Giorgio Rallis

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Giorgio Rallis (in greco Γεώργιος Ράλλης; Atene, 26 dicembre 1918Atene, 15 marzo 2006) è stato un politico greco, Primo ministro della Repubblica Ellenica dal 9 maggio 1980 al 19 ottobre 1981.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Discendente da una famiglia di politici, Rallis fu eletto per la prima volta nel parlamento greco nel 1950, divenendo ministro nel 1954 durante il governo di Alexandros Papagos. Quindi si unì a Konstantinos Karamanlis quanto questi fondò l'Unione Nazionale Radicale e fu ministro di governo fino al 1963. Dopo il golpe militare (Dittatura dei colonnelli) del 1967 fu arrestato e mandato in esilio nell'isola di Kasos dove rimase fino alla restaurazione della democrazia nel 1974.

Fu membro della Massoneria[1].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Evstathiou Diakopoulou, O Tektonismos stin Ellada (La Massoneria in Grecia), Ionios Philosophiki, Corfù, 2009, p. 297
Controllo di autoritàVIAF (EN107605871 · ISNI (EN0000 0000 7772 0314 · LCCN (ENn82057341 · GND (DE140933476 · BNF (FRcb161604204 (data)