I suoi compagni, inoltre, notano quanto Goblin Slayer sia in grado di utilizzare il pensiero laterale: lui, per sconfiggere i nemici, sfrutta spesso le particolari caratteristiche dell'ambiente circostante e delle risorse a sua disposizione per ottenere risultati impensabili, come quando utilizza il miracolo di protezione di Sacerdotessa come prigione contro i nemici, o quando trasforma una pergamena di teletrasporto in un'arma, collegandola al fondo dell'oceano. Il suo volto non viene mai mostrato interamente, i pochi che sono riusciti a vederlo in viso lo descrivono come un ragazzo sorprendentemente di bell'aspetto, ma visibilmente segnato dalla vita che fa: quando viene mostrato la parte posteriore del suo torso, si vede come esso sia ricoperto da numerose cicatrici, mentre nei flashback riguardanti la sua infanzia è possible osservare il colore biondo cenere dei suoi capelli.
Sacerdotessa (女神官 Onna Shinkan?)
Doppiata da: Yui Ogura
La protagonista femminile, un'avventuriera quindicenne di grado porcellana, il più basso. Con l'avanzare della storia viene promossa al grado ossidiana e poi ferro. Un tempo un'orfana cresciuta in un tempio insieme ad altri orfani come lei, decide di usare le sue doti per diventare un'avventuriera. Le sue caratteristiche sono di essere giovane, gentile e generalmente di grande aiuto. È in grado di usare magie curative e incantesimi protettivi con un alto livello di competenza. Dopo che la sua prima caccia ai goblin è rapidamente fallita e venendo salvata da Goblin Slayer, decide di unirsi a lui come compagna. Anche dopo gli eventi del suo primo lavoro, desidera ancora essere un avventuriera e aiutare il gruppo. Un anno dopo essere diventata avventuriera, sostiene l'esame per essere promossa al grado ferro, ma la richiesta è respinta poiché la gilda crede che lei stia cercando di sfruttare Goblin Slayer per ottenere meriti che non ha. Per un breve periodo, quindi, fa squadra con altri avventurieri, tra cui il fratello della defunta Maga, e con cui si riesce a dimostrare la propria abilità, per cui riesce ad essere promossa. Mentre combatte al fianco di Goblin Slayer, impara come usare i suoi incantesimi in modo alternativo dal semplice supporto, guadagnandone di nuovi, e ha iniziato a indossare l'armatura man mano che la storia avanza.
Elfa Alta Arciere (妖精弓手(エルフ) Erufu?)
Doppiata da: Nao Tōyama
Un'avventuriera Elfa Alta (上森人(ハイエル) hai erufu?, lett. "alta persona della foresta") di 2000 anni, di grado argento e di classe Ranger (野伏(レンジャ) renjā?). È venuta con il Nano Mago e il Sacerdote Lucertola per trovare Goblin Slayer e chiedere il suo aiuto: a causa dell'aumento di altri mostri demoniaci, non ci sono abbastanza persone per affrontare i goblin e l'esercito degli elfi non può mobilitarsi per attaccarli, in quanto creerebbe sospetto e panico se l'esercito si concentrasse solo sull'eliminazione di mostri più deboli, perciò hanno ingaggiato loro per occuparsene. Chiama Goblin Slayer "Orcbolg", e inizialmente lo guarda in modo negativo a causa della sua apparenza trasandata e debole, ma in seguito arriva a rispettarlo quando lo vede in battaglia. Inizialmente è piuttosto ingenua, credendo che Goblin Slayer sia un affronto all'idea di un avventuriero perché in realtà non va su ciò che considera "avventure", ma dopo il loro incontro con l'Ogre arriva a rendersi conto di quanto sia forte e coraggioso, diventando determinata a portarlo in una vera avventura con lei e il resto del gruppo. Addirittura, col prosieguo della storia lascerà intendere anche un interesse romantico per lui. Tende a ubriacarsi facilmente a causa di una bassa tolleranza all'alcol.
Nano Sciamano (鉱人道士(ドワーフ) Dowāfu?)
Doppiato da: Yūichi Nakamura
Un avventuriero Nano (鉱人(ドワーフ) dowāfu?, lett. "persona minerale") di 107 anni di grado argento e di classe Sciamano (精霊使い(シャーマン) shaman?, lett. "utilizzatore di spiriti"), membro del gruppo con l'Elfa Alta Arciere e il Sacerdote Lucertola. È una persona per lo più allegra e felice e litiga quasi sempre con l'Elfa Alta. In quanto un nano, è esperto nel metallo, la pietra e l'alcol. Chiama Goblin Slayer "Tagliabarba", e a prima vista è in grado di dire che egli è esperto e forte semplicemente studiandone l'equipaggiamento. A volte si dimostra più esperto dell'Elfa Alta, nonostante sia molto più giovane.
Sacerdote Lucertola (蜥蜴僧侶(リザードマン) Rizādoman?)
Doppiato da: Tomokazu Sugita
Un avventuriero Uomo lucertola (蜥蜴人(リザードマン) rizādoman?) di grado argento e membro del gruppo con l'Elfa Alta Arciere e il Nano Sciamano. Come la Sacerdotessa, è in grado di usare incantesimi lenitivi ma può anche usare una spada per combattere e può evocare dei famigli scheletrici per aiutarlo in battaglia. Spesso fa da mediatore tra il Nano e l'Elfa Alta, fermando i loro battibecchi. È una persona molto calma e composta che si interessa profondamente alla natura a causa della sua religione. Dimostra un debole per il gusto del formaggio, che trova esotico poiché il suo popolo non alleva bestiame. Il suo obiettivo è quello di diventare un drago.
Cow Girl (牛飼娘 Ushikai Musume?)
Doppiata da: Yuka Iguchi
L'amica d'infanzia di Goblin Slayer. Proviene dal suo stesso villaggio, ma al contrario di lui, lei sopravvisse allo sterminio della sua famiglia e di quella di Goblin Slayer perché, quando accadde, in quel momento lei si trovava in città. In seguito si trasferisce nella fattoria dello zio, dove abita tuttora.
Guild Girl (受付嬢 Uketsukejō?)
Doppiata da: Maaya Uchida
Una ragazza che gestisce lo sportello della Gilda come receptionist e distribuisce i contratti agli avventurieri. Mostra preoccupazione per i villaggi che chiedono aiuto contro i goblin, ed è esasperata dal fatto che pochi avventurieri esperti intraprendano tali lavori, lasciandoli a dei principianti inesperti, che rischiano quindi di morire, e per questo ha un grande rispetto per Goblin Slayer. Ha anche una cotta per lui per i suoi modi di fare un po' rudi.
Strega (魔女 Majo?)
Doppiata da: Yōko Hikasa
Un'incantatrice che fa squadra con il Lanciere ed è una conoscente di Goblin Slayer. Parla molto lentamente, facendo una pausa tra ogni parola, e ha abbastanza potere magico da non doversi preoccupare di sprecarlo.
Lanciere (槍使い Yari Tsukai?)
Doppiato da: Yoshitsugu Matsuoka
Guerriero facente squadra con la strega e specializzato nel combattimento con la lancia, considerato l'avventuriero più forte delle terre di confine. Di solito sminuisce Goblin Slayer per il suo essere un grado argento che caccia solo goblin. Ha una cotta per la Guild Girl, e questo aumenta ulteriormente la sua rivalità con Goblin Slayer, sapendo quanto la ragazza sia attratta da quest'ultimo.
Fanciulla della Spada (剣の乙女 Tsurugi no Otome?)
Doppiata da: Aya Endō
Un'ex avventuriera di grado oro facente parte degli eroi che riuscirono a sconfiggere il precedente Signore dei Demoni. A differenza dei suoi compagni non aveva talenti innati, sviluppando le sue abilità da zero. In seguito diventa la più alta autorità della Città dell'Acqua venendo nominata arcivescova del Dio Supremo. In passato è stata accecata dai goblin dopo che la catturarono, e da allora ne ha una profonda paura, assumendo così Goblin Slayer e i suoi amici per affrontare i goblin in agguato sotto la città. Dopo aver terminato In seguito sviluppa forti sentimenti romantici per Goblin Slayer.
Guerriero (戦士 Senshi?)
Doppiato da: Yasuaki Takumi
Membro del gruppo di avventurieri di cui ha fatto parte Sacerdotessa prima di incontrare Goblin Slayer. È un avventuriero di grado porcellana ed è un ragazzo che ha sempre sognato di diventare un avventuriero. È amico d'infanzia della Combattente, e come lei e la Maga è vittima della propria inesperienza: convinti che lo sterminio di goblin sia un incarico semplicissimo, i tre reclutano la Sacerdotessa e si avventurano in una tana di goblin senza alcun aiuto o preparazione ulteriore. Entrati nei tunnel, commettono un errore dietro l'altro che portano il Guerriero alla morte.
Combattente (戦闘機 Sentōki?)
Doppiata da: Shizuka Ishigami
Avventuriera di grado porcellana e membro del gruppo di avventurieri di cui ha fatto parte Sacerdotessa prima di incontrare Goblin Slayer. Ha intrapreso questa strada dopo essere stata addestrata dal padre nelle arti marziali. È amica d'infanzia del Guerriero e, come lui e la Maga, sottovaluta l'incarico a cui sono stati assegnati. Dopo essere rimasti vittima, a causa della loro inesperienza, di un'imboscata da parte dei goblin, e dopo aver visto la morte del Guerriero, rimane indietro ad affrontare l'orda in modo che la Sacerdotessa riesca a portare in salvo la Maga, avvelenata da un pugnale. Inizialmente riesce a tenere testa ai goblin, ma quando interviene un hobgoblin non ha speranza e così viene catturata e seviziata, prima di essere salvata dalla Sacerdotessa e Goblin Slayer. Traumatizzata dall'esperienza, rimane in uno stato catatonico, per cui viene inviata al tempio locale nella speranza di riprendersi.
Maga (女魔法使い On'na mahōtsukai?)
Doppiata da: Kotori Koiwai
Avventuriera di grado porcellana e membro del gruppo di avventurieri di cui ha fatto parte la Sacerdotessa prima di incontrare Goblin Slayer. Neo-diplomata all'Accademia dei Saggi della capitale, è considerata un genio nelle arti magiche. Nel gruppo è la meno paziente riguardo ai timori della Sacerdotessa, ma purtroppo questi risultano essere fondati e viene ferita dai goblin con un pugnale avvelenato. Nonostante la Sacerdotessa tenti di curarla, la Maga non guarisce dall'avvelenamento, quindi Goblin Slayer, che le raggiunge troppo tardi per dare alla ragazza l'antidoto, la uccide per risparmiarle ulteriori sofferenze. Ha un fratello minore, che dopo aver saputo della sua morte deciderà di diventare anche lui un avventuriero.
Eroina (勇者 Yūsha?)
Doppiata da: Miyuri Shimabukuro
Giovane avventuriera che, per aver sconfitto il Signore dei Demoni, è diventata l'avventuriero che più recentemente ha raggiunto il rango platino. Quando era piccola viveva in un orfanotrofio dove Goblin Slayer, diventato da poco avventuriero, aveva soggiornato temporaneamente. È una dei più forti avventurieri al mondo, ma nonostante questo, rispetta infinitamente il lavoro di Goblin Slayer poiché conosce gli orrori che i goblin potrebbero fare se non ci fossero persone come lui a tenerli a bada. Nella saga letteraria, i capitoli sono talvolta interrotti da brevi narrazioni delle avventure di Eroe e dei suoi compagni.

Ambientazione[modifica | modifica wikitesto]

La storia è ambientata in un mondo fantastico dall'ambientazione medievale. Oltre agli umani e gli animali, esistono gli elfi, i nani e molte altre creature fantastiche, compresi i mostri e i demoni. Esistono la magia e i miracoli e, inoltre, in cielo brillano due lune. Una professione molto nota è quella dell'avventuriero: chi desidera dedicare la propria vita ad aiutare il prossimo, combattendo mostri e altre minacce, può rivolgersi alla Gilda, che gli assegnerà la licenza e la targhetta indicante il suo grado. Gli avventurieri, infatti, hanno un grado che indica la loro forza, abilità, esperienza, e soprattutto gli permette di accedere a missioni dalla sempre maggiore difficoltà oltre che più redditizie.

  1. Platino. Il grado più alto, raggiunto finora soltanto da 16 avventurieri. Sono gli avventurieri dai poteri eccezionali che hanno salvato il mondo.
  2. Oro. Avventurieri la cui abilità viene richiesta per gestire incarichi di importanza nazionale.
  3. Argento. Combattenti veterani. Sono coloro che si occupano di incarichi difficili e pericolosi, in cui sono richieste grandi abilità e competenze specifiche. Sono loro che si occupano di tenere sotto controllo le zone calde e di frontiera, assicurando che i mostri non causino troppi problemi.
  4. Bronzo
  5. Rubino
  6. Smeraldo
  7. Zaffiro
  8. Ferro
  9. Ossidiana
  10. Porcellana. Il grado più basso, che comprende coloro che sono diventati avventurieri da poco e gli avventurieri che, a causa di crimini, sono stati degradati.

In base alle imprese, o alle abilità dimostrate portando a termine le missioni, un avventuriero può essere promosso ad un grado più alto. Se invece un avventuriero si dimostra disonesto e la Gilda lo scopre, può essere degradato.

Media[modifica | modifica wikitesto]

Light novel[modifica | modifica wikitesto]

Originariamente pubblicata online[2], la serie di light novel è scritta da Kumo Kagyū con le illustrazioni di Noboru Kannatsuki. Il primo volume è stato messo in vendita da SB Creative, sotto l'etichetta GA Bunko, il 15 febbraio 2016[3] e al 14 febbraio 2020 ne sono stati resi disponibili in tutto dodici[4]. Un volume spin-off dal titolo Goblin Slayer gaiden: Year One (ゴブリンスレイヤー外伝:イヤーワン Goburin Sureiyā gaiden: Iyā Wan?), scritto da Kagyū e illustrato da Shingo Adachi, è stato pubblicato il 15 marzo 2018[5]. Negli Stati Uniti i diritti della serie, spin-off incluso, sono stati acquistati da Yen Press[2][6].

Data di prima pubblicazione
Giapponese
115 febbraio 2016[3]ISBN 978-4-7973-8615-8
214 maggio 2016[7]ISBN 978-4-7973-8752-0
315 settembre 2016[8]ISBN 978-4-7973-8834-3
414 gennaio 2017[9][10]
(ed. regolare & limitata)
ISBN 978-4-7973-8955-5 (ed. regolare)
ISBN 978-4-7973-8956-2 (ed. limitata con drama-CD)
515 maggio 2017[11]ISBN 978-4-7973-9158-9
615 settembre 2017[12][13]
(ed. regolare & limitata)
ISBN 978-4-7973-9159-6 (ed. regolare)
ISBN 978-4-7973-9160-2 (ed. limitata con drama-CD)
715 marzo 2018[14][15]
(ed. regolare & limitata)
ISBN 978-4-7973-9161-9 (ed. regolare)
ISBN 978-4-7973-9529-7 (ed. limitata con drama-CD)
815 ottobre 2018[16][17]
(ed. regolare & limitata)
ISBN 978-4-7973-9809-0 (ed. regolare)
ISBN 978-4-7973-9808-3 (ed. limitata con drama-CD)
915 dicembre 2018[18][19]
(ed. regolare & limitata)
ISBN 978-4-7973-9812-0 (ed. regolare)
ISBN 978-4-7973-9811-3 (ed. limitata)
1015 marzo 2019[20][21]
(ed. regolare & limitata)
ISBN 978-4-8156-0095-2 (ed. regolare)
ISBN 978-4-8156-0094-5 (ed. limitata con drama-CD)
1113 settembre 2019[22]ISBN 978-4-8156-0330-4
1214 febbraio 2020[4]ISBN 978-4-8156-0333-5
1314 ottobre 2020[23]ISBN 978-4-8156-0640-4

Manga[modifica | modifica wikitesto]

Copertina del primo volume dell'edizione italiana, raffigurante Goblin Slayer e la sacerdotessa

Un adattamento manga di Kōsuke Kurose ha iniziato la serializzazione sulla rivista Big Gangan di Square Enix il 25 maggio 2016[2]. Dieci volumi tankōbon sono stati pubblicati tra il 13 settembre 2016[24] e il 12 ottobre 2020[25]. In Italia la serie è stata annunciata a settembre 2018 da J-Pop[26] e pubblicata dal 17 ottobre dello stesso anno[27], mentre negli Stati Uniti i diritti sono stati acquistati sempre da Yen Press[2].

Data di prima pubblicazione
GiapponeseItaliano
113 settembre 2016[24]ISBN 978-4-7575-5116-9 17 ottobre 2018[28]ISBN 978-88-3275-603-6
Capitoli
  • Capitoli 1-4
  • Intermezzo
225 febbraio 2017[29]ISBN 978-4-7575-5258-6 5 dicembre 2018[30]ISBN 978-88-3275-666-1
Capitoli
  • Capitoli 5-9
  • Intermezzo
313 settembre 2017[31]ISBN 978-4-7575-5471-9 13 febbraio 2019[32]ISBN 978-88-3275-719-4
Capitoli
  • Capitoli 10-15
  • Intermezzo
413 marzo 2018[33]ISBN 978-4-7575-5603-4 10 aprile 2019[34]ISBN 978-88-3275-778-1
Capitoli
  • Capitoli 16-21
  • Intermezzo
525 settembre 2018[35]ISBN 978-4-7575-5860-1 12 giugno 2019[36]ISBN 978-88-3275-871-9
Capitoli
  • Capitoli 22-26
  • Intermezzo
613 dicembre 2018[37]ISBN 978-4-7575-5944-8 28 agosto 2019[38]ISBN 978-88-3275-936-5
Capitoli
  • Capitoli 27-30
  • Intermezzo
725 giugno 2019[39]ISBN 978-4-7575-6175-5 30 ottobre 2019[40]ISBN 978-88-349-0080-2
Capitoli
  • Capitoli 31-35
  • Intermezzo
825 novembre 2019[41]ISBN 978-4-7575-6388-9 3 giugno 2020[42]ISBN 978-88-349-0271-4
Capitoli
  • Capitoli 36-40
  • Intermezzo
912 febbraio 2020[43]ISBN 978-4-7575-6521-0 18 novembre 2020[44]ISBN 978-88-349-1509-7
Capitoli
  • Capitoli 41-44
  • Intermezzo
1012 ottobre 2020[25]ISBN 978-4-7575-6904-1

Un manga spin-off di Kento Eida, intitolato Goblin Slayer gaiden: Year One, ha avuto inizio su Young Gangan il 15 settembre 2017[45]. Cinque volumi tankōbon sono stati pubblicati rispettivamente il 13 marzo 2018[46] e il 25 novembre 2019[47].

Data di prima pubblicazione
Giapponese
113 marzo 2018[46]ISBN 978-4-7575-5653-9
225 settembre 2018[48]ISBN 978-4-7575-5861-8
313 dicembre 2018[49]ISBN 978-4-7575-5945-5
425 giugno 2019[50]ISBN 978-4-7575-6176-2
525 novembre 2019[47]ISBN 978-4-7575-6389-6

Un secondo adattamento manga della storia principale, sottotitolato Brand New Day (ブランニュー・デイ Buran Nyū Dei?) e disegnato da Masahiro Ikeno, è stato serializzato su Big Gangan dal 25 maggio 2018 al 25 maggio 2019. La trama ripercorre le vicende dal volume quattro delle light novel[51]. Due volumi tankōbon sono stati pubblicati tra il 25 settembre 2018[52] e il 25 giugno 2019[53].

Data di prima pubblicazione
Giapponese
125 settembre 2018[52]ISBN 978-4-7575-5862-5
225 giugno 2019[53]ISBN 978-4-7575-6177-9

Anime[modifica | modifica wikitesto]

Annunciato il 18 febbraio 2018 a un evento di GA Bunko[1], un adattamento anime di dodici episodi, prodotto da White Fox e diretto da Takaharu Ozaki, è andato in onda dal 6 ottobre al 29 dicembre 2018. La composizione della serie è stata affidata a Hideyuki Kurata, mentre la colonna sonora è stata composta da Ken'ichirō Suehiro[54]. Le sigle di apertura e chiusura sono rispettivamente Rightfully di Mili e Gin no kisei (銀の祈誓?) di Soraru[55]. In Italia gli episodi sono stati trasmessi in streaming in simulcast da Dynit su VVVVID[56], mentre in altre parti del mondo la serie è stata resa disponibile da Crunchyroll[57].

Il 24 settembre 2020, Dynit conferma un'edizione doppiata in italiano[58].

Episodi[modifica | modifica wikitesto]

Titolo italiano
GiapponeseKanji」 - Rōmaji
In onda
Giapponese
1L'epilogo di un gruppo di avventurieri
「ある冒険者たちの結末」 - Aru bōkenshatachi no ketsumatsu
6 ottobre 2018

Una giovane sacerdotessa alle prime armi si iscrive nella gilda della città in cui vive per diventare un'avventuriera. Compilato un modulo la ragazza riceve quindi una collana di porcellana che sta a indicare il suo grado di avventuriera (esistono dieci gradi in tutto di cui la porcellana è l'ultimo e sta a indicare i principianti). Benché la ragazza che lavora al bancone della gilda le consiglia di unirsi con avventurieri esperti la sacerdotessa si fa convincere da altri avventurieri di grado porcellana ad andare insieme a salvare delle ragazze rapite dai goblin, una missione considerata facile. Il gruppo è composto da un guerriero, una combattente di arti marziali e una maga. I quattro raggiunta la caverna in cui i goblin vivono trovano uno strano totem ma decidono di proseguire. Troveranno un totem identico al primo anche lungo il percorso. Benché il tunnel fosse unico la maga e la sacerdotessa, rimaste indietro, vengono attaccate alle spalle. I goblin le circondano, immobilizzano la maga e la trafiggono nel ventre con un pugnale. Il guerriero raggiunge le compagne e, preso dalla rabbia, attacca i mostri impedendo alla combattente di aiutarlo. Nel frattempo la sacerdotessa usa uno dei suoi tre miracoli per curare la maga la quale stranamente non si riprende. Dopo essere riuscito a ucciderne alcuni il guerriero perde la sua spada dopo che la lama sbatte contro il soffitto della grotta. Rimasto disarmato il giovane viene brutalmente trucidato dai mostri. La combattente intima alla sacerdotessa di scappare insieme alla maga priva di sensi e inizia a combattere. Sembra avere la meglio fino a quando non si imbatte in un hobgoblin, un goblin molto più grande degli altri, che la scaraventa prima contro la roccia e poi per terra dove gli altri goblin la seviziano brutalmente. Mentre la combattente viene violentata la sacerdotessa con la compagna ferita sottobraccio si dirige verso l'uscita in uno sforzo disperato ma inutile: due goblin si erano divisi dal gruppo per inseguirle. Dopo che la sacerdotessa viene ferita da una freccia alla spalla sembra ormai tutto finito quando un misterioso cavaliere, il cui viso è coperto da un elmo, esce dal buio del tunnel e uccide i due aggressori facilmente. Il cavaliere si identifica come Goblin slayer (l'ammazza goblin), un avventuriero di grado argento, il terzo grado più alto dopo il platino e l'oro, esperto e interessato solo allo sterminio di goblin. Goblin slayer cura la sacerdotessa e uccide la maga agonizzante su richiesta di quest'ultima. Infatti il pugnale che l'aveva ferita era avvelenato rendendo impossibile la guarigione condannandola ad una morte lenta e dolorosa. L'avventuriero continua impassibile ad addentrarsi nella caverna e la ragazza, non volendo rimanere da sola, lo segue. Quindi Goblin Slayer le fa notare di come il secondo totem fosse una trappola per distrarre da un secondo passaggio dal quale i mostri sono arrivati e che la spada del guerriero ormai morto era troppo lunga per essere usata in uno spazio angusto come quella caverna. In più i totem indicano anche la presenza di un goblin sciamano a capo della tana. Grazie agli ultimi due miracoli della sacerdotessa rimasti usati per accecare i goblin e l'hobgoblin,p una trappola e un liquido infiammabile Goblin slayer li uccide per poi dare il colpo di grazia anche allo sciamano ferito in precedenza. Salvate le ragazze rapite e la combattente, Goblin Slayer uccide anche i goblin bambini affinché non si moltiplichino. Nell'epilogo veniamo a sapere che la combattente traumatizzata dalle violenze subite rimane in uno stato catatonico e viene spedita nel tempio locale nella speranza che si riprenda e la sacerdotessa, conscia che ciò che ha vissuto è l'ordine del giorno, decide di seguire Goblin slayer nei suoi sterminii.

2L'ammazzagoblin
「小鬼を殺す者」 - Kooni o korosu mono
13 ottobre 2018
3Visitatori inaspettati
「思いがけない来客」 - Omoigakenai raikyaku
20 ottobre 2018
4I forti
「強き者ども」 - Tsuyoki monodomo
27 ottobre 2018
5Avventure e quotidianità
「冒険と日常と」 - Bōken to nichijō to
3 novembre 2018
6L'ammazzagoblin nella città dell'acqua
「水の街の小鬼殺し」 - Mizu no machi no ko onikoroshi
10 novembre 2018
7Avanti verso la morte
「死へ進め」 - Shi e susume
17 novembre 2018
8Mormorii, preghiere, canti
「囁きと祈りと詠唱」 - Sasayaki to inori to eishō
24 novembre 2018
9Andata e ritorno
「往きて、還りし」 - Yukite, kaerishi
1º dicembre 2018
10Nel sonno
「まどろみの中で」 - Madoromi no naka de
8 dicembre 2018
10.5Bilancio dell'avventura
冒険記録用紙(アドベンチャーシート) - Adobenchā Shīto
15 dicembre 2018

Episodio riassuntivo degli eventi delle prime 10 puntate.

11La festa degli avventurieri
「冒険者の饗宴」 - Bōkensha no kyōen
22 dicembre 2018
12L'epilogo di un certo avventuriero
「ある冒険者の結末」 - Aru bōkensha no ketsumatsu
29 dicembre 2018
OVAGoblin's Crown
「ゴブリンスレイヤー」 - -GOBLIN'S CROWN-
1 febbraio 2020

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b (EN) Crystalyn Hodgkins, Goblin Slayer Light Novel Series Gets TV Anime, Anime News Network, 18 febbraio 2018. URL consultato l'11 ottobre 2018.
  2. ^ a b c d (EN) Yen Press Licenses Goblin Slayer! Dark Fantasy Light Novel, Manga Series, Anime News Network, 15 maggio 2016. URL consultato l'11 ottobre 2018.
  3. ^ a b (JA) ゴブリンスレイヤー, SB Creative. URL consultato l'11 ottobre 2018.
  4. ^ a b (JA) ゴブリンスレイヤー12, SB Creative. URL consultato il 7 marzo 2020.
  5. ^ (JA) ゴブリンスレイヤー外伝:イヤーワン, SB Creative. URL consultato il 13 ottobre 2018.
  6. ^ (EN) Karen Ressler, Yen Press Licenses Silver Spoon, Kemono Friends Manga, A Sister's All You Need, Reborn as a Vending Machine Light Novels, More, Anime News Network, 1º luglio 2017. URL consultato il 13 ottobre 2018.
  7. ^ (JA) ゴブリンスレイヤー2, SB Creative. URL consultato l'11 ottobre 2018.
  8. ^ (JA) ゴブリンスレイヤー3, SB Creative. URL consultato l'11 ottobre 2018.
  9. ^ (JA) ゴブリンスレイヤー4, SB Creative. URL consultato l'11 ottobre 2018.
  10. ^ (JA) ゴブリンスレイヤー4 ドラマCD付き限定特装版, SB Creative. URL consultato l'11 ottobre 2018.
  11. ^ (JA) ゴブリンスレイヤー5, SB Creative. URL consultato l'11 ottobre 2018.
  12. ^ (JA) ゴブリンスレイヤー6, SB Creative. URL consultato l'11 ottobre 2018.
  13. ^ (JA) ゴブリンスレイヤー6 ドラマCD付き限定特装版, SB Creative. URL consultato l'11 ottobre 2018.
  14. ^ (JA) ゴブリンスレイヤー7, SB Creative. URL consultato l'11 ottobre 2018.
  15. ^ (JA) ゴブリンスレイヤー7 ドラマCD付き限定特装版, SB Creative. URL consultato l'11 ottobre 2018.
  16. ^ (JA) ゴブリンスレイヤー8, SB Creative. URL consultato l'11 ottobre 2018.
  17. ^ (JA) ゴブリンスレイヤー8 ドラマCD付き限定特装版, SB Creative. URL consultato l'11 ottobre 2018.
  18. ^ (JA) ゴブリンスレイヤー9, SB Creative. URL consultato il 30 dicembre 2018.
  19. ^ (JA) ゴブリンスレイヤー9 ゴブスレ事典(完全版)付き限定版, SB Creative. URL consultato il 30 dicembre 2018.
  20. ^ (JA) ゴブリンスレイヤー10, SB Creative. URL consultato il 26 ottobre 2019.
  21. ^ (JA) ゴブリンスレイヤー10 ドラマCD付き限定特装版, SB Creative. URL consultato il 26 ottobre 2019.
  22. ^ (JA) ゴブリンスレイヤー11, SB Creative. URL consultato il 26 ottobre 2019.
  23. ^ (JA) ゴブリンスレイヤー13, SB Creative. URL consultato il 13 ottobre 2020.
  24. ^ a b (JA) ゴブリンスレイヤー 1, Square Enix. URL consultato l'11 ottobre 2018.
  25. ^ a b (JA) ゴブリンスレイヤー 10, Square Enix. URL consultato il 13 ottobre 2020.
  26. ^ Nuovi annunci J-Pop Manga: Goblin Slayer, Kitaro dei Cimiteri e i primi titoli della Osamushi Collection, AnimeClick.it, 10 settembre 2018. URL consultato l'11 ottobre 2018.
  27. ^ Il 17 Ottobre Arriva Goblin Slayer... con una sorpresa!, J-Pop, 11 ottobre 2018. URL consultato il 18 ottobre 2018.
  28. ^ Goblin Slayer 1, AnimeClick.it. URL consultato il 18 ottobre 2018.
  29. ^ (JA) ゴブリンスレイヤー 2, Square Enix. URL consultato l'11 ottobre 2018.
  30. ^ Goblin Slayer 2, AnimeClick.it. URL consultato il 2 dicembre 2018.
  31. ^ (JA) ゴブリンスレイヤー 3, Square Enix. URL consultato l'11 ottobre 2018.
  32. ^ Goblin Slayer 3, AnimeClick.it. URL consultato il 10 febbraio 2019.
  33. ^ (JA) ゴブリンスレイヤー 4, Square Enix. URL consultato l'11 ottobre 2018.
  34. ^ Goblin Slayer 4, AnimeClick.it. URL consultato l'8 aprile 2019.
  35. ^ (JA) ゴブリンスレイヤー 5, Square Enix. URL consultato l'11 ottobre 2018.
  36. ^ Goblin Slayer 5, AnimeClick.it. URL consultato il 10 giugno 2019.
  37. ^ (JA) ゴブリンスレイヤー 6, Square Enix. URL consultato il 5 dicembre 2018.
  38. ^ Goblin Slayer 6, AnimeClick.it. URL consultato il 23 agosto 2019.
  39. ^ (JA) ゴブリンスレイヤー 7, Square Enix. URL consultato il 2 luglio 2019.
  40. ^ Goblin Slayer 7, AnimeClick.it. URL consultato il 30 ottobre 2019.
  41. ^ (JA) ゴブリンスレイヤー 8, Square Enix. URL consultato il 7 marzo 2020.
  42. ^ Goblin Slayer 8, AnimeClick.it. URL consultato il 30 giugno 2020.
  43. ^ (JA) ゴブリンスレイヤー 9, Square Enix. URL consultato il 7 marzo 2020.
  44. ^ Goblin Slayer 9, AnimeClick.it. URL consultato il 3 novembre 2020.
  45. ^ (EN) Crystalyn Hodgkins, Goblin Slayer! Year One Spinoff Manga Launches on September 15, Anime News Network, 2 settembre 2017. URL consultato il 13 ottobre 2018.
  46. ^ a b (JA) ゴブリンスレイヤー外伝:イヤーワン 1, Square Enix. URL consultato il 13 ottobre 2018.
  47. ^ a b (JA) ゴブリンスレイヤー外伝:イヤーワン 5, Square Enix. URL consultato il 7 marzo 2020.
  48. ^ (JA) ゴブリンスレイヤー外伝:イヤーワン 2, Square Enix. URL consultato il 13 ottobre 2018.
  49. ^ (JA) ゴブリンスレイヤー外伝:イヤーワン 3, Square Enix. URL consultato il 30 dicembre 2018.
  50. ^ (JA) ゴブリンスレイヤー外伝:イヤーワン 4, Square Enix. URL consultato il 26 ottobre 2019.
  51. ^ (EN) Karen Ressler, Goblin Slayer Novels Get New Manga Adaptation, Anime News Network, 26 aprile 2018. URL consultato il 13 ottobre 2018.
  52. ^ a b (JA) ゴブリンスレイヤー:ブランニュー・デイ 1, Square Enix. URL consultato il 13 ottobre 2018.
  53. ^ a b (JA) ゴブリンスレイヤー:ブランニュー・デイ 2(完), Square Enix. URL consultato il 26 ottobre 2019.
  54. ^ (JA) Cast & staff, su goblinslayer.jp. URL consultato l'11 ottobre 2018.
  55. ^ (EN) Rafael Antonio Pineda, Goblin Slayer Anime Listed With 12 Episodes, Anime News Network, 8 ottobre 2018. URL consultato l'11 ottobre 2018.
  56. ^ VVVVID annuncia il palinsesto streaming dell'autunno 2018, AnimeClick.it, 5 ottobre 2018. URL consultato l'11 ottobre 2018.
  57. ^ (EN) Karen Ressler, Crunchyroll to Stream Goblin Slayer Anime This Fall, Anime News Network, 3 settembre 2018. URL consultato l'11 ottobre 2018.
  58. ^ Roberto Addari, Dynit, i nuovi annunci anime per il 25º anniversario, in MangaForever, 24 settembre 2020. URL consultato il 25 settembre 2020.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Anime e manga Portale Anime e manga: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di anime e manga